Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00


Comunità e decrescita

Critica della Ragion Mercantile. Dal sistema dei consumu globali alla civiltà dell'economia locale

Alain De Benoist


Remainder
(1 recensioni1 recensioni)


Prezzo di listino: € 12,95
Prezzo: € 9,07
Risparmi: € 3,89 (30 %)

12 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Revisione del 04 Febbraio 2017 - Questo volume, che è intitolato Comunità e decrescita, stilato da Alain De Benoist puoi trovarlo in Attualità e temi sociali, in particolare tratta di Economia e Finanza etica. Prodotto dalla casa editrice Arianna Editrice e distribuito dal mese di Novembre 2005 , si trova in stato di "Non disponibile". Il suo prezzo è Euro 9,07.

12 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti
Di fronte alla crisi economica e sociale del modello di sviluppo occidentale diventa realistico criticare la ragione stessa dell’economicismo moderno: la mercificazione dell’esistente. L’autore individua un limite ecologico alla crescita economica illimitata e propone di cominciare a far decrescere l’idea che lo sviluppo degli scambi mercantili sia una legge naturale della vita. Il messaggio che pubblicità e media diffondono continuamente è che il benessere passa attraverso il consumo, ovvero attraverso l’appropriazione continua di una quantità sempre maggiore di oggetti.

È necessario rinunciare all’immaginario economico per il quale “di più” significa “meglio” e imparare ed essere capaci a dire: “è sufficiente” oppure “è abbastanza” piuttosto che “sempre di più!”.

Alain de Benoist considera errato immaginare la decrescita come un appello a un ritorno al passato o a una brutale degradazione del livello di vita. La decrescita è invece un’inversione di tendenza che si rende necessaria per il semplice motivo che l’attuale modello di sviluppo è ecologicamente insostenibile, ingiusto e incompatibile con gli equilibri della natura.

Esso porta con sé, sulla scia dell’occidentalizzazione, perdita di autonomia, alienazione, aumento delle disuguaglianze sociali, insicurezza individuale e collettiva. Alain de Benoist porta alla luce il carattere di artificio e dominio dell’economia ponendo la critica alla civilizzazione mercantile sul piano del suo stesso fondamento sociale e politico. Riprende l’idea della democrazia partecipativa, proponendo, dinanzi al globale sviluppo illimitato, il livello locale e della vita quotidiana. Rimangono le lingue, le culture, un legame sociale che va pazientemente ricreato nell’esistenza di ogni giorno, per una comunità della decrescita.
EditoreArianna Editrice
Data pubblicazioneNovembre 2005
FormatoLibro - Pag 224 - 15x21
Lo trovi in#Economia e Finanza etica #Decrescita
Alain De Benoist

Alain De Benoist, scrittore e saggista, è direttore delle riviste Nouvelle Ecole e Krisis. Tra i suoi numerosi saggi tradotti in italiano, ricordiamo L’eclisse del sacro; L'Impero interiore; Oltre l'Occidente; Ripensare la guerra; Oltre i diritti dell’uomo. Per difendere le libertà;... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni


voto medio su 1 recensioni

1
0
0
0
0

Recensione in evidenza


francesco Acquisto verificato

Ottimo inquadramento del sistema del tardo...

Ottimo inquadramento del sistema del tardo capitalismo consumista, della trasformazione dell'economia in un mercato finanziario globale. Perfetta analisi dell'insostenibilità di un tale paradigma e corretta esposizione di un modello ecologico ed olistico di autogestione delle risorse,che trascenda finalmente le ideologie di destra e sinistra per trovare una sintesi veramente rispettosa delle esigenze del pianeta e di tutte le specie che lo abitano. Vivamente consigliato a coloro che vogliano approfondire dette tematiche

Le 1 recensioni più recenti


icona

francesco
Acquisto verificato

Ottimo inquadramento del sistema del tardo...

Ottimo inquadramento del sistema del tardo capitalismo consumista, della trasformazione dell'economia in un mercato finanziario globale. Perfetta analisi dell'insostenibilità di un tale paradigma e corretta esposizione di un modello ecologico ed olistico di autogestione delle risorse,che trascenda finalmente le ideologie di destra e sinistra per trovare una sintesi veramente rispettosa delle esigenze del pianeta e di tutte le specie che lo abitano. Vivamente consigliato a coloro che vogliano approfondire dette tematiche

(0 )


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste