800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Il Giornale dei Misteri n. 531 - Maggio-Giugno 2017

Per vedere al di là dell'apparenza




Prezzo: € 5,30


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Solo 1 disponibile: affrettati!
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 17 ore 8 minuti.
    Consegna stimata: Martedì 21 Novembre
  • Guadagna punti +11

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Il numero di Maggio-Giugno 2017 del Giornale dei Misteri affronta diversi temi. Eccone alcuni:

  • Le materializzazioni di Linda Gazzera, di Giulio Caratelli
  • Gli scomparsi del faro, di Massimo Valentini
  • Il genosociogramma, di Elisa Poli
  • Il processo a Papa Formoso, di Franco Astolfi
  • I tanti volti di Cappuccetto Rosso, di Massimo Centini
  • Albe e tramonti della scienza, di Massimo Corbucci

Articolo tratto dalla rivista: Albe e tramonti della Scienza, di Massimo Corbucci

Niente dura per sempre, nemmeno le certezze scientifiche di quei signori in giacca e cravatta i quali scrivono sulle enciclopedie per ragazzi che nel 2039 l’uomo atterrerà su Marte e ci pianterà le patate. Perché si scoprirà che le patate non attecchiscono sul suolo marziano? No, no. Piuttosto perché la data dell’atterraggio verrà spostata all’anno 2089, giustificando l’errore del 39, spiegando che il 3 e l’8 si assomigliano parecchio! Tuttavia una certezza viene procrastinata e alla fine tramonta, ma per compensazione un’altra sorge e illumina le speranze dell’Umanità con nuova luce.

Un po’ come avviene nelle transazioni tra negoziatori: tu mi togli la possibilità di asfaltare la Pianura padana, per farci un megaparcheggio, ma in cambio mi devi dare la possibilità di svuotare il lago di Garda per metterci un radiotelescopio, che non serve a niente ma ci prendo la tangente. L’ho messa sullo scherzoso, ma invero nessuno è fesso e quando si deve rinunciare a qualcosa, si manda meglio giù il “rospo” qualora si profili la possibilità di “consolarsi” con qualcosa di pari valenza per l’ego.

Certo che finisce di essere un momento consolatorio, quando capita il caso del dover rinunciare, per esempio, alla pensione anticipata da parlamentare e in cambio i Comuni terremotati offrono agli onorevoli la possibilità di aiutare a ricostruire i tetti delle case, affiancandosi a nerborute, quanto muscolose e non certo “fancazziste” squadre di muratori! Immedesimandosi nello stato d’animo in cui precipita il soggetto che vede tramontare un bel sogno sul quale contava, in cambio della prospettiva di dovere salire su un’impalcatura a molti metri dal suolo, per carreggiare paioli di calce e cemento e tegole ininterrottamente per 8 ore al giorno, credo che ci si possa fare un’idea del perché gli “scientisti” sono… diciamo “poco propensi” ad accettare il tramonto di paradigmi scientifici che a loro piacciono assai, in cambio dell’emergere di nuovi paradigmi che a loro non piacciono nemmeno un po’.

Cerco sempre di trovare esempi incisivi, anche emotivamente, per far capire concetti altrimenti fumosi. Nell’articolo si parlerà dei “sogni” scientifici avviati al tramonto, sebbene ovviamente i mass media allineati non diranno per il momento… che su Marte è decisamente impossibile sbarcarci per creare una colonia terrestre-marziana. Come pure non è vero che si può fare il trapianto della testa! (si può malvagiamente tenere in vita una testa e solo pensare di farlo è esecrabile).

E si dirà delle possibilità emergenti, che del pari non sono propensi a far conoscere pubblicamente i giornalisti pagati per essere “nunzi” del demonio e non di Gesù. Ricordando il precedente “parallelo” degli onorevoli che aborriscono tramutare la loro pensione anticipata, con i lavori forzati sui tetti delle case terremotate, con lo stesso senso di “nodo in gola” e “raccapriccio”, gli scientisti con la cravatta, abbonati alle riviste prestigiose scritte in inglese, accoglieranno l’alba di una nuova Scienza con la S maiuscola, che chiuda con il passato e apra la porta al principio di equivalenza gravità-intelligenza, per esempio.

A quel fondamentale principio della Fisica per il quale noi viviamo a meno di 1/10 di milionesimo di millimetro dal “mondo” dei “trapassati a miglior vita”. Detto così, per far comprendere nel modo più eloquente e chiaro la realtà della estrema contiguità esistente tra l’al di qua e l’al di là; funzionale a rendere finalmente credibili i fenomeni detti “paranormali”.

Detto come lo direbbe qualcuno con “i piedi per terra” e non abbonato al GdM, starebbe così la questione: il “pensiero” e il “peso” sono legati a “filo rosso” e pertanto stare sulla Terra, dove c’è una “g” di 9,81 m/sec2 rende sia “pesanti”, su una bilancia che misura il peso, che “pe-n-santi” e capaci di avere la coscienza di… esistere (la bilancia che misura la massa in realtà non misura, paragona una massa nota “campione” con quella ignota e l’equilibrio indica appunto l’equi “peso”).

L'EDITORIALE

LE VOSTRE LETTERE

Parapsicologia - Ricerca spirituale

  • UNO SGUARDO SUL MONDO a cura di Giulio Caratelli
  • CERCHIO FIRENZE 77: OLTRE IL SILENZIO di Enrico Ruggini (86)
  • LE MATERIALIZZAZIONI DI LINDA GAZZERA di Giulio Caratelli
  • QUANDO SI STA MALE di Andreina - I Fratelli del Cerchio
  • LA MENTE E I SUOI POTERI di Stefano Mayorca (10)
  • EVOLVENZA. Domande e risposte a cura di Vitaliano Bilotta
  • DON GIUSEPPE, INVIATO SPECIALE a cura di Elio Pastore (3)
  • RICORDI ANTE NASCITA di Roberto Valentini

Scienza e Natura

  • ALBE E TRAMONTI DELLA SCIENZA di Massimo Corbucci
  • IL DETECTIVE DELLA SCIENZA a cura di Massimo Valentini

Società

  • GLI INSORGENTI Rubrico sui costumi e sulla lingua di Isidoro Sparnanzoni
  • QUALI DOLCIFICANTI SCEGLIERE? di Elena Greggia
  • IL GENOSOCIOGRAMMA di Elisa Poli
  • ASGARDIA: IL PRIMO STATO SPAZIALE di Luciano Gianfranceschi Simboli e miti
  • GLI SCOMPARSI DEL FARO di Massimo Valentini
  • TANTI VOLTI DI CAPPUCCETTO ROSSO di Massimo Centini
  • IL PROCESSO A PAPA FORMOSO di Franco Astolfi
  • LE STELLE NEL NOSTRO KARMA di Susanna Rinaldi
  • LAVERÀ STORIA DELLA "FESTA DEI GRU IO" di Antonio Roberto Ricasoli

Ufologia

  • CIVILTÀ ALIENE di Roberto La Paglia
  • FENOMENI INSPIEGABILI a cura di Solas Boncompagni
  • UFO NEWS a cura di Autori Vari

FRA GLI ALTRI LIBRI a cura di Autori vari

EditoreI Libri del Casato
Data pubblicazioneMaggio 2017
FormatoRivista - Pag 64 - 21.5 x 26.5 cm
ISBN977112249400870531
EAN977112249400870531
Lo trovi in#Il Giornale dei Misteri
MCR-NR 138287

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste