+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08:00-12:00/14:00-18:00

Un Green New Deal Globale — Libro

Il crollo della civiltà dei combustibili fossili entro il 2028 e l'audace piano economico per salvare la Terra

Jeremy Rifkin


Novità


Prezzo di listino: € 22,00
Prezzo: € 18,70
Risparmi: € 3,30 (15 %)


Aggiungi ai preferiti
  • Quantità disponibile

    Alta disponibilità
  • Disponibilità: Immediata

    Ordina entro 1 ora 22 minuti.
    Consegna stimata: Venerdì 22 Novembre
  • Guadagna punti +19

    Accumula credito per i prossimi acquisti. Leggi di più

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

assistenza clienti
Descrizione

Il cambiamento climatico porterà con sé uno stravolgimento dell'economia così come la conosciamo oggi.

L'attenzione all'ambiente e il costante calo dei prezzi dell'energia prodotta da fonti alternative, solare e eolico su tutti, porterà allo scoppio di una bolla che cambierà per sempre le nostre economie.

Se si decide di attuare una politica per contrastare i cambiamenti climatici, tre quarti delle riserve conosciute di combustibili fossili devono rimanere sottoterra. Nel complesso, non sarebbero da bruciare l'82% delle riserve di carbone, il 49% di quelle del gas e il 33% di quelle del petrolio.

Il punto è che il valore contabile di molte società considera già le aspettative dei ricavi economici di una buona parte di questo carbone, petrolio e gas che andrebbe lasciato sottoterra.

Per questo si parla di "bolla del carbonio": se si contrasterà seriamente il riscaldamento globale qualcuno dovrà rinunciare a un po' di profitti, e quelle riserve di combustibili fossili conteggiate come futuri ricavi nei bilanci diventeranno degli stranded assets, ossia degli attivi non recuperabili.

Dalla quarta di copertina

Una nuova visione sul futuro dell'umanità sta rapidamente guadagnando slancio. Di fronte a un'emergenza climatica planetaria, una giovane generazione sta promuovendo un dibattito sull'ipotesi di un Green New Deal e dettando il programma di un audace movimento politico capace di rivoluzionare la società. Sono i Millennial a farsi carico del problema del cambiamento climatico.

Se il Green New Deal è diventato un tema fondamentale nella sfera politica, nel mondo delle imprese sta emergendo un movimento parallelo che nei prossimi anni scuoterà le fondamenta dell'economia globale.

Settori chiave dell'economia si stanno prontamente sganciando dai combustibili fossili a favore dell'energia solare ed eolica, più a buon mercato e accompagnate da nuove opportunità di business e occupazione. Nuovi studi stanno suonando l'allarme: migliaia di miliardi di dollari in combustibili fossili per i quali non esiste più un mercato potrebbero creare una bolla suscettibile di scoppiare entro il 2028, provocando il crollo della civiltà dei combustibili fossili.

Il mercato sta parlando e i governi, se vogliono sopravvivere e prosperare, dovranno adattarsi.

In questo libro Jeremy Rifkin, autore bestseller del «New York Times» e famoso teorico dell'economia, espone il pensiero politico e il piano economico per il Green New Deal di cui abbiamo bisogno in questo momento critico.

La convergenza fra la bolla dei combustibili fossili fuori mercato e una visione politica verde apre la possibilità di un passaggio a un'era ecologica post carbonio, in tempo per prevenire l'aumento della temperatura che ci farebbe superare il limite oltre il quale tornare indietro diverrebbe impossibile.

Con venticinque anni di esperienza nel promuovere cambiamenti simili a questo nell'Unione europea e nella Repubblica popolare cinese, Rifkin presenta la sua visione su come rivoluzionare l'economia globale e salvare la vita sulla Terra.

Dicono del libro

«Vivere dei giacimenti di combustibili fossili per oltre due secoli ci ha indotto erroneamente a immaginarci un futuro senza fine. Ora il conto è arrivato ed è il cambiamento climatico. Davanti a noi, adesso, c'è l'età della resilienza.»
JEREMY RIFKIN

«Ancora una volta Jeremy Rifkin ha messo la sua brillante mente al servizio delle maggiori sfide dell'umanità, mostrando in termini convincenti come il modo di procedere cui siamo abituati, in campo economico, debba assolutamente mutare. Un Green New Deal globale è una chiara tabella di marcia per il passaggio dell'economia statunitense a un'era post carbonio e una visione stimolante di quella che potrebbe essere l'opportunità economica più promettente della nostra vita. È una lettura obbligata per investitori, imprenditori e politici.»
SIR RICHARD BRANSON

Introduzione

Parte prima. IL GRANDE SCONVOLGIMENTO: LA CORSA A SGANCIARSI E GLI STRANDED ASSETS NEI COMBUSTIBILI FOSSILI

I. È l'infrastruttura, stupido!

  • Il paradigma della terza rivoluzione industriale
  • Collegare i puntini
  • Di chi dev'essere l'infrastruttura?
  • La governance di Google e il suo antidoto

II. «Power to the people»: il sole e il vento sono gratis

  • Il lancio del Green New Deal da parte degli attivisti politici della UE
  • LTCT e l'internet delle comunicazioni
  • L'internet dell'energia rinnovabile

III. Vita a carbonio zero: mobilità elettrica autonoma, edifici nodali IDC e agricoltura ecologica intelligente

  • Mobilità a costo marginale quasi zero
  • Edifici nodali IDC
  • Preparare la forza lavoro americana per l'era verde
  • Agricoltura ecologica intelligente
  • L'Età della resilienza

IV. Il punto di svolta: il crollo della civiltà dei combustibili fossili. 2028 circa

  • 20-20-20 nel 2020
  • Il grande sconvolgimento: l'attraversamento della linea verde
  • Avvertimenti inascoltati
  • Il Nord America chiude un occhio
  • La maledizione dell'oro nero
  • La comunità finanziaria suona l'allarme

Parte seconda. UN GREEN NEW DEAL CHE SORGE DALLE CENERI

V. Il risveglio del gigante: il potere delle pensioni trova la sua voce

  • La tesi di Marx a testa in giù
  • Dalla teoria alla pratica: inizia la rivoluzione

VI. La trasformazione economica:

  • L'investimento socialmente responsabile al centro della scena
  • Quanto costerà?
  • Trovare i soldi
  • Riprendersi l'infrastruttura
  • Le ESCO: modello aziendale per un Green New Deal

VII. Mobilitare la società: salvare la vita sulla Terra

  • Un messaggio dall'Europa
  • Pensare da specie
  • I tre elefanti nella stanza
  • Il Green New Deal nei paesi in via di sviluppo
  • Una Pangea digitale globale
  • Le ventitré iniziative chiave del Green New Deal
  • La «peer governance»
  • Note

Ringraziamenti

EditoreMondadori
Data pubblicazioneOttobre 2019
FormatoLibro - Pag 287 - 14x21,5 cm - cartonato
Note

con sovracoperta

ISBN8804717408
EAN9788804717409
Lo trovi inLibri: #Economia e Finanza etica #Ecologia #Attualità
MCR-NR 171608

Approfondimenti Speciali

L'audace piano economico per salvare la Terra con i combustibili ecologici!

Leggi un estratto da "Un Green New Deal Globale" di Jeremy Rifkin

Siamo di fronte a un'emergenza globale.Gli scienziati ci dicono che il cambiamento climatico indotto dall'uomo con l'impiego di combustibili fossili ha portato la razza umana e i nostri amici animali alla sesta estinzione di massa della vita sulla...

Continua a leggere: L'audace piano economico per salvare la Terra con i combustibili ecologici!›
Jeremy Rifkin

Jeremy Rifkin, presidente della Foundation on Economic Trends di Washington, insegna alla Wharton School of Finance and Commerce, dove tiene i corsi dell'Executive Education Program sul rapporto fra l'evoluzione della scienza e della tecnologia e lo sviluppo economico, l'ambiente e la cultura.... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI C3UCNRB
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.