+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12

Axteismo, si tagli la testa a dio

14 anni fa


Axteismo, si tagli la testa a dio

Nasce il movimento illuminista europeo di Libero Pensiero che non riconosce la Chiesa cattolica, né il cristianesimo e rifiuta le religioni

 

Nasce il movimento illuminista europeo di Libero Pensiero che non riconosce la Chiesa cattolica, né il cristianesimo e rifiuta le religioni

Si chiama “Axteismo” il neo movimento illuminista di Libero Pensiero che sta attraversando l’Europa. L’Axteismo è il movimento di idee che contrappone alla fede e ai dogmi oscurantisti della Chiesa cattolica la ragione umanistica, la scienza e la tecnologia. “Axt”, dal germanico “ascia”, “theós”, “dio”. In sintesi “si tagli la testa a Dio”. L’Axteismo si pone a difesa dell’emancipazione umana, a favore dei diritti dell’uomo, della donna e del progresso, valori che cattolicesimo e cristianesimo ostacolano con arroganza. L’annuncio è dello scrittore Ennio Montesi: “L’Italia è una colonia del Vaticano” dichiara Montesi. “La dottrina cattolica è ostile al progresso e la sua politica è incalzante e invadente oltre che, nello Stato italiano, anche nella vita privata dei cittadini. Ciò sta generando grande malessere sociale e tensioni nel paese. Ci sono cristologi e storici accreditati che hanno già dimostrato e scritto in maniera dettagliata che l’uomo chiamato Gesù, detto il Cristo non è mai esistito, ma è un’invezione della Chiesa. Ci sono giudici coraggiosi che – applicando la Costituzione italiana – stanno tentando di non discriminare i cittadini, chiedendo l’affissione nei luoghi pubblici degli altri simboli religiosi, dei simboli atei e non soltanto il crocifisso. Ci sono professori che si sono rifiutati di presiedere seggi elettorali e di insegnare nelle scuole poiché era presente il simbolo della croce. Ci sono psicologi e medici che hanno elaborato importanti studi nei quali illustrano e spiegano quali gravi danni provochi la dottrina del cristianesimo sulla personalità, sulla salute e sulla psiche dei bambini. Si può uccidere un figlio per amore? I cristiani credono di sì! Spesso i termini “laico”, “laicità” e “laicismo” si mischiano come si fa col gioco delle tre carte. Il motto laico “vietato vietare” è stato spazzato via. Impossibile che i parlamentari italiani non siano a conoscenza di questa disastrosa realtà sociale, realtà che sta facendo regredire la nazione; sta di fatto che non prendono posizione netta a difesa del cittadino e della laicità dello Stato. Forse questi signori sono troppo impegnati a pavoneggiarsi per le elezioni o a giocare a saltamuletta. Certo è” continua Montesi “che bisogna porre fine con raziocinio e determinazione a questa situazione insostenibile. Basti pensare, agli inauditi ed enormi privilegi di cui gode la Chiesa a discapito dei cittadini italiani: i 1036 milioni di euro che il Vaticano si mette in tasca ogni anno grazie all’8 x 1000 aggiungendoli al suo patrimonio che secondo alcune stime, è di circa 97 virgola 3 miliardi di euro, l’Ici che non paga, l’avanzata del clero nelle scuole pubbliche per indottrinare i bambini ai loro voleri, per creare cioè i “fedeli-clienti” del domani. E ancora, l’invasione della Chiesa nel referendum sulla procreazione assistita, le attività contro la pillola abortiva RU486 e l’attacco ai consultori familiari. L’intento devastante di voler cancellare dalle scuole l’Evoluzionismo dell’uomo, l’introduzione della preghiera obbligatoria nelle scuole pubbliche, e ancora la discriminazione verso le donne, le coppie di fatto e gli omosessuali, l’osteggiamento verso la ricerca scientifica, il divieto del preservativo a discapito della prevenzione di malattie come l'Aids… la lista potrebbe continuare. L’Axteismo sta seminando le proprie idee in Italia e si è diffuso rapidamente in Spagna, Gran Bretagna, Francia, Belgio, Svizzera, Olanda, Canada e altre nazioni che conoscono bene il pericolo irrazionale chiamato Chiesa cattolica. Lo Stato appartiene ai cittadini e non ai preti. Diritto a non essere cattolico, né cristiano equivale al diritto di poter vivere la propria vita liberamente”.

Informazioni: axteismo@yahoo.it tel. 3393188116

Ti consigliamo...


La Chiesa che mente — Libro

(2)

€ 14,25 € 15,00 (5%)

La croce della Chiesa — Libro

(1)

€ 19,00 € 20,00 (5%)

La Chiesa che offende — Libro

€ 4,75 € 5,00 (5%)

La Chiesa che Censura — Libro

€ 4,75 € 5,00 (5%)

Di Nessuna Chiesa — Libro

(1)

€ 7,13 € 7,50 (5%)


Desidero ricevere Novità, Offerte, Sconti e Punti. Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi subito un premio di 50 punti.

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Non ci sono ancora commenti su Axteismo, si tagli la testa a dio

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.