800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Lavandino - Olio Essenziale

Lavandula x intermedia Em. ex L.



5 ml

Prezzo: € 9,50
Tutti i prezzi includono IVA

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Il Grande Manuale dell'Aromaterapia

Questo prodotto è realizzato seguendo le indicazioni di Marco Valussi, uno dei massimi esperti di oli essenziali, e autore del libro "Il Grande Manuale dell'Aromaterapia".

Vai al libro!

Descrizione


L'olio essenziale di lavandino, profumato e rigenerante, ha proprietà lenitive e calmanti.

Attenzione: lavandino e lavanda sono due piante diverse anche se della stessa famiglia. Il lavandino ha un profumo più rinfrescante rispetto alla lavanda.

Il lavandino è una specie ibrida, risultante dall’incrocio tra Lavandula angustifolia e Lavandula latifolia, esistente in varie forme e cloni, sia naturali sia sviluppati dall'uomo.

Come i suoi progenitori, il lavandino è una pianta perenne a forma arbustiva, sempreverde, ma è più vigorosa ed alta, da 60 a 150 cm, con foglie più larghe di quelle della lavanda vera, di colore più grigio-verde. A differenza della lavanda vera, i fusti fiorali sono ramificati e portano tre infiorescenze, più lunghe e compatte. È nata in Spagna, Francia ed Italia, zone dove le due specie parentali si incontrano naturalmente, e cresce bene fino a 700 mslm.

Molto comune in coltivazione, più della lavanda, perché ha una resa più elevata ed è più rustica.

L'olio essenziale va dall’incolore al giallo pallido, con odore fortemente erbaceo ed una nota molto fresca dovuta alla presenza di canfene, e che non va confusa con la nota canforata che non dovrebbe essere troppo dominante.

Resa: In media per ottenere 1 litro di olio essenziale ci vogliono 50-100 kg di pianta.

Composizione chimica: Come la lavanda, contiene linaolo ed acetato di linalile, ma a concentrazioni molto inferiori (di solito sotto al 33%), e percentuali più importanti di 1,8-cineolo, canfene, pinene, tracce di canfora.

Uso in profumeria: Il lavandino è stato utilizzato fin dagli inizi nell’industria cosmetica, della profumeria e alimentare. Usato per le sue note fresche e rinfrescanti, non a dosi troppo elevate. È un’ottimo ingrediente per profumi da detergenza, saponi e liquidi da lavastoviglie. Si mescola molto bene con oli di chiodo di garofano, alloro, cannella, ecc. nelle profumazioni stile Rondeletia.

Cautele: L'olio di lavandino è molto delicato e dovrebbe essere utilizzato entro un anno e mezzo.

  • Nome scientifico: Lavandula x intermedia Emeric ex Loisel
  • Famiglia: Lamiaceae
  • Parte usata per la distillazione: infiorescenze
  • Metodo di raccolta: da agricoltura convenzionale
  • Altitudine di raccolta: 450 slm
  • Provenienza: Veneto
ProduttoreGadoi
TipoProdotto
Confezione5 ml
Caratteristiche
Prodotto in Italia100% Naturale
Lo trovi in#Oli Essenziali
MCR-NR 143310
lavandino (Lavandula x intermedia Em. ex L.)


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste