Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Summer McStravick - Anteprima - Flowdreaming

Manifesta i tuoi sogni nella vita

Summer McStravick - Anteprima - Flowdreaming

Cos'è il Flowdreaming?

Cosa significa manifestare?

è veramente reale?

E se è così, che cosa può fare?

Se ti stai arrovellando su queste domande, leggi i primi due capitoli del libro in cui Summer McStravick scende nel dettaglio delle sue esperienze di Flusso di energia e della sua reale esistenza.

CHI SEI?

Sei in uno stato costante di creazione e ricreazione. Non lo realizzi nemmeno, ma in ogni momento, i tuoi pensieri hanno un impatto sull'ambiente che ti circonda, modellano sottilmente i percorsi che si stendono dinnanzi a te.
Più probabilmente, sei stato cresciuto con la convinzione che i tuoi pensieri siano in un qualche modo imprigionati nella tua testa. Tu li hai pensati, loro restano immagazzinati nella tua memoria ed ecco tutto. Fatto.
Oggi, è emerso un nuovo modello di consapevolezza: i nostri pensieri e le nostre emozioni sono strumenti utilizzati per scolpire un campo di energia dentro, intorno e attraverso noi. Ciò che pensiamo non è semplicemente contenuto nel nostro cervello, bensì i nostri pensieri esistono all'interno di un campo espanso della mente il quale permea lo spazio ad un livello quantico e interagisce con questo spazio ad ogni secondo.
I segnali che la nostra mente emette diventano il nostro medium espressivo, molto similmente ad un artista che usa la pittura per trasmettere la sua arte al mondo. Tu comunichi il tuo "modello" di vita attraverso i tuoi sentimenti e le tue convinzioni riguardo a te stesso e alla tua vita.

Aprendo questo libro, hai dimostrato di essere curioso nei confronti di questo nuovo modo di pensare. Vuoi strumenti pratici per scolpire meglio questa tua vita. Dunque, mentre esplorerai l'idea di manifestazione, scoprirai che di fatto esiste veramente, per te, uno strumento d'impatto nella tua vita, al di là di quello che hai sempre sentito dire.
Per prima cosa, conoscerai il Flusso di energia: che cos'è e come usarlo. Scoprirai cosa significa diventare uno specialista della manifestazione e poi usare l'energia del Flusso per creare nuovi e positivi sviluppi nella tua vita. Passerai da essere una vittima ad essere un potente creatore, capace di influire sullo sviluppo del tuo futuro man mano che attrai ciò che desideri.
Dopo che hai raccolto queste idee e hai cominciato a lavorare su di esse, ci tufferemo in acque più profonde dal momento che ti presenterò dei concetti che sono sorti attraverso i molti anni in cui ho lavorato con il Flusso di energia. Questo segna il punto in cui passeremo dall'imparare cos'è la manifestazione a diventare un manifestatore.

Uno dei concetti che ti presenterò riguarda il fatto che ci è permesso costruire le nostre vite in qualsiasi modo vogliamo. Che pensiero elementare, vero? Eppure ... molto spesso ci troviamo "impigliati" nelle aspettative e nelle idee degli altri. Ci ritroviamo a premere contro limiti sociali e barriere economiche. Ancora peggio, limitiamo noi stessi, inconsapevolmente, con le nostre stesse aspettative. Raramente ci prendiamo cura di noi stessi così bene come facciamo con gli altri. Amiamo gli altri più di quanto amiamo noi stessi e anche questo ha un impatto nelle diverse situazioni della nostra vita, riflettendo quanto siamo sempre compiaciuti di fare da "ripiego".
Parlerò inoltre dell'idea che noi non dobbiamo vivere la nostra vita come se fosse una serie di sfide, o come se dovesse attraversare "esperienze formative" per la "crescita" – o addirittura che dobbiamo essere infelici per far progredire la nostra anima. La sofferenza è solo una delle tante scelte che abbiamo; non è obbligatoria (anche se certamente sembra che ci imbattiamo in essa molte volte).
Come per i Buddisti, arriverai a considerare la sofferenza come una scelta emozionale – una risposta che tu scegli – a certe circostanze della tua vita. Molte di queste situazioni possono essere facilmente cambiate e ti accorgerai del potere che hai su di esse. Non essendo più la vittima di tragedie apparentemente casuali, acquisterai una maggiore sicurezza.

Inoltre, apprenderai come sviluppare la tua vita attraverso una sequenza di esperienze e a programmare in essa quelle che tu desideri affinché esse si realizzino. La vita non sarà vista come una serie di eventi positivi e negativi; piuttosto, lavorando con questo modello, scoprirai come scegliere di esplorare certe condizioni ed evitarne altre. Sarai in grado di scegliere le persone, la casa, il lavoro, la salute e altre situazioni di cui vuoi fare esperienza per un po'. Una volta che ti ritieni soddisfatto di aver assaggiato tutto ciò che si poteva di quella particolare situazione, passerai ad un nuovo modello. Pensare la vita come una serie di esperienze ti rende libero di accettare le molte tipologie di situazioni che si inseriscono nella tua vita senza dover giudicare te stesso per ognuna di esse. Per esempio, quando perdi il lavoro, non devi sentirti come se avessi in qualche modo "fatto uno scivolone" ... tantomeno che questa sia una condizione permanente. Stai semplicemente iniziando un nuovo tipo di esperienza per un po' di tempo e hai il potere di decidere quanto a lungo questo stato durerà. Terrai duro, trascinando a lungo tutta l'infelicità che puoi ottenere da questa situazione? Oppure ti concentrerai intensamente sull'abbandonare questo modello e iniziarne uno nuovo dove tu ti senta apprezzato, felice, completo e ben remunerato?

Un altro modo di vedere la vita è di non immaginarla come una scala verticale o lineare da salire: essa è orizzontale. Puoi percorrere grandi distanze navigando attraverso la vita senza compiere alcuno sforzo verso l'alto. Non stai cercando di raggiungere un luogo o imparare delle lezioni per sistemare te stesso; ti trovi esattamente dove dovresti essere nel momento presente e stai vivendo ciò che hai creato nella tua vita fino a questo punto. Le persone, gli oggetti e le cose che ti circondano sono tutte qui secondo il tuo volere o, come minimo, perché lo hai permesso loro.
Da ultimo, scoprirai un nuovo modo di vedere l'energia della Sorgente e di come Dio, o Sorgente, possa sorpassare la classica immagine di una forza benevola e amorevole verso un qualcosa che ti offra un potere creativo puro e semplice. Dio diventa il tuo pennello.

Toccheremo molti argomenti perché voglio mostrarti cosa significhi veramente lavorare con le energie della vita. Dal giorno in cui ho scritto il mio primo libro, Flowdreaming – Una tecnica radicale e nuova per manifestare ciò che vuoi, nel 2003, c'è stata un'esplosione di libri riguardanti la manifestazione, l'emozione, l'intenzione e, in particolare, l'intreccio tra la teoria dei quanti e il potenziale umano. Le idee che ho presentato all'epoca sono quasi diventate la principale corrente di pensiero e molti illustri scienziati hanno contribuito alla discussione scrivendo le loro personali ed affascinanti interpretazioni su come i nostri pensieri possano veramente influire sullo stato del nostro universo. Questo concetto non ha più bisogno di prove per essere accettato – se perfino Oprah ha cominciato a parlare di come il nostro mondo sia influenzato dai nostri pensieri, certamente è il momento di compiere il prossimo passo.

Ora che abbiamo iniziato a superare la fase del "dimostramelo", possiamo cominciare a esaminare com'è incorporare pienamente queste idee nella nostra vita. Perché alcune cose accadono quando lo desideriamo, mentre altre no? Perché alcuni dei nostri sogni sembrano manifestarsi così velocemente, mentre altri sembra che non si avverino mai? Come possiamo compiere al meglio questa cosa che chiamiamo "manifestazione"? Perché soffriamo? Perché non possiamo controllare o pianificare tutto? In che modo i pensieri degli altri influiscono su di noi? E com'è la vita vista dalla prospettiva del vasto Flusso di energie correlate?
Cominciamo ad esplorare.

Che cosa è la manifestazione e che cosa è il Flusso di Energia?

Nel corso di questo libro, noterai che non parlo spesso delle storie degli altri. Il motivo è che questo viaggio è stato il mio personale cammino verso la scoperta. Lungo la strada, ho fatto conoscere le idee che sto condividendo con te a milioni di persone in giro per il mondo, specialmente attraverso il mio programma radiofonico, Flowdreaming, e il mio sito web, Flowdreaming.com. Tuttavia questo ne è stato solamente un conseguente vantaggio – la vera storia si trova dentro di me. Perciò, per presentarti il Flusso di energia, ti parlerò prima di come io ne abbia fatto conoscenza.

Il concetto di manifestazione ha fatto sempre parte della mia vita dal giorno della mia nascita. Tra tutti gli insiemi di opportunità di cui sono stata dotata quando sono arrivata su questa terra, uno era la mia famiglia dove le idee metafisiche erano l'elemento principale della conversazione a cena. Inoltre ricordo che, da parte della famiglia di mio padre, ho frequentato la nostra chiesa Cattolica per matrimoni, funerali e battesimi, così come la scuola Domenicale Battista dopo che lui si era risposato. Mia madre aveva integrato questa educazione facendoci frequentare diverse piccole confessioni spirituali, molte delle quali sono state da tempo rimosse dalle principali correnti di pensiero. Siamo stati perfino coinvolti in una setta per un po' di tempo.

La mia infanzia era ricca di foraggio spirituale. Era come se avessi ricevuto un'enorme tavolozza di fedi da esplorare – da quella più banale a quella assolutamente più strana. Sin da un'età molto precoce, ho potuto paragonare le fedi e cercare il seme della "verità" in ognuna di esse.
Più recentemente, sono stata attratta dalle religioni naturali che riconoscono l'insita forza esistente in tutta la vita. Una certa parte interiore di me stessa aveva intuito che tutte le cose, viventi o cosiddette morte, erano impregnate di un'energia dell'essere ancora senza nome. Mentre queste religioni naturali riconoscevano questa connessione interiore, io percepivo che i dogmi che circondavano le pratiche ad esse associate erano artificiali e spesso autoreferenziali. Tuttavia, il potere della mente e come interagisca con la vita e con le energie intorno a noi continuava ad ossessionarmi.

Anni dopo, dal momento che molti scienziati cominciavano a chiarire di cosa la vita fosse fatta, iniziava a circolare una nuova spiegazione che era ancorata alla fisica quantistica. Allora alcuni scienziati avevano posto delle domande: "Di cosa siamo veramente fatti?" "Cosa c'è di più profondo dell'atomo, dell'elettrone o del quark?" "Da dove tutto ha inizio?" e "Dove tutto finisce?"
Le loro risposte sono state sbalorditive, hanno addirittura coinvolto la natura della realtà stessa e come la coscienza non solo la percepisce, ma la crea.

La manifestazione ha avuto molte ondate di popolarità lungo il corso degli anni, dalle mode relativamente recenti ai celati messaggi scoperti nelle più antiche religioni le quali l'hanno sempre praticata sin dagli albori della civilizzazione. Mentre la nostra era andava avanti, nuovi filosofi, metafisici e autori reintroducevano quest'idea e cominciavano a discutere della connessione energetica che noi creiamo con i nostri desideri. La scena era pronta per quella scienza che, da quel momento in poi, ha dilagato e ha fornito le basi di tutto ciò.

Quando penso a come il concetto di Flusso di energia è entrato nella mia vita, lo posso immaginare come una progressione naturale, molto simile al punto finale della realizzazione di un insieme di esperienze disposte a domino. Nel corso degli anni, le mie azioni, interessi e pensieri hanno scavato un canale, come un rivolo d'acqua attraverso il fango, che mi ha portato alla mia attuale comprensione del Flusso di energia. Come per molte persone, stavo "manifestando inconsapevolmente" nella mia vita – così è semplicemente successo che il risultato finale di questa particolare manifestazione mi ha portato ad una consapevolezza del concetto stesso.
Molto tempo fa, ho imparato a mettere in pratica le tecniche di manifestazione più conosciute: meditazione, visualizzazione creativa, affermazioni, incantesimi, preghiere, rituali e così via. Ognuna di queste mi prometteva un modo per cambiare o alterare la mia realtà basato sul mio pensiero o desiderio. Ho provato la maggior parte di queste tecniche, ma nessuna mi ha soddisfatto completamente.

Ho capito che quando pregavo, spesso diventavo supplichevole, chiedendo ad un potere, che supponevo fosse più alto di me stessa, di giudicare se ero abbastanza degna di ricevere ciò che chiedevo. Mi sentivo essenzialmente impotente.
Ho scoperto che quando meditavo, mi sentivo frustrata e arrabbiata con me stessa perché la mia mente diventava insolitamente chiacchierona. Essa piagnucola costantemente come un cane che abbaia per richiamare l'attenzione. Perciò passavo il poco tempo che avevo a meditare combattendo i miei stessi pensieri e sentimenti dal momento che mi agitavo sempre più a causa della mia apparente incapacità di meditare. Era come andare contro la natura del ritmo spontaneo della mia mente. Ancora una volta, finivo col sentirmi impotente, questa volta sulla mia stessa mente.

Quando facevo "incantesimi" o rituali per la manifestazione, mi sentivo un po' sciocca ad invocare dei con cui non avevo alcun tipo di connessione. Tutto il procedimento sembrava impregnato dei dogmi del passato e sembrava che io stessi attuando nostalgici rimaneggiamenti di rituali pagani ricostruiti da qualche guida carismatica. Era divertente ma poco efficace. Tuttavia, mi è piaciuto molto l'aspetto per cui le energie desiderate vengono ancorate nel mondo fisico attraverso rituali.
Se dicevo le affermazioni, provavo la sensazione che mentre avevo veramente cambiato il mio pensiero subconscio, ancora non vedevo i miei desideri tradotti in esperienza.
Anche praticare la visualizzazione creativa mi faceva sempre chiedere se le immagini che stavo generando facessero veramente qualcosa o fossero indirizzate verso una meta. Siccome non ero sicura di quanto dettagliata dovessi essere, visualizzavo ciò che volevo: mi concentravo su tutti gli aspetti dello scenario fino ai colori, la struttura, i luoghi e le persone coinvolte in ciò che desideravo; poi aprivo gli occhi e pensavo Quindi è successo veramente qualcosa? Perché io non mi sento affatto diversa. Ciononostante, ogni tanto, ero talmente coinvolta dalla mia immaginazione da sentire un tuffo al cuore che mi riempiva di esuberanza. Provavo un'intensa connessione interiore con ciò che volevo, visualizzandolo come già avvenuto. Solo allora sentivo di avere veramente scoperto qualcosa.

Quando ho iniziato a mettere in pratica l'arte della manifestazione per la prima volta, avevo provato tutte le tecniche sopra citate. Alla fine, ho cominciato a fare pratica ogni giorno assieme a mia madre che mi faceva da supporto – come un "amico di dieta" che chiami ogni giorno giusto per assicurarti di non soccombere a torte e bibite dolci. Io e lei abbiamo deciso per una forma di visualizzazione creativa colorata con le nostre particolari sfumature di famiglia.

Un giorno, mentre ci stavamo guidando l'una con l'altra attraverso la nostra visualizzazione, abbiamo sentito qualcosa di molto diverso, quasi come se fossimo state "portate" da qualche parte. Di lì a poco, ho dato a questa sensazione il nome di "Flusso di energia". Il nostro incontro con il Flusso di energia ha aperto la porta su alcune spettacolari rivelazioni spirituali e ha annunciato un cambiamento così grande che abbiamo perfino incontrato energie di altri mondi mentre cercavamo di comprenderlo.

Come ho già spiegato dettagliatamente nel mio primo libro, Flowdreaming - Una tecnica radicale e nuova per manifestare ciò che vuoi, il mio iniziale incontro di esplorazione con il Flusso di energia mi ha portato ad iniziare a lavorare intensamente con esso.  Ben presto, ho realizzato che subiva fortemente l'impatto delle emozioni. Da lì, ho scoperto che avevo ottenuto la mia manifestazione più forte attraverso la combinazione di tre potenti ingredienti– una triade di Flusso di energia, sogno ad occhi aperti ed emozioni – che, combinati assieme, producevano lo strumento di manifestazione più potente che io avessi mai sperimentato. Ho chiamato questa potente combinazione "Flowdreaming".

Il primo elemento del Flowdreaming: il Flusso di energia

Il primo dei tre elementi era semplicemente la consapevolezza del Flusso di energia. Quest'ultimo è il nome di una potente energia che non solo permea tutte le cose ma che è anche tutte le cose; essa si riferisce all'essenza più profonda di ogni cosa che ci circonda. In un certo senso, il Flusso di energia, l'energia della Sorgente e Dio sono interscambiabili. Il Flusso di energia è un modo di individuare o chiamare il potenziale creativo libero di quell'energia, quasi come quando ci riferiamo allo Spirito Santo come ad una sfaccettatura di Dio, ma non separato da esso. Il Flusso di energia è l'energia della Sorgente ma è distinto grazie a delle caratteristiche che lo rendono un medium ideale per trasportare o materializzare i nostri desideri.

Puoi pensare al Flusso di energia più o meno come ad una sostanza che può essere guidata, come lo scultore che modella la creta. Quando dico che nel Flowdreaming crei un modello energetico, una formula, uno schema – che tu programmi questa sostanza – sto veramente dicendo che pianificherai un insieme di istruzioni che comunicheranno al tuo Flusso di energia come comportarsi successivamente e cosa creare nella tua vita. Il tuo Flusso di energia, in cambio, ti dirà cosa è più facile o meglio per te, così come in quale modo raggiungere i tuoi desideri nella maniera più semplice.

Ora, può sembrare un'idea radicale quella di usare l'energia di Dio stesso, Sorgente, per creare – o che tu abbia il potere di dirigere o guidare l'energia di Dio. A pensarci bene però, lo fai già. Ogni cosa nel nostro universo è fatta dell'energia di Dio poiché Dio non l'ha creata con della materia esistente al di fuori di Se Stesso. Perciò, mentre tieni in mano questo libro, sai che la carta trabocca dell'energia di Dio. Questa è la prima profonda idea che il Flusso di energia ti rivela: tutto viene dall'energia della Sorgente e tu la manipoli ogni giorno.

Questo aiuta a pensare al mondo – al nostro universo – come a niente meno che ad una massa brulicante di energia quantica. È stato dimostrato che perfino quei luoghi dello spazio cosiddetti vuoti contengono vaste quantità di energia. Tutto ciò che vediamo, che sia creato dall'uomo o meno, è fatto della stessa materia indipendentemente dalla forma finale che prenderà – questo include tutte le cose tangibili e non. Si tratta semplicemente di diverse accumulazioni e schemi dell'energia del Flusso, o di Dio.
È importante capire che questa energia non è statica, immutabile o congelata in un unico posto. Ognuno di questi pezzi di energia strutturata (che sia una rana, un tortino, un quasar, tu o io) possiede una traiettoria – una naturale direzione biologica verso la quale si muove. Questa direzione è distinta da tre chiare proprietà: naturalezza, evoluzione e complessità crescente. (Esistono molte altre proprietà in seno al Flusso di energia, ma queste tre creano le basi per la manifestazione).

Pensa al nostro universo: sin dal suo principio, ha continuato a crescere, espandersi ed evolversi. La sua direzione è quella di fiorire nelle galassie con vita intelligente, riscaldato dal sole che alla fine morirà dal momento che le galassie vengono risucchiate dai buchi neri i quali cambiano e ridistribuiscono la materia. Dappertutto, però, c'è un qua che porta ad un là. Noi esistiamo in un continuum temporale dove ogni evento ha la possibilità di esaurirsi nella sua interezza lungo un cammino di naturalezza ed evoluzione. La freccia del tempo ci spinge tutti in avanti allo stesso modo.
Il nostro pianeta si è formato dalla condensazione dei gas che hanno dato origine ad una densa palla che si è evoluta in terra e atmosfera, creando alla fine la vita in una complessità sempre maggiore. Nonostante il pianeta abbia accusato momenti di crisi ed estinzioni, rimane molto più avanzato e complesso di quel mescolamento di gas che era inizialmente e da cui trae origine.

Quando guardiamo al nostro ecosistema qui sulla Terra, possiamo osservare una complessità in evoluzione di solito conseguente al percorso più facile. La vita scorre verso cammini evolutivi proprio come l'acqua scorre verso il mare. Le stagioni passano naturalmente da una all'altra – la natura ama l'equilibrio e l'armonia nonostante gli occasionali sconvolgimenti (che si tratti di un ciclone o di una casuale mutazione cellulare). Naturalezza, espansione e varietà ... questa è la fase in cui ci troviamo. Forse, un giorno, tutto ciò si invertirà in un futuro molto lontano e faremo esperienza di resistenza, contrazione e riduzione perché questo sarà l'andamento predominante dell'universo, ma quel giorno non è ora.

Come parte di questo immenso progetto, dell'onda sempre allungata dell'energia di Dio, anche noi seguiamo il nostro personale cammino, o Flusso di energia, guardando avanti. Puoi immaginare questo percorso come la tua firma energetica personale. Quando prendi coscienza del tuo Flusso di energia, apri te stesso verso un facile e tranquillo cammino di armonia che è fondamentale per il tuo essere. Allineandoti con il tuo Flusso di energia, ti allinei contemporaneamente con il grande fiume della Sorgente. Non sei altro che una piccola punta di consapevolezza cosciente all'interno di un corpo molto più grande: un piccolo Flusso di energia dentro ad un più grande Flusso di energia. Pensa al tuo Flusso di energia come ad un piccolo ruscello che serpeggia lungo un oceano molto più vasto. Oppure pensa ad una corda spessa, composta di tanti singoli filamenti intrecciati assieme. La corda è un'unità, i filamenti sono separati. L'umanità è la corda ed ogni individuo è un filamento al suo interno. Oppure allarga la tua visione: l'universo è la corda e la Terra è un filamento al suo interno. O ancora più in grande: Dio è la corda è tutte le cose sono filamenti al suo interno. Il tuo personale Flusso di energia si distingue per la tua coscienza personale, ma sei anche parte di questo Flusso di energia più ampio e magnifico. Ciò significa che tu sei magnifico!
Come per tutte le cose, mentre ti muovi attraverso la vita proietti in avanti il tuo Flusso di energia, viaggiando lungo un percorso di creazione costante. In ogni secondo, stai ri-creando la tua vita. Ogni cosa che ti circonda allo stesso modo si pone in essere, secondo dopo secondo. Anche il tuo Flusso di energia, come ogni altro Flusso, segue un percorso fatto di naturalezza, evoluzione e complessità crescente. Cercherà sempre il miglior cammino per te – la rotta più naturale e meno faticosa per soddisfare i tuoi desideri in allineamento con il Flusso di energia. Questo significa che se impieghi tutte le tue forze in qualcosa che si trova in armonia con il tuo Flusso di energia, riceverai esperienze prive di ostacoli. Esattamente come l'acqua non va mai in salita, così ti ritroverai a scoprire che il percorso più piacevole e gratificante per raggiungere i tuoi obiettivi non si compie con una faticata in salita.

Ad ogni momento, stai evolvendo verso uno stato di complessità sempre maggiore e stai aumentando la totalità di te stesso. Ciascun pensiero che fai si aggiunge alla tua consapevolezza. Pensa ad una coperta che viene costantemente lavorata, le maglie vengono aggiunte ogni secondo. Questo sei tu, in crescita ed espansione, quasi senza sforzo alcuno – non devi nemmeno provarci. Semplicemente sei questa coscienza sempre crescente; è la tua natura.
Quindi, il tuo Flusso di energia incorpora tutto ciò. Pensa ad esso come ad una linea di energia che si muove in avanti con la parte in testa sempre confusa dal potenziale che risiede in ciò che è "prossimo". Senti il Flusso di energia dietro di te, come vedessi la scia di una nave, mentre costruisci ed espandi la "tua" firma energetica. Senti adesso la tua presenza nel Flusso di energia e fai l'esperienza dell'impeto del potente movimento proiettato verso il domani attraverso un'onda di naturalezza, espansione e appagamento dei desideri mentre ti muovi verso il tuo futuro. La sensazione che si ha quando si è nel Flusso di energia è quella di perfetta unità, protezione, potere, velocità, agilità, amore, piacere, espansione creativa e perfino estasi.
Una donna Cristiana che conosco una volta mi ha descritto magnificamente quest'idea. Disse: "Trovarmi nel mio Flusso di energia è come stendermi nel fiume di Dio e lasciare che Lui mi porti dove vuole." Lei ha riposto tutta la sua fiducia in questo fiume il quale è essenzialmente l'amore di Dio. In questo modo, lei ha espresso chiaramente i suoi desideri e ha avuto fede che Dio le rispondesse guidandola nel suo Flusso di energia (che è anche il Suo) verso la soddisfazione di tutti i suoi desideri.
Il Flusso di energia, nel senso più ampio del termine (sia che lo chiami "energia della Sorgente", "amore di Dio", "energia quantica" o qualsiasi altra denominazione), è una terra fertile di pura possibilità creativa. Per me è come un luogo poiché questo è il modo più semplice di comprenderlo per la mia mente. Un altro modo di immaginarlo è di percepirlo come una rete di energia che scorre attraverso il mondo o l'universo, colmo di potenziale creativo. Ogni qualvolta lanciamo i nostri pensieri o desideri nella rete, ci vengono date indietro situazioni corrispondenti nel mondo fisico. Dunque, se desideri qualcosa, allineati lungo il cammino di naturalezza e chiarezza del tuo Flusso di energia e piantaci il tuo desiderio. Poi immagina che, proprio come un seme nel terreno fertile, questo desiderio scova tutti quei "nutrienti" o quelle condizioni favorevoli di cui necessita per realizzarsi utilizzando le risorse del vasto oceano di energia che lo circonda.

Il secondo elemento del Flowdreaming: Sogno ad Occhi Aperti Guidato

Dunque, come si accede a questo Flusso di energia, a questo "luogo"? Ho già accennato al fatto che la tua consapevolezza è la porta attraverso cui entrare, ma come facciamo il primo passo?

Il secondo elemento del Flowdreaming è ciò che io ho chiamato sogno ad occhi aperti guidato. Quando noi sogniamo ad occhi aperti, permettiamo alla nostra mente di entrare in un luogo di potenzialità senza controllo. È il posto in cui arriviamo più vicino alla creatività infantile nella quale ci si dimentica di porre limiti ai risultati. Ci lasciamo andare senza inibizioni o proibizioni poiché il sogno ad occhi aperti ci porta in uno stato alterato.
Quando sogni ad occhi aperti, le tue onde cerebrali si muovono spesso nello stesso stato alterato che si verifica durante la meditazione leggera. Tuttavia, quando sogni ad occhi aperti secondo una direzione consapevole, puoi dirigerti verso quello stesso stato di consapevolezza ed efficacia superiori a cui si ispirano gli atleti nel raggiungere il massimo della loro prestazione o gli scienziati per arrivare al loro momento "Eureka!".

Esattamente come succede a coloro che, durante la meditazione profonda, fanno un'esperienza soggettiva ben al di là di ciò che può essere scientificamente misurabile, similmente accade quando si sogna ad occhi aperti nel Flusso di energia – farne esperienza trascende ogni spiegazione.
Sognare ad occhi aperti in modo estremamente concentrato e direzionato apre una strada nel tuo pensiero creando un canale verso una consapevolezza emozionale e mirata che diventa la tua tavolozza per creare o modellare le energie più profonde.

Entrare nel Flusso di energia

Il processo per raggiungere il tuo Flusso di energia attraverso il sogno ad occhi aperti guidato è apparentemente facile. Per prima cosa, chiudi gli occhi e lascia che la tua mente si muova come faresti quando entri in un sogno ad occhi aperti. Richiama alla mente le immagini che ti trasmettono la sensazione del tuo Flusso di energia.
Nel mio caso, vedo e sento un fiume di luce ondeggiante che si muove intenzionalmente in avanti. Lo percepisco come l'energia fondamentale di me stessa e della mia vita mentre si dispiega davanti a me e sento che mi trascina con sé in pace e senza alcuno sforzo. È come se raggiungessi quel luogo dove la mia vita assume la sua forma ideale, quel luogo dove tutto opera sempre per la mia piena soddisfazione. Mi sento completamente in sintonia con il mio Sé Supremo o con ciò che tu forse chiameresti Sorgente o volontà Divina.

Vedo questo potente campo di energia che si solleva e si muove in avanti mentre la mia vita procede, mentre si schiude momento dopo momento. Io non mi siedo e aspetto che qualcosa di magico "appaia" quando chiudo gli occhi – lo creo io. Io vado lì creandone immagini e sensazioni personali.
Così facendo, "apro la porta" verso un altro regno, ma sta a me immettere le mie immagini in questo regno, il quale si trova al di là del nostro mondo tridimensionale. La mia mente deve tradurre questo imperscrutabile luogo, questo profondo stato di energia, in immagini ad essa comprensibili. È come fissare con lo sguardo un colore che non avevi mai visto prima. Non puoi nemmeno immaginare con esattezza questa nuova sfumatura, perciò probabilmente finiresti col "classificarla" in qualcosa che la tua mente è in grado di riconoscere, traducendo la sfumatura in un colore conosciuto che i tuoi occhi potrebbero veramente vedere. Questo succede anche con il Flusso di energia. Devi costruire il tuo piccolo scenario personale di come è fatto il tuo Flusso di energia e com'è esservi dentro. Lo sogni ad occhi aperti e questo sogno ad occhi aperti diventa l'interfaccia tra te ed esso.

Prima di procedere, voglio rispondere a due frequenti domande: "Com'è fatto il Flusso di energia?" e "Come faccio a sapere se mi ci trovo veramente dentro?"
Come ho già fatto notare, la tua mente crea immagini bellissime per descrivere ciò che fondamentalmente non è fisico affinché ti sia di aiuto ad elaborare le informazioni. Il tuo cervello non è stato creato semplicemente per cogliere questi profondi e intimi stati di realtà. Il tuo cervello è un'antenna che cerca di decifrare il miscuglio di informazioni attraverso il meccanismo di collegamento della tua mente. Vedrai delle immagini cariche di significato, ma l'immagine in sé per sé non è fondamentalmente importante. È come ti fanno sentire che è importante. Ecco perché ti dico di creare le immagini del tuo Flusso di energia. Per prima cosa creale, poi, come "arrivi" lì, molto probabilmente – anche se non sempre – prenderanno vita da sole.

Quando "vedo" il mio Flusso di energia, esso prende spesso forma attraverso diverse rappresentazioni di se stesso. L'ho sempre fatto per così tanto tempo che spesso mi sento subito presa dalla sensazione di essere trascinata da un potente fiume di energia senza nemmeno vederlo. Se smetto di guardarlo, vedo una corrente di luce scintillante che si muove e si proietta con forza in avanti. La circondano quelli che sembrano essere fili di luce, intrecciati dentro e fuori secondo disegni di intensità sfavillante.

 

Summer McStravickTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Summer McStravick

Summer McStravick, l'autrice del Flowdreaming. è la Produttrice/Programmatrice di Rete della HayHouseRadio.com®. dove, assieme al Dr. Wayne W. Dyer, co-conduce lo show radiofonico settimanale Dr. Wayne Dyer's Inspiration. Inoltre, conduce il suo show personale, Flowdreaming. Il sito web: www.flowdreaming.com

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Commento di alessandra

Dopo aver letto vari libri sulla legge di attrazione, nonche'alcuni scritti di Dyer, questo libro mi sembra proprio uno strumento valido per chi, come me, vuole approfondire determinate tematiche e far si che diventino una costante nella propria vita. Non vedo l'ora di leggerlo immergendomi in ogni singola parola per assaporarne il gusto.

Rispondi al commento

Commento di Marisa

mi sembra molto interessante e ha scatenato la mia curiosità, mi sembra, anche se nel mio piccolo ma proprio piccolo, di aver fatto esperienza di ciò che ho letto e mi piacerebbe approfondire ! credo molto nella connessione energetica con un Sé che ci delinea la strada buona da percorrere solo che abbiamo difficoltà a entrare in dialogo !

Rispondi al commento

Commento di assunta

ritengo che questa forma di pubblicità è straordinaria!!!! una strategia ottima per catturare l'attenzione dei lettori....io sono fra le prime e aspetto il libro non solo per la sua possibilità gratuita...ma per la legge dell'attrazione e la rispondenza con gli altri dopo averlo letto.

Rispondi al commento

Tutti i commenti...
Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Flowdreaming

Come manifestare i sogni nella tua vita

Summer McStravick

(4)
€ 14,50
Avvertimi quando disponibileRichiesto da 1 visitatore
Fuori Catalogo

Libro - Auralia Edizioni - Settembre 2010 - Creare la propria realtà

Come Manifestare i sogni netta Tua Vita Che ne diresti se ti svegliassi ogni mattina sentendoti come se la tua vita fosse un'opera d'arte in corso che prende forma ora dopo ora, culminando in una vita di soddisfazione ed... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI