800 089 433 / 0547 346 317
Assistenza Clienti — Lun/ven 9:00-18:00

eBook - Corso di Armonia Jazz

Barbara Polacchi


Articolo Digitale


Prezzo: € 66,99
Articolo non soggetto a sconti per volontà del produttore
Tutti i prezzi includono IVA

Opzioni:



Aggiungi ai preferiti

Aggiungi ai preferiti

Possiamo aiutarti?

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

Contattaci
assistenza clienti

Descrizione


Ciao, piacere di averti tra i fruitori di questo mio Corso di Armonia Jazz, che vuole essere un Corso molto pratico, mettendo da parte il rigore dell’armonia … scolastica.

Ma prima di addentrarci in questo mondo, permettimi di fare una piccola introduzione. Dalle sue origini, il jazz è una musica sostanzialmente armonica: le differenti correnti che l’hanno attraversata e anche per l’energia ritmica che la anima, la musica jazz si distingue, ancora oggi, per delle successioni accordali che suggeriscono numerosissimi percorsi melodici.

La linea improvvisata, che le è propria, si costruisce, infatti, a partire da un materiale armonico considerato come un serbatoio di possibilità nelle quali il musicista va costantemente ad attingere.

Così la creatività di quest’ultimo è direttamente legata all’assimilazione di questo patrimonio armonico, senza del quale il discorso jazzistico probabilmente non esisterebbe.

Per uno studioso/studente di jazz è dunque essenziale conoscere questo patrimonio. Contrariamente alle idee ricevute e ad un’abitudine piuttosto diffusa, la dimestichezza con l’armonia jazz non si apprende attraverso un procedimento razionale e mentale.

Senza negare l’importanza della teoria nell’insegnamento del jazz, è comunque evidente che la progressione all’interno del linguaggio jazz si ha attraverso un confronto diretto con la realtà musicale.

Non è per la riflessione ma per le prove ripetute e gli errori corretti che si costruisce, piano piano, la competenza musicale del jazzman principiante. E questo Corso si prefigge di accompagnarti, attraverso esercizi pratici, formule melodiche e progressioni armoniche, per trovare, piano piano, le tue proprie corrispondenze tra il piano verticale e quello orizzontale, contribuendo così a sviluppare/allargare la tua immaginazione e fantasia.

Questo Corso, dunque, non è teorico, anche se ovviamente ci saranno delle spiegazioni teoriche. Un suggerimento che ti do’ è quello di ascoltare il più possibile, in modo da evi-tare di fare troppi … ragionamenti.

È identificando ad orecchio le progressioni accordali e/o le trascrizioni che potrai impossessarti sempre di più del linguaggio armonico del jazz, creando così un’interazione reciproca tra il lavoro di armonizzazione delle melodie e il riconoscimento grazie all’orecchio (in questo caso una cosa aiuterà a progredire nellp’altra).

Ti consiglio anche di non inventare regole inutili! Non obbligarti, ad esempio, a scrivere un accordo su ogni battuta: il ritmo armonico è molto raramente costante nel jazz, dall’inizio alla fine di un brano. Ascolta e cerca di capire, piuttosto, dove tu sentiresti un cambio di accordo.

Inoltre:

  • se suoni uno strumento armonico (come ad esempio la chitarra o il pianoforte), suona e risuona gli accordi che hai scelto: se non hai idee, prova diverse possibilità sullo strumento fino a che trovi una successione che ti soddisfa. Non preoccuparti di sapere se è giusta o no: fidati del tuo orecchio :-)
  • se invece suoni uno strumento a fiato, suona più volte la melodia intercalandola ogni tanto con qualche nota supplementare, come se stai facendo una variazione, un controcanto o semplicemente delle piccole risposte: vedi allora le note che sottolineano meglio il senso della melodia e cerca di dedurne gli accordi per l’accompagnamento
  • se sei un/a bassista, canta o ascolta una determinata melodia accompagnandoti con il tuo strumento: cerca a … tentoni quali sono i bassi che suonano bene. All’inizio prova a suonare un paio di note per battuta aggiungendo in seguito delle note intermediarie per definire meglio gli accordi.

Non accanirti su un passaggio: se non riesci a trovare l’accordo giusto, ad esempio, lascia stare, fai altro e riprendi più tardi.

Inoltre non aver paura di tornare indietro, di ricominciare un esercizio: può darsi che la soluzione che hai trovato è bella ma ad un certo punto c’è un blocco: prova a vedere da quale punto puoi prendere un’altra direzione. Quando hai finito un esercizio (come ad esempio un’armonizzazione di una melodia o una sequenza accordale), suonalo per intero dall’inizio alla fine: avrai così una percezione globale che ti farà capire il peso di ogni accordo.

Non esitare a fare modifiche se pensi che qualcuno di essi sia inadeguato o troppo debole.

Vorrei augurarti, a questo punto, di avere un grande piacere nello scoprire il linguaggio armonico del jazz così come nello sviluppo creativo personale del fraseggio (melodico e armonico) di questa musica ormai planetaria :-)

Vorrei, comunque, precisare che non ci sono tempistiche uguali per tutti. Se salti una settimana di lavoro o se inizi in ritardo non ti devi sentire in nessun modo colpevole. Anzi: congratulati con te stesso/a ogni volta che raggiungi anche il minimo obiettivo.

Devi adattare queste lezioni alla tua velocità di apprendimento, al tempo che hai a disposizione da dedicare a questa cosa e al tuo stile di vita, senza stress o fretta!

Prima di concludere questa introduzione e passare al corso vero e proprio, sappi che per 30 giorni potrai avere la mia consulenza GRATUITA, via email, in cui potrai pormi tutte le domande o i dubbi che ti vengono procedendo con lo studio di questo corso, così come potrai farmi correggere i vari esercizi che ti propongo o sottopormi i tuoi brani, in modo da avere consigli mirati da parte mia che ti aiuteranno ancora di più a progredire.

Come potrai vedere, non ho messo appositamente la correzione degli esercizi, in modo da poter verificare con te il tuo progresso e correggere eventuali errori.

Quindi ti basterà mandare un’email a all’indirizzo indicato nell’ebook.

Ti ringrazio per la tua attenzione e ti auguro, di nuovo, una buona scoperta dell’armonia jazz!

EditoreBlu Editore eBook
Data pubblicazioneNovembre 2017
FormatoDownload
FilePDF (5760 kb), EPUB (6758 kb)
ProtezioneWatermark (+ informazioni)
ISBN8899421961
EAN9788899421960
Lo trovi in#eBook - Guide e Manuali
MCR-NR 147649


nessuna recensione

Scrivi per primo una recensione
Scrivi una recensione

Articoli più venduti


Golden Books S.r.l.
Via Emilia Ponente 1705
47522 Cesena (FC)
P.iva e C.F. e C.C.I.A.A. 03271030409
Reg. Impr. di Forlì – Cesena n.293305
Capitale Sociale € 12.000 I.V.
Licenza SIAE 4207/I/3993
Macrolibrarsi è un marchio registrato
di Golden Books S.r.l. - Nimaia e Tecnichemiste