Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Manuale di Buone Maniere per Bambine e Bambini

AntonGionata Ferrari, Giusi Quarenghi




Prezzo: € 12,50

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Essere bambini bravi e gentili è utile e importante. È un modo per stare bene con gli altri e quindi con se stessi.

E così gli autori di questo libro raccontano ai bambini che cos’è la gentilezza (e il suo contrario) con parole in prosa e in rima, e con tanti disegni.

Nelle parole in prosa la voce dell’adulto spiega, suggerisce, consiglia. Nelle rime, invece, è il bambino a prendere la parola rispondendo, appunto, per le rime.

Ne viene un dialogo leggero, fatto di pensieri e punti di vista diversi.

EditoreRizzoli
Data pubblicazioneSettembre 2009
FormatoLibro - Pag 46 - 20,5x20,5 - cartonato
Lo trovi in#Libri Didattici

AntonGionata Ferrari è nato nel 1960 a Brescia, dove ha mosso le prime matite. Da piccolo voleva diventare un portiere di calcio: ma, scoraggiato dalle papere, ha deciso di lasciare la porta e di mettersi a disegnarle (le papere). Dopo tanti anni di duro e faticoso lavoro dice che è stata... Leggi di più...

Giusi Quarenghi

Giusi Quarenghi (Sottochiesa, 1951) è una scrittrice italiana specializzata in libri per l'infanzia, vincitrice nel 2006 del Premio Andersen di Sestri Levante. Cresciuta in un piccolo paese di montagna del Bergamasco, dove tuttora vive, dopo la laurea ha iniziato ad occuparsi di cinema, cartoni... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste