Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

SQUATTY POTTY- Il tuo intestino ringrazia

Scopri come un semplice panchetto ergonomico possa aiutarti a migliorare il tuo rapporto con il tuo WC e rendere finalmente felice il tuo intestino

SQUATTY POTTY- Il tuo intestino ringrazia

Ci sono momenti, nella vita, nei quali ci troviamo a mettere in discussione le abitudini che abbiamo sempre dato per scontate.

Questo è uno di quelli! E se sarete dei lettori pazienti scoprirete che la serenità si può comodamente tenere in bagno e, figuratevi, misura solamente 50X29 cm, ed è alta 19.

Ebbene si, niente di più semplice: un sollievo praticamente quasi tascabile.

I protagonisti della nostra storia sono infatti l'intestino e, quel momento intimo che, come un rituale quotidiano, si svolge nella stanza a lui dedicata: il bagno.

Signori e Signore, parliamo proprio di Lei: la regina indiscussa dei bambini, che amano ripeterne il nome, e una delle ragioni di maggior imbarazzo per gli adulti.

Bene. Fino ad oggi ci siamo illusi che la posizione corretta per liberarsi di Lei fosse sedendosi comodamente a 90° sul WC. Coadiuvati da ogni tipo di aiuto per favorirne l'evacuazione: dai lassativi alla tanto amata sigaretta, passando per i libri e la settimana enigmistica.

Minuti preziosi passati a spingere e attendere.

Tutti questi accorgimenti quando basta semplicemente cambiare prospettiva ed angolo: dai canonici 90° ai vantaggiosi 35°. La posizione seduta rallenta e impedisce una defecazione corretta e istantanea; favorendo così problemi di emorroidi, gonfiore e stitichezza.

Il sollievo di sollevare le gambe e, di conseguenza, scivolare nella posizione accovacciata facilita il processo.

Lasciate, dunque, che vi presenti Squatty Potty: una semplice panca anatomica ed ergonomica, che vi permette uno squat naturale. Dotato di una leggera inclinazione, lo Squatty Potty si rivela più comodo ed efficace rispetto a un comune sgabello.

Niente di più semplice per rendere il nostro intestino felice, e noi, di conseguenza, sereni.

Sappiamo tutti quanto sia fastidioso avere un tubo del lavandino ostruito, l'acqua scorre più lentamente, i cattivi odori prendono il sopravvento, e magari tutto ciò ci costringe a non poter lavare i piatti per giorni.

Il paragone è fin troppo semplice, basta osservare un'immagine dell'intestino, riportare la memoria ai banchi di scuola, per ricordarsi che, benché diviso in crasso e tenue, misura ben otto metri. La lunga corsa ha termine nel retto anale, che con la sua inclinazione ad angolo, appunto, - retto - non si associa di buon grado con la postura seduta, classicamente usata durante la defecazione.

Quando, nel 1590, John Harlington mise a punto il primo prototipo di gabinetto pensò a lungo al nostro confort, ma non a quello del nostro fedele alleato intestino.

Nei secoli successivi abbiamo dato per scontato che il nostro appuntamento quotidiano con la defecazione fosse di natura passiva, seduti e in attesa, con la testa tra le nuvole e il gonfiore nella pancia. Oggi, grazie a Squatty Potty, sappiamo che anche la posizione gioca un ruolo fondamentale.

E' quindi il caso di mettere da parte le vecchie abitudini e guardare il nostro appuntamento con il Wc da una nuova angolazione.

Squatty Potty

Squatty Potty ®

Squatty Potty ®

Acquista ora

 

Mila PanchettiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Mila Panchetti

Mila Panchetti nasce nel 1987 a Firenze. In contemporanea i suoi genitori aprono il primo negozio di alimentazione naturale in città, Sugar Blues. Fin da piccolissima sperimenta un'alimentazione alternativa e cresce circondata da menti sensibili al benessere e alla salute naturale. Sostenuta nel suo sviluppo da elementi di pedagogia Wardolf, infine si diploma al liceo scientifico Steiner di Milano. Dopo una laurea al D.A.M.S. viaggia, maturando un'esperienza in assistenza e produzione di eventi.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!