Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Un'agenda è per sempre

Un'agenda è per sempre

Perché l'idea di un'agenda? La risposta trova la sua origine nel mio vissuto.

Già dal periodo della scuola primaria ho sempre tenuto un diario, il mio diario segreto, su cui annotare tutti i momenti piacevoli e non, gli eventi che accadevano a scuola, in famiglia, o con gli amici e raccoglievo frasi, ritagli di giornale, aforismi, foto.

Questo era il contenuto della mia agenda-diario, non avendo, come bambina, impegni da segnare, eventi da organizzare o orari da rispettare perché se occupavano i miei genitori.

Per questo motivo non vedevo l'ora di ricevere da mio padre, agli inizi di gennaio (solitamente come regalo della banca), quella “benedetta” agenda su cui annotare tutto il mio mondo: avere una cosa tutta mia, un punto di riferimento per me stessa. Mi divertivo a giocare a fare la maestra con l'agenda sottomano (lavoro che poi ho realizzato!).

Il tempo passava, io crescevo ma le mie agende annuali non mi hanno mai abbandonato. Anche durante il periodo delle scuole superiori tenevo contemporaneamente il mio diario scolastico e la mia agenda che ovviamente iniziava a riempirsi anche di impegni e di cose da sbrigare, i primi appuntamenti, i primi lavoretti, le prime ripetizioni.

Ed anche oggi che sono adulta ed ho un lavoro che mi impegna molto, l'agenda è sempre e comunque la mia compagna di vita: certo ora è diventata più spoglia e sterile perché solo piena di impegni, scadenze ed orari ma nonostante tutto è sempre quel filo argentato della mia esistenza, che unisce il ricordo di mio padre al mio mondo interiore, un ritornello che mi ha accompagnata dall'infanzia fino ad ora che sono adulta.

Spesso le mie colleghe sorridono quando mi vedono all'inizio di un nuovo anno scolastico con una piccola agenda colorata su cui annoto veramente tutti gli impegni ed i fatti rilevanti della vita a scuola, ma alla fine mi accorgo quanto sia importante anche per loro, proprio perché è difficile ricordare ogni cosa.

Un'altra mia passione collegata al tempo ed oggi all'idea dell'agenda è stata il controllo ogni giorno del calendario (per dirne uno, quello di Frate Indovino o l'Almanacco): mi piaceva molto leggere le frasi scritte sul calendario o i consigli per tutto il mese.

Vi ho raccontato una parte di me, solo per spiegare il motivo della creazione di questa agenda-libro.

Ancoranda vuole essere un'idea particolare perché oltre alla possibilità di annotare impegni, passioni, compleanni è stata pensata come una raccolta di consigli pratici per un anno, nel rispetto dei cicli della natura, relativamente alla fitoterapia, all'astrologia, ai cristalli, all'enneagramma, alle 5 leggi biologiche, ai fiori di Bach, alla cromoterapia, alla musicoterapia e a molto altro.

Realizzata in modo da occupare poco spazio e per essere sempre a portata di mano, perché ognuno di voi possa averla come fedele compagna di vita sia nel tempo libero che in ambito lavorativo.

E perché no? Un caro regalo per Natale per tutte le persone a cui volete bene, in modo tale che possano organizzare e pianificare le loro attività ma lasciare comunque un po' di tempo per ricordarsi della persona che ha fatto questo dono.

Mi auguro che questa agenda possa essere uno spunto per creare motivazione, interesse e spunti di riflessione per gli argomenti trattati e vivere con più serenità e consapevolezza la propria vita.

Ancoranda 2017

Ancoranda 2017

Avevate mai notato come una sola parola, in relazione a dove mettete l’accento dica una cosa ed il suo esatto opposto?

Se alla parola “ancora” mettete l’accento sulla prima lettera, ottenete il simbolo dell’immobilità e del radicamento per eccellenza, ossia l’àncora: gettiamo in acqua l’àncora e fermiamoci qui. Se invece l’accento lo ponete più avanti, leggendo “oltre” l’immediato, ottenete la parola preferita da chi con fanciullesco entusiasmo non si vuole fermare mai, e non riesce a placare la propria sete di esperienza, ossia ancóra.

Ancoranda vuole essere un regalo fatto a noi stessi e a chi vogliamo davvero bene. È uno strumento facile ed utilizzabile da tutti per poter ricominciare ad essere allineati alla natura ed alle regole che la mantengono sempre viva e perfetta.

Acquista ora

 

Annalisa FerrariTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Annalisa Ferrari

Annalisa Ferrari è nata il 3 Agosto 1974. Già insegnante della scuola primaria ottiene il diploma di Naturopata presso l’Accademia Olistica Tesla.

Svolge ora un lavoro attento e rispettoso di tutte e due le realtà integrando le scienze olistiche ed energetiche alle tecniche tradizionali di riequilibrio del corpo e del suo ottimale stato di salute.

 

Dudit EdizioniTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Libri per raggiungere il benessere nella vita di tutti i giorni

Dudit Edizioni

Alla base della nascita di Dudit Edizioni c'è un semplice e rivoluzionario concetto: l'essere umano può raggiungere il potere dell'immortalità.

Lo studio dell’alimentazione, della biologia molecolare, della fisica contemporanea, dell’arte, delle 5 leggi biologiche, dell’enneagramma e delle discipline energetiche di stampo misterico devono essere riunite per cominciare a cooperare a questo unico, grande e realizzabile sogno. Tutto è già stato dimostrato, ora è arrivato il momento di applicarlo insieme.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!