Macrolibrarsi.it
800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

Andreotti - La mafia - I processi

Analisi e materiali giudiziari

Livio Pepino




Prezzo: € 12,00

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

4 visitatori hanno richiesto di essere avvisati

Prodotti simili

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Dovendo esprimere una valutazione giuridica sugli stessi fatti, la Corte ritiene che essi non possano interpretarsi come una semplice manifestazione di un comportamento solo moralmente scorretto e di una vicinanza penalmente irrilevante, ma indichino una vera e propria partecipazione del senatore Andreotti alla associazione mafiosa, apprezzabilmente protrattasi nel tempo [...]. Una autentica, stabile ed amichevole disponibilità dell'imputato verso i mafiosi non si è protratta oltre la primavera del 1980. (Corte di appello di Palermo, sentenza 2 maggio 2003).

15 ottobre 2004: la Corte di cassazione mette la parola fine al processo per partecipazione ad associazione mafiosa a carico del senatore Andreotti. Dall'inizio del processo sono trascorsi dodici anni ed è stato accumulato oltre un milione di pagine di atti processuali.

Dai media abbiamo appreso che, anche in secondo grado, il senatore è stato "assolto", sia pure per prescrizione dei reati. Quello che non abbiamo appreso è che esiste una sostanziale differenza tra "assoluzione" e "prescrizione": ed è proprio questo il punto.

Nel volume di Livio Pepino vengono pubblicati, per la prima volta affiancati e commentati, i passaggi salienti delle sentenze di primo e secondo grado del processo.

Uno studio rigoroso e ricco di spunti di analisi per affrontare in modo critico alcuni nodi cruciali del rapporto tra Cosa Nostra e la politica, del sistema giudiziario italiano e dei futuri processi di mafia.
EditoreGruppo Abele Edizioni
Data pubblicazioneOttobre 2005
FormatoLibro - Pag 159 - 14x21
Lo trovi in#Attualità #Critica sociale #Disinformazione e Controinformazione #Mafia

Livio Pepino (12 dicembre 1944) è un magistrato italiano. Dal 2006 al 2010 è stato membro del Consiglio Superiore della Magistratura, l'organo di autogoverno dei giudici. In passato ha ricoperto i ruoli di consigliere di Cassazione, sostituto procuratore generale a Torino e presidente di... Leggi di più...

Dello stesso autore


Vedi tutte le pubblicazioni

Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste