+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

Sull'Ingiustizia — Libro

Amartya Sen




Prezzo: € 10,00
Articolo non soggetto a sconti
Articolo non disponibile

Servizio Avvisami
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Acquistati insieme


Descrizione

A cura di Young-June Park

Economista di fama internazionale e premio Nobel nel 1998, Amartya Sen propone in questo volume una sintesi potente e ragionata della sua riflessione sulla giustizia, riflessione che — a partire da quella che fu l'opera più importante della sua carriera, L'idea di giustizia — costituisce l'oggetto privilegiato dei suoi studi.

Ponendosi sul versante opposto a quello dell'istituzionalismo trascendentale che, figlio di un certo Illuminismo, porta direttamente dal principio del contratto sociale (Hobbes, Locke, Rousseau) e da Kant al neocontrattualismo di Rawls e ai suoi epigoni più recenti — Sen sceglie un approccio alternativo che trova i suoi riferimenti metodologici nel filone che va da Adam Smith a John Stuart Mill, passando per Jeremy Bentham e Karl Marx.

Prende forma quindi una teoria della giustizia comparativa e non astratta (che non si concentra sull'isolamento di un modello ma analizza le istituzioni concrete e i comportamenti reali), relazionale e non utilitarista (che rifiuta la centralità del reddito optando per quella delle capacità), che si serve della scelta sociale come strumento di indagine, che valorizza le preferenze individuali e la loro pluralità eleggendo il confronto pubblico come loro spazio di dialogo.

Arricchito dai commentari critici di ricercatori che operano in Francia, Cina e Stati Uniti, Sull'ingiustizia conduce il lettore al cuore del dibattito contemporaneo internazionale su temi quanto mai attuali, che ci riguardano e interrogano con urgenza: la giustizia sociale, lo sviluppo sostenibile, i diritti individuali e la responsabilità collettiva.

– La giustizia e il mondo globale (Amartya Sen)

Approfondimenti

  • L'approccio situato di Amartya Sen (di Muriel Gilardone)
  • Chi è giusto? Chi è ingiusto? (di Jay Drydyk)
  • Sen, la giustizia, il perché e la pace (di Christopher Lowry)

 


 

Editore Erickson
Data pubblicazione Maggio 2013
Formato Libro - Pag 130 - 12x19
ISBN 8859002699
EAN 9788859002697
Lo trovi in Libri: #Saggi e racconti
MCR-NR 63999

Amartya Sen è un economista indiano, nato nel 1933. Nel 1998 è stato insignito del premio Nobel per l'economia «for his contributions to welfare economics», quella branca dell'economia che studia gli effetti sociali della allocazione delle risorse e dei beni. Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Macrolibrarsi, di Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente, 1705 47522 Cesena (FC) - P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409 - Reg. Impr. di Forlì-Cesena n.293305 - Capitale Sociale € 12.000 I.V. - Licenza SIAE 4207/I/3993 — SDI NSIIURR