Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Cervello Dipendente

La dipendenza non è una debolezza ma una malattia

Luigi Pulvirenti, Maria Rita Parsi



Prezzo: € 11,00


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 5 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 5 giorni
  • Guadagna punti +22

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Rivisto in data 12 Novembre 2016 - Questo testo, che si intitola Il Cervello Dipendente, il cui ideatore è Luigi Pulvirenti, Maria Rita Parsi puoi trovarlo in Psicologia, Dipendenze: droga, alcol, fumo e gioco d'azzardo. Pubblicato dalla casa editrice Salani Editore e distribuito dal mese di Aprile 2007 , attualmente è in "Disponibilità: 5 giorni". Il costo è € 11,00.

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Dipendenza: una parola inquietante, che evoca immagini e situazioni drammatiche, legate all’abuso degli stupefacenti. Ma se ci riflettiamo con attenzione, ci rendiamo facilmente conto che siamo dipendenti da tante cose, niente affatto negative: per esempio dall’aria, dall’acqua, dal cibo. Dunque è necessario distinguere tra la "dipendenza" intesa come la naturale attitudine del nostro organismo a mantenersi attivo e in forma, e l’effetto che alcune sostanze e alcune attività producono sul cervello, alterandone le risposte e inducendo comportamenti patologici.

La scienza oggi definisce più correttamente addiction questa dipendenza "negativa" ed è in grado di tracciare con maggior precisione i contorni del problema: l’individuo dipendente non è vittima della propria mancanza di volontà, ma soffre di una vera e propria malattia cronica, caratterizzata della perdita di controllo sull’uso delle sostanze e su determinati comportamenti.

In questo volume, Maria Rita Parsi intervista Luigi Pulvirenti, uno dei più insigni studiosi mondiali di neurofarmacologia, sulle più scottanti tematiche legate al funzionamento del cervello: che cos’è il "cervello dipendente", cosa accade quando l’addiction non è causata da droghe ma da altre attività apparentemente innocue (il gioco d’azzardo, il cibo, l’attività fisica), come la scienza è in grado di aiutarci ad affrontare i problemi sociali e comportamentali connessi alla patologia dell’addiction. Un saggio che è anche uno strumento aggiornatissimo e completo per i genitori, educatori, psicologi e operatori sociali.

Indice - Sommario

  • Prefazione
  • Definire la dipendenza
  • Il cervello e la sua fisiologia
  • Le droghe: il cervello in ostaggio
  • L'addiction da agenti non chimici
  • Gratificazione, decision makig e dipendenze: una prospettiva neurocognitiva
EditoreSalani Editore
Data pubblicazioneAprile 2007
FormatoLibro - Pag 224 - 14x21
Lo trovi in#Guide per genitori ed educatori #Dipendenze: droga, alcol, fumo e gioco d'azzardo

Luigi Pulvirenti è professore di Neurofarmacologia a The Scripps Research Institute di San Diego, California. Medico, neurologo, conduce ricerche sulle basi neurochimiche del comportamento,... Leggi di più...

Maria Rita Parsi

Maria Rita Parsi è scrittrice, psicologa e psicoterapeuta.Nota al grande pubblico agli inizi degli anni '90 con la pubblicazione del libro "I quaderni delle bambine", una raccolta di testimonianze... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste