800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Riscoprire il Silenzio

Arte, musica, poesia, natura fra ascolto e comunicazione

Nicoletta Polla-Mattiot




Prezzo: € 14,40

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

5 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Si può parlare con il silenzio' In un mondo che ha declinato fuori misura le possibilità di entrare in contatto, trasferire messaggi, informarsi, esiste la possibilità di uno strumento di comunicazione alternativo' Cercare una qualità volontaria e deliberata del tacere è un privilegio contemporaneo. Laddove l'assedio verbale è la norma, il silenzio è un'occasione per rivalutare il dialogo e spostarlo sul terreno della reciprocità.

Ma che cosa comunica il silenzio' Emozione, omaggio a un interlocutore reale, autorevolezza, capacità d'immedesimazione, ascolto maieutico, eleganza, ornamento e naturalmente ritmo. Dare spazio e respiro alle parole è il segreto di ogni conversazione efficace che dosi impulso a dire e desiderio di sentire. Oggi si parla mediamente più in fretta. L'iperdinamismo della comunicazione corrisponde a un'accelerazione complessiva dei nostri stili di vita.

Diciamo molte cose in meno tempo esattamente come copriamo distanze più spesso a motore che a piedi: non si «vagabonda» più, non si divaga più. In questa corsa alla meta, non c'è sospensione, non c'è intermittenza di silenzio: quella capacità di sostare e ripartire, che allenta la maglia della concitazione regalando forza ai singoli pensieri, spaziati, scanditi, sonori.

Questo libro è dunque un viaggio, un percorso ricco di pause e di fermate, che parte da una semplice convinzione: tacere è un'arte, con delle regole che si possono apprendere, trasmettere ed esercitare. E riscoprire il silenzio significa innanzitutto ricostruire un rapporto diverso con il tempo delle proprie esperienze. Un viaggio senza punti di arrivo e senza conclusioni, che si appaga del suo peregrinare percorrendo i più diversi territori di applicazione del silenzio, dalla letteratura all'arte, dalla musica alla psicoanalisi, dalla geografia all'antropologia, dal cinema al teatro. E le più diverse età, esigenze e fasi della vita: dall'infanzia all'adolescenza, alla maturità.

Nel delicato equilibrio fra dire e non dire, ciascuno degli autori esplora, con il suo bagaglio di conoscenze, come si può portare il silenzio nella vita, privata e pubblica, e usarlo nelle attività quotidiane per renderle un po' più vuote di parole e un po' più ricche di senso.

«Tutte le arti, anche il silenzio, hanno una grammatica. Non basta stare zitti. Occorre uno scopo, una strategia, una volontà. Tacere diventa significativo quando si è assolutamente in grado di parlare, ma si sceglie di non farlo. Non per negare la comunicazione, ma per espanderla. Non per sottostare a tabù o imposizioni esterne, semmai per aggirarli. Non parlo per dirti di più e meglio quello che penso o voglio farti credere di pensare.»

EditoreBaldini & Castoldi
Data pubblicazioneOttobre 2004
FormatoLibro - Pag 279 - 14,5x21
ISBN8884905916
EAN9788884905918
Lo trovi in#Comunicazione
MCR-NR 10242


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste