Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Darwin e i suoi Amici

Giorgio Celli




Prezzo: € 14,00

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Aggiornato il 27 Gennaio 2017 - Questo volume, che ha come titolo Darwin e i suoi Amici, stilato da Giorgio Celli, ha come tema Attualità e temi sociali, in particolare approfondisce l'argomento Saggistica e storia. Redatto da Baldini & Castoldi e distribuito dal mese di Febbraio 2011 , è in stato di "Fuori Catalogo". Il prezzo è di € 14,00.

2 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Ogni scoperta scientifica ha sempre dei precursori che la anticipano, dei coevi che la sostengono, e degli epigoni che in qualche modo la "tradiscono".

La teoria dell'evoluzione non fa eccezione: Darwin non è stato una meteora solitaria, ma il sole al centro di una costellazione di pianeti. E sebbene sul grande naturalista e i suoi "interpreti" esista una letteratura sconfinata, poco esplorata è la "ricezione" dell'evoluzionismo in latitudini culturali molto lontane dall'Occidente autarchico.

Giorgio Celli, attento studioso dell'opera darwiniana, in questa sua agile esplorazione si prefigge di colmare proprio tale lacuna.

Attraverso undici brevi e gustosi saggi ci racconta di come, fra Sette e Ottocento, Buffon, Geoffroy de Saint-Hilaire e Lamarck prepararono "l'avvento" della celebre teoria senza capire fino in fondo la portata delle loro intuizioni.

Nel corso dell'Ottocento, Darwin trovò il consenso convinto di personaggi come Thomas Huxley ed Ernest Haeckel, che lo difesero strenuamente da avversari eminenti come Owen e Cuvier. Scopriamo come sul finire dell'Ottocento alcuni scienziati e scrittori italiani, tra cui il Fogazzaro di Piccolo mondo antico, cercarono di conciliare l'evoluzione con la dottrina cattolica.

Infine, approdati al Novecento, quali derive subì l'evoluzionismo nei contesti culturali e religiosi più "lontani" dal nostro? Ma alla fine l'avventura dell'evoluzione continua, e nel Duemila Darwin resta per i biologi contemporanei il grande suggeritore.

EditoreBaldini & Castoldi
Data pubblicazioneFebbraio 2011
FormatoLibro - Pag 127 - 14,5x21
Lo trovi in#Saggistica e storia #Scienze e Natura
Giorgio Celli

Giorgio Celli è uno dei più noti etologi e divulgatori scientifici italiani. Ha insegnato entomologia all’Università di Bologna, dove è professore emerito. Coordina un gruppo di ricerca sulle alternative ai pesticidi in agricoltura, e sull’ape come organismo indicatore dell’inquinamento... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste