Torna su ▲

Purificarsi attraverso gli elementi - Estratto da...

Leggi un'anteprima del libro di Daniela Zicari "Libera la Tua Energia"

Purificarsi attraverso gli elementi - Estratto da "Libera la Tua Energia"

La mia esperienza

Ho sempre vissuto in maniera distratta e superficiale la presenza degli elementi dentro e fuori di me. Non mi ero resa conto di come diventare consapevole della loro importanza potesse cambiare la mia intera vita e di conseguenza quella degli altri. Ero molto occupata dalla mia mente e dal flusso dei miei pensieri, oltre che dalle emozioni che si facevano sentire in maniera preponderante soprattutto nei momenti di sofferenza. Non mi ero accorta di avere un corpo che mi ancorava alla terra e che rappresentava l'elemento terra in me.

Come succedeva a molti altri, mi rendevo conto di avere un corpo solo in occasione di dolori o disturbi oppure quando volevo criticarlo, denigrarlo e confrontarlo con altri.

E poi non so cosa sia successo. O forse sì.

Il contatto col meraviglioso atto di respirare in modo circolare e connesso, che ho appreso all'inizio degli anni '90 incontrando il Rebirthing, mi ha aperto a un nuovo modo di vivere. Il corpo non era più qualcosa di pesante da portare in giro, ma è diventato piano piano il tempio sacro della mia esistenza, il mio ancoraggio a questo pianeta.

Ed è successo anche con gli altri elementi: l'acqua, il contatto con le mie emozioni; l'aria, che è legata ai pensieri e comprende il funzionamento della mente; il fuoco, l'elemento legato alla trasformazione e alla passione oppure, nella sua accezione negativa, alla rabbia. E, infine, l'etere, lo spirito che mi ha aperto a considerare una mia connessione personale e spirituale con qualcosa più grande di me, che non necessariamente avrei dovuto chiamare Dio.

Ora che sono in contatto con gli elementi al mio interno ed esterno mi sento un essere umano più completo e in pace; sono persuasa che la mia vita, così come quella di chiunque altro, ha un senso e che sono qui per compiere il mio scopo, nel modo migliore e per quello che posso.

Essermi fortemente radicata all'elemento terra mi ha dato la possibilità di vivere nella giusta dimensione il contatto con le emozioni, con i pensieri, con la trasformazione e infine con lo Spirito. Mi sento molto più appartenente e di conseguenza meno sola. Sento che devo molto a questo nostro pianeta che continua a sostenerci e a nutrirci, nonostante il modo in cui lo trattiamo.

Sono convinta che sia parte del mio scopo nella vita diffondere un nuovo modo di rapportarsi alla terra. Il fatto di pensare che «tanto non serve a nulla» o che «è troppo poco quello che posso fare» - pensieri che molti hanno e che li bloccano facendo sentire l'inutilità di qualsiasi gesto - è sbagliato e limitante.

Sento che il contributo di ognuno può risvegliare altre coscienze così come si è risvegliata la mia. Devo fare il meglio che posso per essere utile all'umanità. Quando non ero cosciente del mio scopo nella vita, camminavo in modo inconsapevole, calpestando il pianeta. Ora cammino in modo diverso, sono grata alla terra che mi ospita e soprattutto SO dove sto andando e cosa sto facendo, pur mantenendo il contatto col «qui e ora».

È necessario andare con fiducia nella direzione dei propri sogni. Vivere la vita che si immaginava, forse, già da bambini; e man mano che la vita si semplifica, anche le leggi dell'universo diverranno più semplici e si riceverà un sostegno insperato da fonti che nemmeno potevamo immaginare.

Non solo respiro

Sin dagli anni '90 mi sono resa conto che, pur dando grande importanza alle tecniche legate alla respirazione, era indispensabile inserire altro nella mia professione. Mi dicevo che «il respiro è importante, ma non può bastare».

Le persone che vengono da me hanno bisogno di muovere il corpo e sentirsi più vive: hanno bisogno di imparare l'intelligenza emozionale. Come funziona la mente è un argomento che andrebbe insegnato a scuola e invece bambini e ragazzi non ne sanno molto. Hanno bisogno di conoscere cosa li appassiona e come vivere le trasformazioni nella loro vita. Tutti quelli che vengono ai nostri corsi sono concordi nel dire che provano delle emozioni sane, sentono l'adrenalina, sentono la passione e la gioia, e tutto senza alcun uso di sostanze! Solo abitudini sane che fanno bene e che rendono le persone più responsabili, non più serie. Anzi, quando si sta bene, l'ironia e la voglia di ridere di noi stessi e delle situazioni che viviamo si rafforza.

E così negli anni ho inserito nel mio lavoro tutti questi elementi: la passione per il fuoco, le emozioni donate dal lavoro con l'acqua, l'importanza del radicamento che ci fa sentire la terra. Anche nella nostra sede di Milano, il Centro Dharma, possiamo connetterci a questo lavoro con semplici pratiche alla portata di tutti.

Quando all'inizio degli anni '90 ho scoperto il magico mondo della respirazione consapevole, contemporaneamente è iniziata anche la mia ricerca sciamanica. Oltre ad aver lavorato con diversi sciamani provenienti da più parti del mondo - Australia, Canada, Stati Uniti, India e Messico -, ho sperimentato e approfondito il contatto con gli elementi della natura.

L'acqua e l'aria, ad esempio, facendo esercizi e pratiche di respiro e proponendoli agli altri; facendo respirare a secco, in acqua calda e fredda e specializzandomi in questa meravigliosa pratica coi più grandi maestri del mondo. In seguito, incontrando la magia del fuoco, grazie a un caro amico che ha insistito perché la conoscessi, sicuro che mi sarebbe piaciuto. Dopo tanto respirare, il contatto con la passione e la trasformazione del fuoco mi ha dato un'intensa connessione col qui e ora e mi ha aiutato a radicarmi.

Sono qui per farti conoscere il «Laboratorio di trasformazione grazie agli elementi» che ormai conduco dal 2001.

Il mio contatto con l'energia degli elementi e lo sciamanesimo è avvenuto nel 1996 e pian piano, con l'esperienza, sono arrivata a creare il corso «Accendi la tua Energia», durante il quale insegno - ad avvocati, ingegneri, cuoche, manager, infermieri, insegnanti, medici, mamme, studenti, professionisti della relazione d'aiuto, persone dai quindici ai settant'anni - come potersi aiutare grazie all'energia della terra, del fuoco, dell'aria, dell'acqua e dell'etere, sia durante il corso che a casa, in città.

Si tratta di una sorta di sciamanesimo cittadino.

Voglio portare anche a te quest'esperienza attraverso questo libro, così che tu possa portare un po' di magia in te stesso e nell'ambiente che ti circonda grazie all'uso consapevole degli elementi, nella tua vita. 

Sciamani di città 

Il mio approccio al lavoro sciamanico attraverso gli elementi della natura non richiede l'adesione a credenze che non fanno parte della nostra cultura. Utilizziamo gli elementi come pratica spirituale: un insieme di strumenti validi per migliorare la qualità della nostra vita e utili per la crescita e lo sviluppo personale.

Quello che cerco di fare è trasmettere pratiche e riti benefici - che portano equilibrio - che altrimenti andrebbero persi; aiutare le persone a trovare la propria «Visione» e a cercare di realizzarla e infine a prendersi cura, a «occuparsi», dei problemi di altri.

Del resto, le persone che provano gioia e soddisfazione aiutando gli altri e l'ambiente sono molte di più di quanto si possa immaginare. Intendiamo risvegliare, e lo stiamo già facendo da decenni, la responsabilità verso l'ambiente che ci circonda, impegnandoci a restituire alla natura, oltre che a ricevere, ed evitando di distruggere, ma anzi imparando a proteggere e preservare.

Per molti di noi, sciamani di città, la ricerca è stata lunga e dolorosa: spesso abbiamo intrapreso strade sbagliate o ingiustamente difficili; siamo stati ridicolizzati e trattati male. Non siamo stati compresi e, a volte, ci siamo arresi.

Ma poi una forza sorprendente, prima di tutto per noi, ci ha spinto oltre e allora forse abbiamo intravisto un modo diverso di vivere, una gioia e una leggerezza mai provate prima. Un modo diverso di vivere, una possibilità che credevamo impossibile: poter cooperare coi nostri simili, ad esempio; tirar fuori da ognuno i suoi talenti e la creatività, in modo onesto e pulito, senza pensare che non ce n'è per tutti ma vivendo in un modo più prospero.

A volte vogliamo cambiare, ma non sappiamo come, oppure siamo troppo pigri per cambiare abitudini. Tutto questo ci impedisce di vivere la vita profondamente spirituale di cui abbiamo bisogno, anche se siamo perfettamente integrati nel mondo occidentale.

Durante i corsi di purificazione spirituale insegniamo metodologie estremamente efficaci per trasformare e arricchire la vita delle persone dal punto di vista fisico, emotivo e spirituale. La pratica è qualcosa che una persona fa con una certa regolarità e costanza, col desiderio di migliorarsi.

Le origini

Spesso mi viene chiesto perché usiamo la parola «sciamanesimo» e ci riferiamo al mondo degli sciamani. In fondo, noi non siamo degli sciamani!

La parola «sciamano» deriva dalla lingua dei Tungusi dell'Asia Centrale e si riferisce a una persona che utilizza uno stato di esaltazione spirituale per penetrare nella realtà, normalmente impercettibile, del mondo degli spiriti, allo scopo di ottenere aiuto per sé stessa o per gli altri.

Non sono però tutti d'accordo con questa interpretazione: infatti la radice più antica di questa misteriosa parola riporta a vocaboli che significano «conoscenza» e «calore»; due concetti che rappresentano perfettamente il significato vero e profondo di antiche e moderne tradizioni. Lo sciamano è qualcuno che si scalda in virtù di una conoscenza speciale che proviene dal mondo spirituale.

La pratica dello sciamanesimo porta la persona lungo un sentiero di conoscenze inaspettate e a una maggiore consapevolezza dei misteri della vita.

Le consapevoli esperienze estatiche che mettono in relazione il praticante con le entità spirituali che guidano, proteggono, istruiscono e benedicono la sua vita, sono accessibili a tutti con la dovuta preparazione, che avviene durante i nostri corsi di «Accendi la tua Energia».

Nello sciamanesimo contemporaneo, e soprattutto in quello in cui vengono utilizzati gli elementi come tramite, gli spiriti guida appartengono unicamente a un'esperienza spirituale privata, al sistema e ai valori personali di chi pratica.

I metodi che noi condividiamo durante questo particolare corso sono applicabili nella vita di tutti i giorni, come lo yoga o la meditazione, la scrittura creativa o la respirazione energetica.

Libera la Tua Energia

Libera la Tua Energia

Non è possibile cambiare vita se non si cambiano quelle abitudini che ci danneggiano. La ricarica e la purificazione con gli elementi (terra, acqua, fuoco, aria ed etere) è stato per molti uno strumento valido per trasformare la propria vita e disporre di una diversa e più potente energia nel tempo a seguire.

Dopo aver sperimentato su sé stessa i benefici di questa tecnica, da anni l’autrice la insegna in un corso dedicato che è all'origine di questo libro.

Qui infatti sono raccolte tutte le informazioni, teoriche e pratiche (dalla disciplina del respiro, all'alimentazione, all'uso della musica) utili per entrare nel magico mondo degli elementi e del loro utilizzo energetico.

Acquista ora

 

Daniela ZicariTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Daniela Zicari

Daniela Zicari, dopo anni di studio e di pratica delle principali tecniche di meditazione, nel 2004 fonda il Centro Dharma, a Milano, che è tutt’oggi la sede stabile dei suoi corsi e delle sedute individuali e di coppia. Continua ad aggiornarsi e a formarsi portando sempre nuovi stimoli nel suo lavoro. È iscritta all’Assocounseling come Counselor, Trainer Supervisore. Dal 2008 conduce regolarmente serate mensili di supervisione a tirocinanti, assistenti e diplomati della Scuola. Ha accompagnato e facilitato nel loro cammino di crescita centinaia di persone.