Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

I Figli di Hitler

La selezione della "razza ariana", i figli degli invasori tedeschi nei territori occupati

K. Ericsson - E. Simonsen



Prezzo: € 14,00

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

07 Novembre 2016 - Il testo ha come titolo I Figli di Hitler, di K. Ericsson - E. Simonsen, appare nella categoria Attualità e temi sociali e in particolare approfondisce l'argomento Saggistica e storia. Prodotto dalla casa editrice Boroli Editore in data Maggio 2007 , è in stato di "Fuori Catalogo". L’importo è Euro 14,00.

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

SPEDIZIONE GRATUITA

per ordini superiori ai 29 € in tutta l'Italia

CONTRASSEGNO GRATUITO

Puoi pagare comodamente in contanti

RESO GRATUITO

Hai 15 giorni di tempo per rendere l'articolo

Fra i crimini commessi dal regime nazista uno dei più gravi fu quello compiuto in nome della ‘purezza della razza’, che comportò lo sterminio di ebrei, rom, omosessuali e altri ancora appartenenti alle ‘razze inferiori’.

In questo progetto rientrò anche il tentativo di ‘costruire’ ex novo una razza superiore, la fantomatica razza ariana, facendo accoppiare soldati delle SS con donne tedesche e di vari Paesi nordici, ritenute ‘di buon sangue’. Nacquero così all’interno del progetto razziale Lebensborn (fonte di vita) i cosiddetti ‘bambini di guerra’, divenuti dopo la sconfitta tedesca soggetti scomodi, avvolti dal silenzio di tutti, sui quali pesarono per anni la vergogna e i sensi di colpa delle famiglie e di nazioni intere.

In questo libro, attraverso una serie di saggi di diversi autori, vengono analizzati l’atteggiamento della pubblica opinione dei vari Paesi, la questione della nazionalità e del mantenimento, le soluzioni proposte a livello istituzionale ai vari problemi dopo la fine del conflitto, dove alla generosità e ai principi umanitari si alternavano espressioni di cinismo impensabili.

Da ultimo vengono presentati alcuni casi personali. È infatti nella vita dei singoli ‘bambini di guerra’ e delle loro madri che si catalizzano e si sommano le conseguenze degli eventi storici: l’odio e la vendetta dell’opinione pubblica, i silenzi e il rifiuto delle autorità governative.
EditoreBoroli Editore
Data pubblicazioneMaggio 2007
FormatoLibro - Pag 204 - 14,50x22
Lo trovi in#Saggistica e storia #Storia contemporanea


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste