800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

H2ORO

Le mani di pochi sul bene di tutti

Alessandro Zardetto




Prezzo: € 12,50


Aggiungi ai preferiti
  • Disponibilità: 15 giorni

    Lo ordiniamo solo per te.
    Spedizione stimata entro 15 giorni
  • Guadagna punti +25

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


60 MILIARDI DI INVESTIMENTI nei prossimi trentanni. Loro blu in Italia rappresenta uno dei piatti più ghiotti che la politica ha servito sul tavolo dei privati. Malgrado la fortissima pressione dell'opinione pubblica e gli appelli lanciati da più parti, con la legge di riforma dei servizi pubblici, la numero 166 del novembre 2009, meglio conosciuta come Legge Ronchi, l'acqua diventa definitivamente una merce.

Una privatizzazione celata sotto le mentite spoglie della liberalizzazione del settore idrico che por­terà, secondo gli esperti, ricchezza nelle tasche di pochi e rincari in bolletta compresi tra il 30% e il 40% per tutti i consumatori. Un'assoluta controtendenza rispetto al quadro generale dell'Eu­ropa e del mondo In cui molti Paesi, tra cui la Francia e molti Stati del Sudamerica, hanno scelto di tornare alla gestione pub­blica dopo anni di disastrosa amministrazione privata del servizio idrico.

Un'inchiesta che ricostruisce le tappe della messa in ven­dita dell'acqua pubblica, dalla Legge Galli del 1994 e la nascita del «servizio idrico integrato» all'ultima legge fortemente voluta dal Governo Berlusconi.

Un viaggio attraverso le regioni italiane che più soffrono la logica del profitto, per scoprire chi realmente goda della mercificazione del bene più prezioso: da Arezzo, prima città in cui l'acqua è stata privatizzata, dove gli utenti pagano 400 euro l'anno a fronte dei 268 della media italiana, ad Agrigento in cui una famiglia per il servizio arriva a spendere anche 20mila euro in un solo anno.

 

EditoreCastelvecchi
Data pubblicazioneMarzo 2011
FormatoLibro - Pag 256 - 13,5x19,5
ISBN8876155168
EAN9788876155161
Lo trovi in#Acqua #Disinformazione e Controinformazione
MCR-NR 40770
Alessandro Zardetto

ALESSANDRO ZARDETTO (Roma, 1979) giornalista professionista, ha frequentato la scuola di giornalismo di Sassari e ha collaborato con diversi quotidiani ed emittenti televisive. Con Castelvecchi, insieme a Sabrina Pisu, ha pubblicato l'inchiesta L'Aquila 2010. Il miracolo che non c'è. Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste