800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Inti-Illimani Storia e Mito

Ricordi di un muralista cileno

Eduardo Mono Carrasco, Francesco Comina




Prezzo: € 16,00

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Con il golpe militare del settembre 1973, che mette fine al governo e alla vita di Salvador Allende, il Cile imbocca la strada terribile della dittatura.

E per migliaia di democratici cileni comincia la strada obbligata e dolorosa dell'esilio.

Tra questi esuli cileni, i più famosi diventano i componenti del gruppo musicale degli Inti Illimani, che portano in Europa e in Italia la sonorità, la magia e la malinconia della musica andina, insieme al messaggio della loro resistenza irriducibile al fascismo e all'autoritarismo, della loro instancabile lotta per la democrazia e per i diritti umani.

Uno che li conosce bene, anzi benissimo - Eduardo Mono Carrasco, un altro esule - racconta in questo libro per la prima volta la lunga avventura degli Inti Illimani, visti da vicino. Carrasco è infatti l'artista di murales che illustra i concerti degli "Inti Illimani Histórico" con le sue opere realizzate in diretta, create mentre loro suonano e cantano.

Come succederà dal prossimo luglio 2010, con la nuova tourneé italiana dello storico gruppo.

Come quando, il 6 settembre 1975, due anni dopo il colpo di Stato a Santiago, insieme a Pilar, Cucho e Fernando, componenti della "Brigada Muralista Pablo Neruda", Carrasco realizzò il suo murale nell'imponente scenario dell'Arena di Verona: "Le bandiere cilene apparivano ovunque, gruppi di persone arrivate dai luoghi più lontani gridavano e cantavano El pueblo unido jamas será vencido, altri applaudivano e cantavano canzoni di libertà e della resistenza italiana.

Poi, nel buio dell'Arena, una luce, una sola luce, illumina Joan, la vedova di Victor Jara.

Il poeta cantautore, l'undici settembre del 1973, era stato catturato e rinchiuso nello stadio Chile di Santiago. Rinchiuso e poi ucciso non prima di avergli tagliato le mani (mani con cui suonava la chitarra), in segno di spregio".

EditoreIl Margine
Data pubblicazioneLuglio 2010
FormatoLibro - Pag 121 - 13x19,5
Lo trovi in#Saggi e racconti #Critica sociale #Storia contemporanea
Eduardo Mono Carrasco

Eduardo "Mono" Carrasco all'anagrafe Héctor, è uno dei fondatori del gruppo muralista "Brigadas Ramona Parra". Nato a Santiago del Cile nel 1954, grafico, muralista, promotore culturale, vive e lavora in Italia dal 1974, anno in cui è arrivato come profugo politico, dopo l'avvento della... Leggi di più...

Francesco Comina

Francesco Comina laureato in filosofia, è giornalista professionista. Redattore del quotidiano "L'Adige", collabora con i periodici "Mosaico di pace", "Segno nel mondo", "Il Margine" e "Notiziario della Rete Radié Resch" dove cura la rubrica "Nonviolenza attiva". È coordinatore del Centro per... Leggi di più...


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste