800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

L'anniversario della nascita di Nikola Tesla

  7 anni fa


L'anniversario della nascita di Nikola Tesla

Un singolo raggio proveniente da una stella molto distante, caduto in tempi remoti sull’occhio di un tiranno, può aver cambiato il corso della vita, può aver mutato la storia delle nazioni, può aver trasformato la superficie del globo terrestre… Ecco quanto intricati, quanto incomprensibilmente complicati sono i processi in Natura.” Nikola Tesla

Il 10 Luglio 1856 a Smiljan nasceva Nikola Tesla, scienziato, fisico, inventore, o più semplicemente colui che è stato da molti definito “l’uomo che ha inventato il ventesimo secolo”.

Tesla, spesso omesso dai libri di testo, o poco conosciuto dai più, sta emergendo a poco a poco dall’ombra grazie all’opera di diversi appassionati ammiratori (sì, anche gli scienziati hanno ammiratori!) che in tutto il mondo si adoperano per organizzare conferenze, pubblicare libri e documentari e gestire siti internet tramite i quali il genio di Tesla viene celebrato come merita. Anche il Gruppo Macro sta partecipando alla grande mobilitazione globale per ridare a questo geniale inventore il lustro che merita, attraverso la pubblicazione di uno dei migliori film mai girati sulla vita di Tesla e prodotto da Orson Wells in persona: “Il segreto di Nikola Tesla” di Kristo Papic, assieme al libro Tesla Lampo di Genio” di Massimo Teodorani, astrofisico, che indaga anch’esso sulle invenzioni, e sull’incredibile vita di Nikola Tesla.

Tesla, infatti, non era uno scienziato e un inventore come tanti altri, ma la sua vita fuori dal comune ed i suoi eccentrici esperimenti furono strettamente legati. Genio e follia. Questo fu chiaro fin da subito, dato che al momento della nascita era in corso un fortissimo temporale con tuoni e lampi, e l’ostetrica disse “Sarà il figlio dei temporali”, ma sua madre precisò “No, sarà il figlio della luce!”. E mai ci fu una predizione più azzeccata.

Tesla è infatti padre della moderna corrente alternata, dei neon, della radio, della TV, dei radar, dei raggi X, e molte altre invenzioni ed esperimenti che forse non furono mai portati a termine se non nella fervida fantasia dell’inventore. Fu però costretto a lottare per tutta la vita vuoi contro chi voleva sminuire le sue invenzioni, come Edison che non volle mai dare credito alla corrente alternata, vuoi con chi cercò impropriamente di rubargliele, come Marconi con la radio. Tesla morì solo, abbandonato dai suoi finanziatori e accusato di essere diventato troppo folle per fare lo scienziato. Molti dei suoi appunti si dice siano misteriosamente spariti dalla sua stanza prima che il nipote Sava Kosanovic’ si recasse a visitare la salma. Altri furono sottratti alla famiglia per ricerche top secret dell’esercito statunitense e poi andarono misteriosamente persi anch’essi.

Ma il suo genio, era tutto frutto di studi e ricerche? Sappiamo che fin da quando era piccolo, Tesla era solito vedere come dei lampi di luce, e da questi lampi scaturivano delle immagini, tanto che faticava a distinguere tra fantasia e realtà. Con il tempo, come dice lui stesso nella sua biografia, queste immagini divennero vere e proprie visioni, in cui lui poteva montare e smontare le sue invenzioni e vederle in funzione prima ancora di averle costruite.

Ma non sono solo queste incredibili caratteristiche a rendere Nikola Tesla un uomo troppo avanti per i suoi tempi. Come disse in uno dei suoi più famosi interventi, Tesla credeva in un futuro di pace, un mondo libero con un’energia disponibile per tutti e su larga scala.

Se estraiamo energia dal petrolio, vivremo legati ad un capitale che verrà rapidamente esaurito. Questo è un metodo barbaro e iniquamente dispendioso, che deve essere fermato nell’interesse delle generazioni future. […] La conclusione inevitabile è che l’energia idraulica sia, fino ad ora, la migliore delle risorse a disposizione. L’umanità dovrebbe investire i propri sforzi e le proprie speranze su questa fonte. Attraverso il suo completo sviluppo, e attraverso un perfetto sistema di trasmissione senza fili dell’energia a qualsiasi distanza, il genere umano potrà risolvere tutti i problemi dell’esistenza fisica e materiale. La distanza, che è il principale nemico del progresso umano, sarà completamente annientata nei pensieri, nelle parole e nelle azioni. L’umanità sarà unita, la guerra diverrà impossibile e la pace regnerà sovrana.

Ovviamente questo mondo non era concepibile dai suoi contemporanei, e anche adesso ci sembra lontano anni luce. Eppure Nikola Tesla ci credeva, e molti come lui ancora ci credono e sanno che è possibile. La verità, prima o poi viene sempre a galla, le forze universali, quell’energia infinita e gratuita che aveva scoperto e stava studiando negli ultimi anni della sua vita, per cui è stato ridicolizzato e abbandonato da tutti, c’è, è reale, anima il cosmo e l’universo e continua a trasmettersi libera ovunque, che la sentiamo oppure no. Che noi ci crediamo, oppure no.

Mi chiamarono pazzo nel 1896 quando annunciai la scoperta dei raggi cosmici. Ripetutamente si presero gioco di me e poi, anni dopo, hanno visto che avevo ragione. Ora presumo che la storia si ripeterà quando affermo che ho scoperto una fonte di energia finora sconosciuta, un’ energia senza limiti, che può essere incanalata.

 

10 Luglio 1856 – 1° Luglio 2010:

154 anni dalla Nascita di Nikola Tesla, “L’uomo che inventò il XX secolo”

(e speriamo anche parte del XXI)

 

Se anche tu come noi vuoi rendere omaggio a Tesla, leggi, guarda, informati, ed informa chi ti è vicino sull’incredibile vita e le sensazionali scoperte, e perché no, le previsioni di un futuro pieno di pace, serenità ed energia pulita, di questo grande scienziato, fisico ed inventore che è stato troppo a lungo nell’ombra.

Ti consigliamo...


Non ci sono ancora commenti su L'anniversario della nascita di Nikola Tesla

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste