800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Leggenda del Tempio e la Leggenda Aurea

Versione nuova

Rudolf Steiner




Prezzo: € 7,50


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 2 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 2 giorni
  • Guadagna punti +15

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


4 conferenze: Berlino, 15 maggio - 5 giugno 1905

Il tempio di Salomone, simbolo dell'uomo quale casa di Dio, e punto di confluenza delle correnti dei figli del mondo e dei figli di Dio. I Rosacroce, continuatori dei Templari lavoravano al grande tempio dell'umanità.

La storia e la leggenda del tempio di Salomone hanno da sempre occupato gli uomini di fede e gli storici per le numerose conseguenze che si sono tratte dalla sua costruzione e dalla sua distruzione. Rudolf Steiner ce ne presenta il significato occulto, allargando anche il discorso ai problemi moderni della scienza e della sociologia:

"...per l'antichissima saggezza il mondo è un tempio, la vita sociale deve essere strutturata, organizzata, avere colonne come un tempio. Non è una saggezza che soltanto si impara, ma che va costruita nella società umana...

...noi compiamo invece il nostro dovere soltanto portando nella vita quotidiana i principi della scineza dello spirito. Occorre applicarli, in modo che ogni movimento della mano o di un dito, ogni passo nella vita, siano l'espressione, l'orma dello spirito. Così costruiamo il tempio che è andato perduto...".

Nella costruzione del tempio di Salomone sono implicate due correnti che sempre affiorano nella storia dell'umanità: quella della saggezza, rappresentata da Salomone, e quella dell'operosità, rappresentata da Hiram-Abiff, il costruttore del tempio

INDICE:

Prima conferenza Berlino, 15 maggio 1905

Teosofia e pratica. La necessaria conoscenza delle leggi della collaborazione umana per il lavoro sociale. Le civiltà sacerdotali e quelle dell’intelletto nel quarto periodo di civiltà. La guerra di Troia e la fondazione di Roma. I sette Re di Roma rappresentano le sette tappe della quarta epoca e sono in relazione con le sette parti costitutive dell’uomo. La leggenda del tempio, perduto e da ricostruire.

Seconda conferenza Berlino, 22 maggio 1905

Il tempio di Salomone, simbolo per una casa di Dio. Le misure dell’arca di Noè, del tempio di Salomone e del corpo umano. L’interno del tempio di Salomone. Le idee del tempio e dei templari. Le due correnti del genere umano: i figli del mondo (di Caino) e i figli di Dio (di Abele-Set). I rosacroce e la teosofia continuano l’opera dei templari.

Terza conferenza Berlino, 29 maggio 1905

La leggenda della Croce e l’importanza storica del tempio di Salomone. Le due correnti dell’umanità: i figli di Dio (Abele-Set), i figli degli uomini (Caino), e la loro riunione in Cristo Gesù. La costruzione del tempio a tre livelli (fisico, eterico, astrale). L’ordine divino dei figli di Dio e l’arca santa. Il tempio, espressione esteriore dell’arca santa. L’evoluzione umana e il simbolo della croce. Legge e grazia secondo Paolo. Legge e peccato nell’antico patto, legge e amore nel nuovo

Quarta conferenza (Pentecoste) Berlino, 5 giugno 1905

L’allegoria della parola perduta e da riconquistare, e la sua connessione con la festa della Pentecoste, la festa della libertà dell’anima umana. Libertà di scelta fra bene e male. Il peccato originale. L’evoluzione della terra in ronde, globi e razze. I sette re della dinastia di Salomone nei sette periodi del globo astrale. La costruzione del macrocosmo da parte di Spirito, Figlio e Padre. Il lavoro interiore dell’uomo dallo Spirito al Padre attraverso il Figlio. L’evoluzione successiva con riguardo a Padre, Figlio e Spirito. Il risveglio della parola interiore, la resurrezione del corpo eterico e il mistero della Pentecoste.

EditoreAntroposofica Editrice
Data pubblicazioneLuglio 2002
FormatoLibro - Pag 66 - 15x21
ISBN8877872469
EAN9788877872463
Lo trovi in#Antroposofia #Rudolf Steiner
MCR-NR 9788877872463
Rudolf Steiner

Rudolf Steiner nasce nel 1861 a Kraljevic (allora Impero Austro-Ungarico, oggi Croazia). Figlio di un capostazione austriaco, già all'età di sette anni al comune principio di realtà associa percezioni e visioni di realtà ultra mondane: "distinguevo cioè esseri e cose 'che si vedono' ed... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste