800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Terra Nuova - Settembre 2016 - n.319

Pensa e vivi ecologico




Prezzo di listino: € 4,00
Prezzo: € 2,00
Risparmi: € 2,00 (50 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 8 ore 4 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 26 Giugno
  • Guadagna punti +2

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Editoriale di Mimmo Tringale

Mai come in questi ultimi anni il lavoro è diventato un'ossessione generalizzata.

La società appare divisa in due mondi: i più giovani, colpiti da un tasso di disoccupazione vicino al 40%, e gli over 40, assillati da un carico di lavoro spesso eccessivo e poco gratificante.

Le ragioni di questa situazione sono numerose e in gran parte note, ma come se ne esce?

Le ricette propinate in questi anni per creare-nuovi posti di lavoro, aumentare il Pil e uscire dalla recessione non sembrano aver colpito nel segno. E se la soluzione fosse lavorare meno, lavorare tutti? A riesumare il vecchio slogan in questi giorni è il libro Utopia for realists: the case for a universal basic income, open borders and a 15-hour workweek di Rutger Bregman, dove viene proposto un reddito minimo per tutti e un orario di 15 ore come soluzione alla disoccupazione e alla crescente povertà.

In verità, il dibattito sulla riduzione dell'orario di lavoro è vecchio quasi come la rivoluzione industriale.

Già Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, aveva previsto un futuro di quattro ore lavorative al giorno. In tempi più recenti, Serge Latouche e Maurizio Pallante, ispiratori del movimento della decrescita felice, hanno rivolto una critica profonda al paradigma produttivo e consumistico.

Concetti resi popolari da Beppe Grillo, che nel programma del Movimento 5 Stelle ha riproposto il lavorare meno, lavorare tutti in chiave ancora più radicale: una settimana lavorativa di appena 30 ore e un reddito di cittadinanza per tutti. Solo utopie? In realtà, se si fa un'analisi dei paesi europei con tassi di occupazione oltre il 70%, si scopre che hanno tutti ridotto l'orario di lavoro. In Germania e Francia è passato dalle 1800 ore del 1990 alle attuali 1400. Anche Norvegia e Olanda hanno orari di 1400 ore, seguiti da Danimarca (1500 ore), Svezia e Finlandia (1600 ore).

In fondo alla classifica troviamo Italia, Grecia e Spagna, con tassi di occupazione inferiori al 60% e orari di lavoro più lunghi: dalle 2034 ore della Grecia alle 1752 dell'Italia.

Sembrerebbe proprio che dove si lavora meno ore l'economia vada meglio. Su questa onda, la Svezia ha iniziato a sperimentare negli uffici pubblici un orario di sole 6 ore. Esperimenti che si stanno diffondendo anche nelle aziende private: nella sede di Gaeborg della Toyota si lavora 6 ore al giorno da ormai tredici anni.

Dai primi report sembrerebbe che i risultati siano estremamente positivi: maggiore produttività per l'azienda, più soddisfazioni e meno malattie per i lavoratori.

Sì, forse è ancora un'utopia, ma secondo Bregman con la riduzione dell'orario di lavoro e la concessione di un reddito minimo per tutti, migliorerebbero sia la qualità della vita, sia l'ambiente. Si ridurrebbe l'impatto ecologico, si combatterebbero disoccupazione, diseguaglianze economiche e di genere.

Saremmo, insomma, tutti un po' più felici e soddisfatti. In più, aggiungiamo, nel tempo «liberato» dal lavoro potremmo essere più disponibili per il volontariato e per la gestione della cosa pubblica.

Così, forse anche l'impegno politico potrebbe tornare a essere una passione, e potremmo liberarci dai professionisti della politica che tanti danni hanno fatto e stanno facendo al nostro paese.

In primo piano

  • 2 anni su una sequoia: in Italia Julia Butterfly Hill 
  • 10-11 settembre Tutta un'Altra Scuola 2016
  • Diabete: vincerlo a tavola
  • Scopri il mondo lavorando nel bio.

Sommario:

In primo piano - Con Julia verso il cambiamento

La rivoluzione passa attraverso l'azione, ma per agire abbiamo bisogno di consapevolezza e fiducia.

Ecco gli insegnamenti che Julia Butterfly Hill, ambientalista e life coach, ha deciso di mettere al servizio del mondo.

Terra Nuova dei Piccoli - Le favole che fanno bene al pianeta

Per diventare custodi dell'ambiente i bambini hanno bisogno di nuove storie e nuovi eroi che si facciano portavoce di un messaggio potente: tu puoi cambiare il mondo.

Cominciamo con Julia e la sequoia.

Amici animali - Convivenza tra orso e uomo? Possibile e necessaria
Bastano poche e semplice regole di convivenza per condividere lo stesso territorio rispettandosi a vicenda.

Tutta un'Altra Scuola 2016 - Educando s'impara

Il 10 e 11 settembre torna il grande appuntamento della scuola che cambia, in una seconda edizione ampliata, con tanti ospiti e un programma ricchissimo. 

Incontri e conferenze, laboratori e animazioni del sabato e della domenica saranno ad accesso libero.

Le uniche attività per le quali occorre iscriversi per tempo (perchè a numero chiuso) sono i seminari di approfondimento del sabato, che prevedono una piccola quota per l'adesione. 

Terra Nuova Eventi - Economia della felicità

Il 2 ottobre prossimo, Helena Norberg Hodge, Serge Latouche, Jeremy Irons e Vandana Shiva saliranno sul palco del Teatro Verdi a Firenze per riflettere insieme su un futuro sempre più a misura d'uomo.

Alimentazione naturale - Il diabete si vince a tavola

I numeri preoccupano: fino a 5 milioni di persone in Italia col diabete, malattia che, se trascurata, può diventare invalidante.

Ma si può fare molto per prevenire e curare, partendo dall'alimentazione.

Alimentazione e salute - Abbasso l'indice glicemico

Una glicemia alta può causare insulinoresistenza e predisporre al diabete. Ecco perché è importante scegliere bene cosa mangiamo e ridurre al massimo gli alimenti ricchi di zuccheri semplici.

Salute - Naturopati in cerca di riconoscimento

In Italia non esistono norme vincolanti che garantiscano percorsi formativi omogenei e aree di intervento definite.

Facciamo il punto su questa figura professionale a tratti ancora controversa.

Ecoturismo - Sud Italia a piedi: sulla via del Tratturo Magno

Un percorso di 250 chilometri che collega l'Aquila a Foggia, passando attraverso il Molise.

Il Tratturo Magno, antica via usata dai pastori per la transumanza del bestiame, rappresenta l'itinerario ideale per un vacanza a piedi, alla scoperta di un territorio poco esplorato e ricco di tesori.

Mobilità sostenibile - Città ciclabili: da dove cominciare?

La bicicletta può davvero contribuire a rendere più vivibili le nostre città, per un futuro pulito, equo e sostenibile. Ma per diffonderne l'utilizzo, oltre alle piste ciclabili servono anche buone strategie sulla mobilità.

Facciamo un viaggio nelle città ciclabili più virtuose con uno sguardo alla nuova frontiera delle due ruote: le bici a pedalata assistita.

Agricoltura - In giro per il mondo nelle aziende bio

Esperienze di vita e di lavoro in campagna per condividere conoscenze, saperi e un po' di fatica.

Un'opportunità offerta da vari servizi di intermediazione: dallo storico Wwoof agli altri servizi in sella al web, come Workaway e Helpx.

Speciale Biologico - Il biologico e la sfida dell'autenticità

La domanda di prodotti bio cresce e la grande distribuzione ne approfitta, insieme ai negozi specializzati. Troppa burocrazia per i produttori e troppe materie prime straniere. Il bio rimarrà autentico?

Spunti di vista - La guerra del grano: chi vince e chi perde

18 centesimi al chilo. E' il prezzo di vendita del grano duro stabilito dalle borse.

Gli agricoltori italiani non ce la fanno più. Sono stanchi di lavorare sottocosto, scendono in piazza nella lunga marcia dei trattori...

EditoreTerra Nuova Edizioni
Data pubblicazioneSettembre 2016
FormatoRivista - Pag 166 - 19x27,5
ISBN977112217800760319
EAN977112217800760319
Lo trovi in#Terra Nuova
MCR-NR 123786

Articoli più venduti


Padre Ricco Padre Povero

(119)

€ 10,63 € 12,50 (15%)

Il Codice dell'Anima

(21)

€ 9,75 € 13,00 (25%)

La Dieta del Dottor Mozzi - Libro

(164)

€ 16,15 € 19,00 (15%)

Le Ricette del Dottor Mozzi 2 - Libro

(40)

€ 14,45 € 17,00 (15%)

Il Potere del Cervello Quantico - Libro

(563)

€ 13,35 € 15,70 (15%)

TCT - La Coscienza Ritrovata - Libro

(2)

€ 10,63 € 12,50 (15%)

Alimentarsi - Libro

(1)

€ 11,90 € 14,00 (15%)

Kryon - La Nuova Umanità - Libro

€ 16,58 € 19,50 (15%)

Riconquista il Tuo Tempo - Libro

€ 12,75 € 15,00 (15%)

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. — Nimaia e Tecnichemiste