+39 0547 346317
Assistenza — Lun/Ven 08-19, Sab 08-12

Crescerli Senza Educarli — Libro

Le antiregole per avere figli felici

Raffaele Morelli


Nuova ristampa
(3 recensioni 3 recensioni)


Prezzo di listino: € 11,00
Prezzo: € 10,45
Risparmi: € 0,55 (5%)
Prezzo: € 10,45
Risparmi: € 0,55 (5%)

Acquistati insieme


Descrizione

Si sente spesso dire: «Come è difficile il mestiere di genitori...». Ma essere genitori non è un mestiere: educare è prima di tutto stare con i propri figli senza nessun retropensiero.

Senza un fine, senza il progetto di migliorarli.

Questo libro non propone modelli educativi da perseguire. Capovolge l'idea di educazione: non più centrata su obiettivi da raggiungere, ma sul talento, su cosa caratterizza i nostri piccoli.

Pratici consigli per crescere i nostri figli con serenità e amore.

  • Il genitore peggiore è quello che vuole essere perfetto.
  • Non è vero che un buon genitore gioca coi figli.
  • Non è vero che dobbiamo parlare di più con loro.
  • È bene che i bambini dicano le bugie.
  • Non dobbiamo aver paura di lasciarli da soli.
  • Uno schiaffo non è la fine del mondo.
  • Ci sono cose che solo la mamma può fare.
  • Dobbiamo insegnare la passione, non il sacrificio.
  • I bambini che crescono in un matrimonio senza conflitti sono destinati all'infelicità.
  • I bambini ci stanno educando e non lo sappiamo.

Prefazione

  1. Non è vero che un buon padre gioca coi figli
  2. La pericolosa famiglia del"mulino bianco"
  3. Bugie: quanto fanno bene!
  4. Non è un bambino, ma un dio
  5. Segui solo il tuo Daimon
  6. Sfatiamo i luoghi comuni
  7. Ci sono cose che solo la mamma può fare
  8. Una mente religiosa
  9. Il talento è l'unica via

Conclusioni

Editore Oscar Mondadori
Data pubblicazione Ottobre 2016
Formato Libro - Pag 144 - 12.5 x 19.5 cm
Nuova Ristampa Dicembre 2017
ISBN 8804682493
EAN 9788804682493
Lo trovi in Libri: #Guide per genitori ed educatori
MCR-NR 143201

Approfondimenti Speciali

Prefazione

Siamo cresciuti nell'idea sbagliata che i bambini siano fragili e che l'educazione li deve rendere forti, sicuri di sè, capaci di lottare nelle battaglie della vita. E in questa premessa c'è la malattia della nostra epoca...

Si sente spesso dire "Come è difficile il mestiere di genitori…". È proprio questo il punto: essere genitori non è un mestiere, non è un progetto da portare a compimento. Se essere bravi genitori diventa un compito, allora sì che abbiamo fallito. I bambini non si domandano se sono bravi figli. Dovremmo imparare da loro.

Educare è prima di tutto stare con i propri figli senza nessun retropensiero. Vale a dire senza un fine, senza il progetto di migliorarli. "Migliorarli" significa sempre omologarli al pensiero convenzionale e mettere a rischio la loro unicità. Questo libro non propone modelli educativi da perseguire, che diventano vecchi subito dopo essere stati annunciati.

Capovolge l'idea di educazione: non più centrata su obiettivi da raggiungere, su compiti e punizioni, ma sul talento, su cosa caratterizza i nostri piccoli. La stella polare dell'educazione è chiedersi che cosa li rende unici, chiedersi: "Che fiore è mio figlio?". E lasciare che cresca. Se ci liberiamo dai luoghi comuni, dai falsi miti, delle idee sbagliate che contaminano la nostra epoca, accompagnarli verso la felicità diventa la cosa più semplice, naturale e spontanea che esista.

Per continuare a leggere, clicca qui: > Prefazione - Crescerli senza Educarli

Raffaele Morelli è medico, psichiatra e psicoterapeuta. Dirige Riza psicosomatica, il primo mensile di psicologia nato in Italia, e il più autorevole grazie alla sua direzione e ad un equipe redazionale di specialisti. La sua ricerca è rivolta agli aspetti simbolici del corpo umano e della... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Spesso acquistati insieme



voto medio su 3 recensioni

3
0
0
0
0

Recensione in evidenza

Isabella

Accrescimento reciproco

In queste scorrevoli parole il genitore educa e interroga prima se stesso rimettendo in discussione il modo di crescere la prole. Alla fine degli scritti si trova dapprima lui come entità "figlio" a crescere ed accrescere se stesso con l'aiuto e spunto dei figli. Bello validissimo e consigliatissimo. Danaro speso bene, lo posseggo da tempo anche se non acquistato in questo sito, purtroppo!!!

(1 )

Le 3 recensioni più recenti


icona

francesca

Acquisto verificato

Crescerli senza educarli

Molto interessante

Recensione utile? (0 )

icona

Isabella

Accrescimento reciproco

In queste scorrevoli parole il genitore educa e interroga prima se stesso rimettendo in discussione il modo di crescere la prole. Alla fine degli scritti si trova dapprima lui come entità "figlio" a crescere ed accrescere se stesso con l'aiuto e spunto dei figli. Bello validissimo e consigliatissimo. Danaro speso bene, lo posseggo da tempo anche se non acquistato in questo sito, purtroppo!!!

Recensione utile? (1 )

icona

Massimo

Acquisto verificato

Un capolavoro

Per me, un autentico capolavoro! Da leggere, rileggere e rileggere ancora. Un libro che apre la mente, che riconnette il genitore nel rapporto con i figli e con se stesso.

Recensione utile? (0 )


Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.IVA e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
SDI NSIIURR
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l.