800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Terra Nuova - Settembre 2017 - n. 330

Pensa e vivi ecologico


Novità


Prezzo: € 4,00


Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Nel mese di Settembre 2017 troverai:

  • Superfood: superalimenti, impariamo ad integrarli
  • Inchiesta sul nostro olio

EDITORIALE

Quando si è animati da valori di solidarietà, viene quasi spontaneo volgere lo sguardo verso sud.

È una sorta di simpatia immediata verso quelle terre baciate dal sole e da una maggiore spontaneità di relazione e aiuto reciproco.

Alla fine però si finisce sempre per parlare di Sud del Mondo, un sud lontano, esotico, irraggiungibile.

E ci si dimentica del nostro Sud, fulcro economico e crocevia delle antiche civiltà, diventato poi terreno di conquista e di rapina, da parte di un Nord un po' troppo smemorato. L'economista svedese Gunnar Myral parla di un fallimento solenne, dell'Italia verso il suo Sud.

«Un fallimento innegabile, immenso, che dovrebbe rappresentare un caso di coscienza per ogni italiano onesto». È quel Sud in cui oggi ci limitiamo a tornare in agosto, in cerca di tradizioni e di folclore a basso costo. Un Sud da cartolina, che ci immaginiamo arcaico e arretrato, ma che è stato rastrellato e spogliato ad arte delle sue ricchezze, della sua industria, della sua economia. Un Sud fintamente bucolico, che abbiamo cercato di addomesticare.

Quel Sud esportatore di manodopera a basso costo, che ha costruito mattone su mattone il miracolo economico italiano del dopoguerra. Un Sud tenuto in vita con le flebo dell'assistenzialismo, pedina necessaria per salvare la faccia ai nostri politici, quanto basta per riuscire a piazzare le merci del Nord che fanno grande il nostro Paese.

Capitale umano, cultura, paesaggi, meraviglie dei mari e della terra.

Quanta ricchezza ci può ancora essere in questo Sud? Forse non ha più senso rivendicare le ingiustizie subite per mano degli antichi oppressori. I nemici contro cui deve lottare il nostro Meridione sono la pochezza della politica, gli interessi del mercato globale, il senso di impotenza e di stanchezza che permea la coscienza comune.

Ma forse è proprio nel nostro Sud che possiamo trovare gli anticorpi, per far fronte al contagio della rassegnazione. Perché insieme alla depressione, nel Sud della Penisola, non è raro incontrare sorprendente vitalità, soprattutto nel mondo e nel settore che da anni siamo fieri di rappresentare.

Sono le avanguardie rurali che dalla Sicilia alla Campania ci parlano di un nuovo modo di fare agricoltura, tra biodiversità e recupero delle filiere del pane. Sono le lotte dei cittadini salentini contro il gasdotto e l'espianto degli ulivi secolari.

Sono i nuovi esperimenti di coesione sociale che animano i borghi della Calabria o della Sardegna, per nuove forme di turismo a beneficio delle comunità. Ecco che si levano dalle spiagge assolate del Sud quei granelli di sabbia in grado di inceppare gli ingranaggi del potere.

Se questo Paese si vuole salvare dovrà volgere lo sguardo a Sud, per ricucire quello strappo che continua a farci male.

Sommario completo:

IN PRIMO PIANO - Olio nostro. L'oro verde italiano al giro di boa
Tra brevetti, reimpianti, speculazioni e scandali, l’affaire Xylella potrebbe cambiare per sempre il volto del Salento. Ma non si tratta di una semplice questione regionale. In queste terre si lotta per qualcosa di molto più grande: la tutela del patrimonio culturale e agricolo italiano.

SALUTE 

Omeopatici: una rivoluzione dimezzata

Nel 2019 diventeranno farmaci registrati a tutti gli effetti, le aziende hanno consegnato i dossier ad Aifa come previsto dalla direttiva europea. Ma i costi elevati dell’iter ridurranno della metà i medicinali disponibili in Italia.

Vaccini: la scuola dell’esclusione

Le porte di asili nido e scuole materne si sono definitivamente chiuse per i bambini da 0 a 6 anni che i genitori hanno deciso di non sottoporre alle dieci vaccinazioni divenute obbligatorie.

RICERCA INTERIORE - Libera il Dalai Lama che è in te

In ognuno di noi si nasconde l’attitudine a una vita piena e gioiosa. Gli insegnamenti del Dalai Lama per una quotidianità che trova il suo senso nel prendersi cura delle cose che contano davvero. Lettura consigliata: Dalai Lama. Come vivere felici in un mondo imperfetto.

MOBILITÀ SOSTENIBILE - L’auto elettrica fai da te

Ideato un kit, disponibile su piattaforma open source, per mettere in grado le persone di trasformare la propria auto da sole.

L’idea è dell’associazione Moseer e il prototipo verrà presentato all’Incontro nazionale dell’economia solidale.

ECOTESSUTI - Eco-jeans: il denim amico del Pianeta

Durevoli e a basso impatto: la ricerca per realizzare jeans ecologici non poteva che partire dall’Italia, dove questo tessuto trova le sue origini e dove oggi fiorisce una filiera etica e sostenibile.

ECOTURISMO - Borghi fantasma: un viaggio nel passato

Luoghi incantevoli sospesi nel tempo, patrimonio storico e culturale preziosissimo, che hanno fatto da sfondo a diversi film e oggi regalano paesaggi unici carichi di magia e mistero.

SPECIALE VEGAN FEST 2017 

Il mondo vegan nell’orbita del successo

L’alternativa vegan è tutto tranne che una moda passeggera e oggi sono tante le aziende che sanno coniugare innovazione e qualità. Facciamo il punto su uno stile di vita che ha radici più profonde di quanto si possa pensare.

Lettura consigliata: Guida al vivere vegan.

Il superfood a Km zero

Gli alimenti della nostra tradizione, a cominciare dai semi oleosi, contengono molti dei principi nutritivi che ritroviamo anche in costosi integratori.

Impariamo a conoscerli per integrarli nella nostra alimentazione, con attenzione alle calorie e all’eccesso di omega 6. 

ECONOMIA - Localizzati e felici

L’economia globale, che aveva promesso benessere e felicità di massa, ci ha solo resi più precari e infelici.

L’attivista Helena Norberg-Hodge mette in luce i passaggi per costruire un nuovo modello di società, più equo, sostenibile e forse anche più umano, in cui tutti possiamo fare la nostra parte. Novità in libreria: L'economia della felicità.

ESPERIENZE - Guarire con lo yoga

Carla Perotti, storica insegnante di yoga di Torino, racconta della sua guarigione e dell’incredibile e inaspettato incontro che cambiò la sua vita.

TUTTA UN'ALTRA SCUOLA

È tempo di Tutta un'altra scuola

A Didacta, la prima fiera della didattica che si tiene in Italia, potrete incontrare gli esperti di «Tutta un’altra scuola» per approfondire i metodi e le nuove pedagogie che mettono il bambino al centro. Potrete chiedere indicazioni pratiche e concrete su percorsi formativi, esperienze educative nuove, pedagogie alternative e quant’altro possa esservi utile nel vostro ruolo di educatori, insegnanti, rappresentanti istituzionali o giornalisti.

Il Progetto Alice torna in Italia

Valentino Giacomin, il maestro elementare che vent’anni fa emigrò in India per fondare la scuola dove si insegnano felicità e decrescita, sarà a Firenze giovedì 28 settembre per raccontare i benefici dell’approccio educativo integrato.

Lettura consigliata: A scuola di felicità e decrescita : Alice Project.

FEMMINILE - La rinascita del femminile

Consapevolezza e riscatto: oggi si assiste a una crescente diffusione di gruppi di donne e attiviste in contrapposizione a una cultura maschilista accusata di prevaricare e sottomettere. Ecco cosa si sta muovendo in Italia.

MASCHILE - Il maschile sacro

Sujith Ravindran accompagna gli uomini a oltrepassare la soglia del conosciuto per entrare in contatto con il Sé autentico, alla scoperta della propria maturità maschile e della sacralità di cui è portatrice.

SPUNTI DI VISTA - Chi danneggia veramente la scienza?

In ambito scientifico prevale ormai la rincorsa al prestigio personale e alla carriera, con una sempre maggiore attenzione agli interessi del singolo piuttosto che a quelli della collettività.

EditoreTerra Nuova Edizioni
Data pubblicazioneSettembre 2017
FormatoLibro - Pag 116 - 19,5x27,5
ISBN8866812262
EAN9788866812265
Lo trovi in#Terra Nuova
MCR-NR 144264

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste