Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Petrolio e Politica

Il padre di tutti gli scandali raccontato dal magistrato che lo scoprì

Mario Almerighi



Prezzo: € 18,00


Modificato il 03 Dicembre 2016 - Il libro, che ha come titolo Petrolio e Politica, stilato da Mario Almerighi, ha come tema Attualità e temi sociali, più dettagliatamente nella sottocategoria Critica sociale. Stampato da Editori Riuniti e pubblicato in data Giugno 2006 , attualmente è in "Non disponibile". Questo libro costa € 18,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Inverno 1973-74: dopo la guerra del Kippur e la chiusura del Canale di Suez, il mondo trema di fronte al pericolo che venga a mancare il petrolio. Case, ospedali, scuole, uffici, fabbriche, negozi rimangono senza riscaldamento; la bicicletta sostituisce l'automobile; alle dieci di sera c'è il black out nei locali pubblici.

Ma chi gestisce la politica energetica del nostro paese? Il governo italiano oppure le multinazionali del petrolio? L'oro nero ha condizionato il parlamento e le leggi? Un giovane pretore apre il sipario del più grande scandalo della storia repubblicana: le multinazionali, l'azienda di Stato e altre compagnie petrolifere pagano tangenti ai partiti di governo in proporzione ai vantaggi derivanti da leggi e decreti. Il palazzo trema; ma una grande coperta, alla fine, ha messo tutto a tacere.

In questo libro il pretore di allora racconta l'Italia che scoprì: politici corrotti, giornalisti compiacenti, pressioni su magistrati. Vent'anni prima di tangentopoli. Mario Almerighi entra in magistratura nel 1970. Pretore in Sardegna e poi a Genova, fa parte di quel gruppo di magistrati chiamati "pretori d'assalto".

Nel 1976 è eletto al Consiglio superiore della magistratura. Poi giudice istruttore a Roma, si dedica al settore della criminalità organizzata internazionale. Nel 1988 fonda insieme a Giovanni Falcone una nuova corrente di magistrati. Nel 1988 è eletto presidente dell'Associazione nazionale magistrati ma si dimette dopo 48 ore. Attualmente è presidente di Sezione del Tribunale penale di Roma.

"Dalle finestre della sala d’ascolto, ubicata all’ultimo piano dell’edificio che ospita il Nucleo centrale di polizia tributaria della Guardia di Finanza si scorge l’intenso traffico di autovetture che scorre nel sottostante corso Europa. Ho la sensazione che tutte le persone che camminano sui marciapiedi e che attraversano la strada sulle strisce pedonali,a intervalli regolari, siamo manovrate da fili invisibili, che ne condizionano i movimenti. L’ascolto delle telefonate ha aperto dinanzi a me un sipario dietro il quale intravedo una realtà per me, ma forse per la maggioranza dei cittadini italiani, del tutto immaginabile. Sento una grande amarezza, ma le nuove conoscenze mi danno anche una sensazione di libertà. Mentre mi reco al bar più vicino per prendere un caffè, osservo il viso delle persone che camminano sul marciapiede in direzione opposta alla mia. Provo un senso di pena per la loro incolpevole ignoranza. Arriverà un giorno in cui anche loro devono sapere. Sì, perché qualcuno mi ha insegnato che quanto maggiori sono le conoscenze di un popolo tanto maggiore la sua libertà."

 

EditoreEditori Riuniti
Data pubblicazioneGiugno 2006
FormatoLibro - Pag 430 - 14x21
Lo trovi in#Attualità #Critica sociale

Mario Almerighi entra in magistratura nel 1970. Pretore in Sardegna e poi a Genova, fa parte di quel gruppo di magistrati chiamati pretori d’assalto. Nel 1976 è eletto al Consiglio superiore... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste