Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Il Piano di Studi della Libera Scuola Waldorf

Il metodo didattico steineriano applicato nelle dodici classi della scuola elementare e secondaria

Caroline Von Heydebrand


(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo: € 10,00


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 25 ore 42 minuti.
    Consegna stimata: Lunedì 12 Dicembre
  • Guadagna punti +20

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato in data 03 Dicembre 2016 - Il testo, dal titolo Il Piano di Studi della Libera Scuola Waldorf, il cui autore è Caroline Von Heydebrand che trovi nella categoria Genitori e figli e nello specifico approfondisce il tema Pedagogia Waldorf. Pubblicato dalla casa editrice Filadelfia Editore e venduto dal Ottobre 2009 , in questo momento è in "Disponibilità: Immediata". L’importo di vendita è di Euro 10,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

La prima scuola steineriana, chiamata "Libera Scuola Waldorf", fu fondata nel 1919 a Stoccarda dall'industriale Emil Molt, per i figli degli operai della fabbrica Waldorf-Astoria sotto la guida di Rudolf Steiner (1861 - 1925) che ne pose i fondamenti pedagogici.

L'impulso spirituale all'origine di questa scuola è l'esigenza di un rinnovamento profondo della vita sociale a partire dall'educazione che nacque al centro dell'Europa subito dopo gli orrori della Prima Guerra Mondiale.

L'anelito alla vera libertà dell'essere umano, che sta alla base di questa concezione pedagogica, si pone come risposta ai profondi cambiamenti nella vita, che sono venuti ad evidenza storica proprio nel vecchio continente. E non è un caso che durante il periodo nazista molte scuole steineriane furono chiuse e poterono riaprire solo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

Steiner individua principalmente tre fasi, corrispondenti ai primi tre settenni, in cui di vitale importanza è l'azione educativa della famiglia e della scuola.

Nel primo settennio, il bambino conquista tre principali facoltà: la posizione eretta e la capacità di camminare, l'uso della parola, la possibilità di dire "io" a se stesso: si impadronisce delle sue capacità ed esprime al massimo le sue facoltà di movimento.

Nel secondo settennio sviluppa soprattutto la dimensione emotiva, la vita di sentimento (ecco perché grande importanza è data all'arte e tutto l'insegnamento assume una veste artistica), mentre nel terzo settennio si assiste allo sviluppo di un pensiero sempre più astratto e alla maturazione di una capacità di giudizio autonoma.

Trattandosi di ambiti molto diversi, diverse sono gli approcci pedagogici.

1. Nel primo settennio, dopo i tre anni e mezzo, il bambino viene accolto nel giardino d'infanzia dove, in un'atmosfera calda e protetta, con l'ausilio di semplici materiali naturali, egli può esprimere pienamente la sua creatività e fantasia; inoltre, attraverso molteplici attività pratiche promosse dalle insegnanti può conoscere il mondo partendo dall'imitazione e dal movimento.

2. Nel secondo settennio il bambino entra nella scuola: il ciclo dalla I alla VIII classe è basato sul ritmo e sull'arte ed è visto in chiave unitaria, senza ripetizioni di programmi. L'intera attività scolastica è coordinata da un'unica figura: il maestro di classe che con la sua amorevole autorità guida il fanciullo fino alle soglie della pubertà.

3. Dopo la VIII classe, per i ragazzi è necessario conquistare un rapporto oggettivo e scientifico con il mondo e l'ambiente; la loro vita affettiva ed emotiva non è ancora del tutto strutturata e occorre sollecitarli ad un interesse per il mondo, a maturare sul piano sociale e a instaurare un rapporto vivo nei confronti dell'ambiente. Nel liceo steineriano oltre alle materie tradizionali, si studia economia, agrimensura, topografia, agricoltura, lavori forestali, informatica, pronto soccorso, modellaggio della creta, pittura, recitazione, intaglio del legno, scultura del marmo, disegno con la tecnica del "chiaroscuro", battitura del rame. In Italia attualmente l'unico liceo steineriano è nella città di Milano.

La Pedagogia Steineriana si propone di sviluppare individualità libere, in grado di continuare ad apprendere per tutta la vita e si attua nel riconoscere, coltivare e portare a manifestazione le potenzialità di ciascun bambino, rispettando i tempi della sua evoluzione fisica, interiore e spirituale.

Il bambino è un essere in divenire e parallelamente a importanti mutamenti fisici, si evolvono gradualmente le facoltà dell’essere umano: volere sentire e pensare.

L’approfondita conoscenza di tali processi, permette agli educatori, dall’asilo fino all’ottava classe, di accompagnarli con interventi pedagogici adeguati. Sull’equilibrio tra l’attività delle mani, del cuore e della mente, poggerà la futura capacità del bambino di divenire un uomo libero, fiducioso in sé stesso e in grado di contribuire allo sviluppo della comunità umana.

La collaborazione tra i genitori e gli insegnanti è fondamentale per l’esito positivo del processo educativo e, nell’incontro con la realtà della nostra scuola, è possibile realizzare l’opportunità di essere parte di una comunità interscambiando i propri talenti ed interessi.

 

 

 

EditoreFiladelfia Editore
Data pubblicazioneOttobre 2009 - in lingua originale: 1978
FormatoLibro - Pag 61 - 15x21
Lo trovi in#Pedagogia Waldorf #Guide per genitori ed educatori #Rudolf Steiner

Caroline von Heydebrand, uno degli insegnanti della scuola originale Waldorf prima a Stoccarda e una studente personale di Rudolf Steiner, è stata un vero "cavaliere dello spirito", una... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


isabella Acquisto verificato

Interessante e utile per chi vuole...

Interessante e utile per chi vuole conoscere la scuola steineriana e per chi come me ha deciso di iscrivere il figlio in questa scuola. Mi è stato molto di aiuto.

Le 1 recensioni più recenti


icona

isabella
Acquisto verificato

Interessante e utile per chi vuole...

Interessante e utile per chi vuole conoscere la scuola steineriana e per chi come me ha deciso di iscrivere il figlio in questa scuola. Mi è stato molto di aiuto.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste