+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Articolo non disponibile - Servizio Avvisami disponibile

Eresia e Utopia Religiosa — Libro

La comunità catara e la percezione della fede

Claudio Stroppa


Remainder


Prezzo di listino: € 24,00
Prezzo: € 12,00
Risparmi: € 12,00 (50%)
Articolo non disponibile Richiesto da 1 persona

Servizio Avvisami
(1 visitatore ha richiesto di essere avvisato)
Ti contatteremo gratuitamente e senza impegno d'acquisto via email quando il prodotto sarà disponibile

Procedendo dichiaro di essere maggiorenne e acconsento al trattamento dei miei dati per l'uso dei servizi di Macrolibrarsi.it (Privacy Policy)

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Acquistati insieme


Descrizione

L'eresia ha sempre attirato l'attenzione sia in coloro che vi aderirono come in coloro che la combatterono, ma ha assunto un grande significato sociale con la comparsa del cristianesimo, specie come religione di stato (con Costantino il Grande).

La storia religiosa nei secoli successivi annovera molti eresiarchi e dottrine eretiche, che invece di scomparire - solo relativamente tra il VII e il XII secolo - si presentano sulla scena europea, interessando gran parte dell'Europa meridionale, e anche l'Italia settentrionale. Sui Catari è stato scritto molto in Francia e anche in Italia, e la loro scomparsa, anche come dottrina religiosa, nei primi decenni del XIV secolo, ha acuito un interesse, quasi a carattere nazionalistico nelle terre da loro storicamente occupate. L'utopia religiosa è stata spesso correlata all'eresia, e vari utopisti (si pensi solamente a Tommaso Campanella) sono stati giudicati e condannati come eretici.

È nata quindi l'idea di svolgere uno studio al contempo sociologico, storico, teologico, politico ed ideologico, effettuato anche sul campo con frequenti viaggi a Montpellier, Albi, Tolosa, Foix, ecc., e una parte prettamente sociologica è la ricerca motivazionale condotta in alcune città italiane sul concetto di eresia, di come le persone lo vivono, la loro conoscenza rispetto al passato e il loro giudizio su presunti eretici moderni (cioè scomunicati dalla Chiesa Cattolica).

Lo studio si riallaccia al problema della fede la cui certezza costituisce un problema della società moderna. La nostra cultura ha bisogno di certezze, ma la complessità dell'odierna società con il ruolo dei mezzi di comunicazione di massa porta nella propria coscienza a chiedersi "su questo problema sono un eretico?".

Editore Clueb
Data pubblicazione Novembre 2008
Formato Libro - Pag 310 - 14,5x21
ISBN 8849131240
EAN 9788849131246
Lo trovi in Libri: #La religione nella storia #Saggistica e religione
MCR-NR 23772

Spesso acquistati insieme



nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.