Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Cogito Ergo Soffro

Quando pensare troppo fa male

Giulio de Sabntis, Giorgio Nardone


(3 recensioni3 recensioni)


Prezzo: € 13,50


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 2 disponibili: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 9 ore 26 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 6 Dicembre
  • Guadagna punti +27

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Modificato in data 28 Novembre 2016 - Questo prodotto, denominato Cogito Ergo Soffro, il cui autore è Giulio de Sabntis, Giorgio Nardone, è disponibile nella categoria Psicologia e ha come oggetto Manuali di psicologia. Pubblicato da Ponte alle Grazie e stampato nel mese di Settembre 2011 nei nostri magazzini è in "Disponibilità: Immediata". Il prezzo è di € 13,50.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Tracciare un bilancio dell'avventura intellettuale dell'uomo in Occidente equivale a ripercorrere lo sviluppo della razionalità tramite l'esercizio del dubbio: filosofia, scienza, psicologia, tutte si sono avvalse del dubbio e del suo superamento come strumento d'indagine e metodologico privilegiato.

Ma cosa accade quando cerchiamo di applicare il "cogitocentrismo" nella pratica, nella vita di tutti i giorni, di fronte a scelte e situazioni di per sé irriducibili alla logica e al più ferreo raziocinio?

Cadiamo in una trappola, in un autoinganno, in una vera e propria "psicopatologia della vita quotidiana": ci illudiamo di poter risolvere una crisi amorosa, un dubbio amletico, una decisione cruciale affidandoci al nitore rassicurante del sillogismo, oppure, all'estremo opposto, cerchiamo la certezza nelle "verità rivelate", religiose, scientifiche o ideologiche.

Da strumento infallibile il cogito si trasforma così in un ostacolo insormontabile, fonte di incertezza se non addirittura di sofferenza psicologica, fino ad assumere forme patologiche.

In queste pagine Giorgio Nardone affianca i presupposti teorici all'indagine clinica, proponendo soluzioni terapeutiche "calzate sul problema" e ispirate al modello strategico. Sulla scia di Kant, è necessario "riorientare" strategicamente il pensiero per riscoprirne le potenzialità: anziché ostinarci a cercare le risposte, dovremmo preoccuparci di formulare meglio le domande.

EditorePonte alle Grazie
Data pubblicazioneSettembre 2011
FormatoLibro - Pag 120 - 13,5x20,5
Lo trovi in#Manuali di psicologia


voto medio su 3 recensioni

1
1
0
1
0

Recensione in evidenza


Francesco

Altro bellissimo libro di Nardone su...

Altro bellissimo libro di Nardone su quando il dubbio è patologico e diventa una psicotrappola. Consigli utili e pratici su come imparare a farsi le domande giuste.

Le 3 recensioni più recenti


icona

Diego
Acquisto verificato

Un bel libro dell'autore… chi ne...

Un bel libro dell'autore… chi ne ha già letti sa che scrive per divulgare e che non sono libri tecnici… eppure riesce ogni volta a rimodellare il suo pensiero per esporre al lettore il lato della terapia che sceglie di esaminare, in questo caso le psicotrappole delle domande sbagliate. Molto interessante sia l'excursus filosofico sul pensiero, che comprende la prima parte del libro, sia la parte più pratica e di casi clinici che aiutano a capire il suo metodo di intervento. Di piacevole lettura.

(0 )

icona

Gildo

Valutazione bassa anche se non metto...

Valutazione bassa anche se non metto in dubbio la validità teorica del testo e anzi, pur da non esperto del settore, la trovo valida, banale d'apparenza ma non banale. Il "libro" è decisamente corto, 100 pagine e rotti stampade comode. Potrebbe sembrare una dimensione riduttiva per un testo che tratta un argomento vasto come la psiche ma in realtà è iper-gonfiato artificiosamente e la sua verità occuperebbe 20 o 30 paginette. Né libro né libretto, semmai un capitolo. Apprezzo alcune idee e soprattutto la dissuasione all'uso, oggi epidemico, di farmaci d'ogni sorta, ma vorrei non aver letto l'asserzione (p.81) secondo la quale instillare un timore maggiore a volte è buona pratica per estirpare quello minore. Non lo annuncia ma restituisce il messaggio di un metodo infallibile cui mai un paziente ha rappresentato un fallimento e questo, francamente, nessuno "sano di mente" potrebbe crederlo. Infine, citando Jiddu Krishnamurti "non è segno di buona salute mentale essere bene adattati a una società malata".

(0 )

icona

Francesco

Altro bellissimo libro di Nardone su...

Altro bellissimo libro di Nardone su quando il dubbio è patologico e diventa una psicotrappola. Consigli utili e pratici su come imparare a farsi le domande giuste.

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste