+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Quale crema viso usare a 35 anni?

  2021 anni fa


Quale crema viso usare a 35 anni?

I consigli di bellezza per una pelle splendente e giovane anche dopo i 35 anni

La pelle del viso non è tutta uguale: può essere secca, grassa, mista, sensibile… Quindi i prodotti cosmetici vanno diversificati in base alle sue caratteristiche.

Ma la pelle cambia anche con il passare dell’età: una donna di 40 anni ha esigenze diverse per la pelle del viso rispetto a una ventenne, perché dopo i 35 anni si cominciano a vedere le prime rughe ed eventualmente anche le macchie della pelle.

Vediamo quindi quali sono gli ingredienti migliori e quali cosmetici possono soddisfare le esigenze di una pelle non più giovanissima ma ancora nel pieno della propria bellezza.

In questo articolo ti proponiamo...

Indice dei contenuti:

Perché i 35 anni sono la fase di passaggio

A 35 anni ci si sente ancora nel pieno della propria giovinezza con tutta la vita ancora da vivere e la vecchiaia ancora lontana. La pelle però comincia a mostrare piccoli cambiamenti che la portano a un peggioramento del suo equilibrio e verso un graduale invecchiamento: la barriera prodotta dal film idrolipidico comincia a indebolirsi, il ricambio cellulare, con l’avanzare dell’età, rallenta e comincia a diminuire anche l’elasticità, perdendo piano piano tono. Comincia a diventare più secca, compaiono le prime macchie e il colorito appare più spento, per non parlare di rughe e altri segnetti che fino a qualche tempo prima non c’erano.

Se da un lato è vero che buona parte di come la pelle invecchia dipende dalle sue caratteristiche – una donna con la pelle secca tende a invecchiare più precocemente rispetto a chi ha una pelle normale o ben idratata – è anche vero che il nostro stile di vita e i prodotti che scegliamo ogni giorno, per prenderci cura di viso e corpo, possono fare la differenza e rallentate l’inevitabile processo dell’invecchiamento.

Dai 35 anni siamo ancora in tempo per rallentare tale processo e fare in modo che la pelle non appaia più vecchia di quel che è in realtà: è l’età giusta per riparare e correggere le imperfezioni che ancora non sono del tutto marcate.

Ecco allora qualche consiglio da mettere in pratica mattino e sera per prenderci cura della pelle:

  • usa sempre una protezione solare d’estate: l’abbronzatura d’estate rende indubbiamente più belle, ma il sole al mare andrebbe sempre preso con adeguata protezione solare. I raggi del sole infatti rischiano di invecchiare la pelle precocemente e anche di creare macchie più scure, che per molte sono un problema estetico che crea non poco imbarazzo;
  • idrata la pelle: come noi abbiamo bisogno di nutrirci ogni giorno, così la nostra pelle ha bisogno di essere adeguatamente idratata. Dopo i 30 anni questo gesto deve essere fatto ogni giorno, perché le strutture che la compongono tendono a indebolirsi, così che diventa più sensibile ai fattori esterni, come il sole o il vento. Tenere idratata la pelle permette di mantenere la sua naturale elasticità: in questo modo i segni di espressione e del tempo si creeranno più lentamente e saranno meno marcati;
  • fai attenzione al contorno occhi: la zona intorno agli occhi diventa particolarmente delicata dopo i 30 anni, perché tende ad assottigliarsi. Non a caso è qui che si formano le prime rughe, ai lati degli occhi, oppure compaiono borse e occhiaie che a ventanni non c’erano;
  • togli sempre il trucco: se hai la tendenza a truccarti al mattino, la sera dovresti sempre rimuoverlo con prodotti appositi. Il trucco infatti non permette alla pelle di respirare come dovrebbe e dopo un’intera giornata, darle un po’ di respiro le permette di ritrovare il proprio benessere. Evita di andare a dormire truccata o la pelle diventerà secca, spenta e più incline a formare rughe.

I prodotti naturali per la pelle delle donne over 35 anni

Gli ingredienti e gli estratti vegetali che vengono utilizzati per le creme non sono tutti uguali. Per la cura della pelle dopo i 35 anni eccone alcuni che hanno benefici visibili:

  • patauà: forse non lo hai mai sentito nominare, ma viene usato sempre più spesso nei cosmetici naturali. Si tratta di un frutto, la cui pianta cresce nelle zone equatoriali del Sud America, e dalla cui spremitura si ottiene un olio che ha benefici per la pelle, poiché la nutre in profondità. Ricco di vitamine, soprattutto A, C ed E e omega 3 e 6, quest’olio idrata la pelle in profondità – è ideale per chi ha la pelle secca – e la rende più elastica. La presenza degli grassi essenziali lo rendono un ottimo ingrediente che lenisce eventuali infiammazioni e arrossamenti;
  • estratto di noce: le foglie del noce hanno proprietà lenitive utili per alleviare piccoli disturbi, come arrossamenti o escoriazioni. Aiuta anche a purificare la pelle da eventuali impurità, rendendola più bella e luminosa. Essendo ricca di vitamina C e flavonoidi ha una spiccata azione anti-age, utile per prevenire i segni dell’invecchiamento, e anche per attenuare eventuali discromie;
  • semi di chia: che i semi di chia facciano bene alla salute si sa, ma che sono ideali anche il nutrimento della pelle, lo sapevi? Grazie al loro contenuto di omega 3 e acidi grassi essenziali, diventano un ottimo rimedio naturale per combattere la secchezza e aiutare la ricostruzione della barriera idrolipidica, che viene alterata quando la pelle è troppo secca;
  • Bulbine frutescens: questa pianta succulenta cresce in Sud Africa, dove viene utilizzata come rimedio naturale contro ustioni, ferite e scottature. Le sue proprietà sono apprezzate anche per essere in grado di rallentare i processi di invecchiamento della pelle: agisce stimolando la produzione di fibroblasti e del collagene, che quando vengono prodotti in minore quantità, provocano la perdita di tono;
  • Epilobio di Fleischer: questa pianta cresce sulle Alpi, in prossimità dei ghiacciai; ricca di mucillagini, pur crescendo in terreni poco fertili, viene usata nei cosmetici per la sua capacità di rallentare la produzione di sebo in eccesso, riequilibrare l’attività delle ghiandole sebacee e purificare la pelle;
  • bioretinolo: questa sostanza naturale agisce da riempitivo nelle parti del viso che, avendo perso le proprie strutture, si sono svuotate e hanno lasciato il posto alle rughe. Aiuta anche a rendere l’incarnato più luminoso.

OWay è un'azienda cosmetica bolognese attiva dal 1948.  I prodotti a marchio OWay sono creati utilizzando materie prime provenienti da agricoltura biodinamica, a Km0 ed equosolidali. L'attenzione alla materia prima permette di ottenere cosmetici dalla performance...
Leggi di più...

Gli ultimi articoli


Non ci sono ancora commenti su Quale crema viso usare a 35 anni?

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.