800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Vegan Italy n.20 - Maggio 2017

Autori vari




Prezzo di listino: € 8,00
Prezzo: € 6,80
Risparmi: € 1,20 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 20 ore 27 minuti.
    Consegna stimata: Venerdì 25 Agosto
  • Guadagna punti +14

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Vuoi abbonarti a Vegan Italy?

La rivista Vegan Italy è distribuita anche in abbonamento: la formula migliore per chi vuole veramente sostenerla.

Abbonati e ricevi 12 numeri in formato cartaceo o digitale

Scopri come abbonarti ›

Descrizione


La comunità vegana è forse una delle realtà più trasversali che oggi esiste nel mondo.

Siamo diversi per origine, colore della pelle, genere, religione, ceto sociale, condizione economica e orientamento politico.

Ma siamo accomunati da un sogno che cerchiamo di mettere in pratica: vivere con un cuore talmente grande da saper comprendere e includere tutti i soggetti che hanno una vita da vivere. Oltre la specie.

Nel periodo in cui milioni di persone organizzano i propri viaggi estivi, abbiamo pensato di proporre un numero monografico quasi tutto dedicato al viaggio.

L'ho progettato insieme a Yari Prete, il nostro viaggiatore, ed è stata anche l'occasione per riepilogare quanto abbiamo proposto in questi primi venti numeri della rivista.

Per noi viaggiare è come costruire il futuro, significa:

«perdere quello che si ha ora, e veder nascere qualcosa che non si ha ancora»

(Haruki Murakami).

Allargare confini e orizzonti oltre la distinzione di specie non può scontrarsi con le micro-divisioni degli egoismi individuali.

Viaggiare infatti significa anche superare le divisioni interne, tra animalisti e tra vegani.

Questo è stato l'ultimo argomento di conversazione che ho avuto con Tom Regan.

Viaggiare permette di conoscere e apprezzare o, in alcuni casi, di comprendere meglio la propria specificità e natura.

Diventare più completi e quindi «comprensivi».

Soprattutto, abbiamo volu­to sottolineare che sì comincia a «viaggiare» quando si diventa più ospitali.

Quando si comincia a fare spazio all'altro. Così abbiamo vo­luto accomunare al tema del viaggio quello della pace, attraverso un simbolo che ci permette di evocare un maestro come Tom Regan e un genio come Picasso (quest'anno ricorre l'ottantesimo anniversario di Guernica): una colomba bianca. Libera, fuori da qualsiasi gabbia.

Senza dimenticare chi è «costretto» a viaggiare, come gli ani­mali nei circhi.

E tutti gli altri viaggiatori forzati di questo mondo, umani e non umani: deportati, migranti, scacciati, rifugiati, abbandonati, portati al macello.

E ricordare che ci si può ribellare e fuggire, come Willy Banzai.

Antonio Monaco

Editoriale

Questo mese in cucina

  • Verdura, frutta e aromi di stagione

Cibo e salute a cura di Luciana Baroni

Veg trainer  a cura di Maurizio Falasconi

Le nostre emozioni a cura di Michela Pettorali

Eric Brent

  • A tu per tu con il fondatore di HappyCow, la più grande community del Web, che raccoglie tutti i locali vegetariani e vegani del mondo.

Dall'Italia - News dal «Belpaese»

Tom Regan - Il nostro omaggio a uno dei padri fondatori del pensiero animalista e antispecista mondiale

Dalla Germania- Scenari e tendenze dall'inviato Simone Buttazzi

Antonella Bellutti- Da «vegatleta» biolimpionica a proprietaria felice della locanda Itinerande: la storia di una rivoluzione

Pensando a John Berger- Il bello è ovunque sai cercarlo di Leonardo Caffo

Dalla Francia - Sorrisi d'oltralpe dall'inviata Roberta Cecchetto

Capolinea per i circhi con gli animali -  In Europa, tanti Paesi li hanno proibiti. E in Italia? Ce lo racconta Gaia Angelini, responsabile dell'area Animali esotici della LAV

Secondo me -  Animali ed eutanasia di Roberto Marchesini

Pareti di vetro -  Numeri ammalati di inerzia di Marinella Correggia

Viaggiare vegan: istruzioni per l'uso
Una guida per superare (quasi) ogni ostacolo e trasformare il nostro viaggio in un'esperienza indimenticabile

Gran Tour Europa- Londra, Parigi, Amsterdam, Heidelberg, Firenze, Venezia, Roma: un Grand Tour in sette tappe tra i migliori locali vegan d'Europa di Yari Simone Prete

Dall'Olanda - Il diario veg di azzurra Puricelli

Diritti e doveri - Discriminazioni economiche di Carlo Prisco

Viaggio a Chernobyl - In Ucraina, sui luoghi del disastro nucleare: un viaggio per ricordarci di ricordare

Ristoranti come scegliere i migliori -  Breve guida per orientarsi tra like e link sul Web, e per imparare a premiare chi davvero se lo merita di Yari Simone Prete

Il dito nella piaga - La dieta del Diavolo

Viaggio in Giappone - Alla scoperta dell'elaborazione Giapponese della cucina buddista, la più antica 100% vegana

Salvi e felici - La storia del toro Willy Banzai, paladino della libertà

Mauro Anzideo - Un'intervista tra presente e futuro con MaurinoVeg un viaggiatore gastronomico nel tempo.

Felicia Sguazzi - Bye-Bye glutine: dall'antipasto al dolce

Il giardino commestibile - La nocciolina americana, dall'orto alla tavola

Scuola di cucina - Amo la pizza

Una biblioteca per gli animali - Gli animali hanno bisogno proprio di te

L'immagine in versi - Che nessuno ci separi

EditoreVegan Italy
Data pubblicazioneGennaio 2016
FormatoRivista - Pag 99 - 21x27
Lo trovi in#Vegan Italy


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste