800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

La Guerra Perpetua

Analisi del nuovo imperialismo

David Harvey




Prezzo: € 17,50

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Fino a ieri solo la sinistra più radicale parlava di «imperialismo USA». Poi qualcosa è cambiato: a un tratto sul Wall Street Journal si è cominciato a leggere che «una buona dose di imperialismo» avrebbe potuto essere «la migliore risposta al terrorismo», mentre il New York Times registrava «Impero Americano: bisognerà farci l’abitudine». Certo, c’era stato l’11 settembre, ma il capovolgimento di prospettiva era ugualmente incongruo. Qual è il senso minaccioso di questo rovesciamento? La leadership globale statunitense ha cambiato natura, passando da un’egemonia fondata sul consenso alla coercizione? Ed è un segno di forza o di debolezza? Se gli Stati Uniti vedono sfuggire il primato economico, come faranno a garantire i livelli di consumo interni? Quali saranno le conseguenze per il resto del mondo?

Richiamati meriti e limiti delle teorie classiche sull’imperialismo, David Harvey indaga in profondità anche il nuovo fenomeno, proponendo la sua idea di «accumulazione per espropriazione»: lo sviluppo del capitalismo, che non ha mai rinunciato alle brutalità dell’accumulazione primitiva, deve rinnovarle ogni volta che il meccanismo della riproduzione allargata tende a incepparsi. È una necessità vitale, dunque, quella che avrebbe spinto gli Stati Uniti a diffondere il verbo neoliberista e, tra le altre cose, a portare la guerra in Iraq. La prospettiva è assai inquietante, perché solo la «costante possibilità di una guerra» garantirebbe la necessaria continuità. Ma ci sono alternative alla leadership americana? A conclusione della sua esposizione tesa e illuminante, Harvey avanza concrete proposte di riforma, «un nuovo New Deal», per contrastare le tendenze autodistruttive del capitalismo.
EditoreIl Saggiatore
Data pubblicazioneMarzo 2006
FormatoLibro - Pag 223 - 14x21,5
ISBN8842812638
EAN9788842812630
Lo trovi in#Globalizzazione #Medioriente e conflitti nel mondo #Disinformazione e Controinformazione
MCR-NR 9544

David Harvey, Distinguished Professor di antropologia al Graduate Center presso la City University of New York, ha insegnato a Oxford e alla Johns Hopkins University. Tra le sue opere Giustizia sociale e città (Feltrinelli, 1978). Per il Saggiatore ha pubblicato nel 1993 La crisi della... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste