Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Prologo: il linguaggio del cuore - Quando la...

Leggi un estratto dal libro di Serena Rust "Quando la Giraffa balla col Lupo"

Prologo: il linguaggio del cuore - Quando la Giraffa balla col Lupo - Libro di Serena Rust

«C’è un giardino al di là del giusto e dello sbagliato.
È là che ci incontreremo».
Rumi

Le parole sono finestre (oppure muri), così si intitolava il seminario introduttivo di comunicazione nonviolenta che qualche anno fa mi ha dato modo di conoscere dal vivo Marshall B. Rosenberg. All’epoca non pensavo affatto di aver bisogno della comunicazione nonviolenta. Pensavo di essere attenta e gentile nelle relazioni con gli altri. Il fatto di perdere ogni tanto le staffe e di esplodere in invettive catartiche, il fatto che a volte confrontarsi con gli altri diventasse penoso, difficile ed estenuante oppure sfociasse in conflitti insanabili, era qualcosa che, pur con dolore, accettavo come normale.

Comunicazione nonviolenta? Faceva pensare a perdere grinta e mordente, a mancanza di combattività. Ero piuttosto scettica.

Ma ero anche curiosa. Di Marshall Rosenberg si sapeva che con il suo metodo aveva già lavorato in tutto il mondo, ed era intervenuto con successo persino negli aspri conflitti politici fra palestinesi e israeliani. Evidentemente si trattava di qualcosa di più di una nuova tecnica di comunicazione.

Nel corso del seminario avevo avuto modo di fare esperienza pratica della comunicazione nonviolenta grazie a una simulazione: in quel dialogo, condotto con atteggiamento empatico in base al metodo della comunicazione nonviolenta, mi ero sentita accettata senza riserve.

Avevo potuto esprimere con sollievo tutto quello che nel mio ruolo sentivo di dover dire.

Ne era nata una corrente comunicativa aperta e vigorosa. In quello spazio si era quasi automaticamente destata anche la mia disponibilità ad accettare il mio sconosciuto interlocutore e i suoi bisogni. Alla fine avevo provato un desiderio quasi impellente di trovare una forma concreta per le sue e le mie esigenze. La soluzione ci era piovuta dal cielo come una mela dall’albero!

La forza e il calore della nostra connessione erano state la base che aveva reso possibile trovare senza sforzo una soluzione concreta e realizzabile. Tra l’altro, alla luce di quel dialogo aperto, conflitto appariva già molto più innocuo.

Quest’esperienza così forte e profondamente convincente è stata la scintilla iniziale. Volevo indagare il suo mistero, la sua magia.

«La cosa più bella che possiamo scoprire è il misterioso».
Einstein

Se un’esperienza simile era stata possibile una volta, poteva di fatto essere ripetuta sempre, pensavo. Ma quali sono le condizioni che sostengono esperienze di questo tipo? Volevo scoprirlo, e volevo imparare, esercitarmi, sperimentare e divulgare...

Per rappresentare in modo efficace e umoristico come nella comunicazione possano scoccare scintille e come viceversa tutto possa andare a rotoli, Marshall Rosenberg utilizza due animali come simboli: il “lupo” e la “giraffa”.

La tecnica in quattro passi della comunicazione nonviolenta funge da mappa per raggiungere la pienezza comunicativa della giraffa.

A volte il percorso da compiere è chiaro davanti a noi, ma può capitare che, nel gioco alternato di luce e ombra, perda per un istante la sua solidità. Forse in alcuni tratti dovremo aprirci un varco in una giungla impraticabile, in altri ci attendono dolci paesaggi di campi fioriti, dove avvertiremo con gioia il calore benefico dei raggi del sole.

Non a caso questo libro si intitola Quando la giraffa balla col lupo: spiega come ottenere una maggiore libertà interiore, ampliare le proprie possibilità di reazione, avvalersi della libertà di scelta e assumersi la responsabilità. In questa danza, la pacatezza è una preziosa compagna: pacatezza, pazienza e molta empatia nei confronti di noi stessi. La vera meta è il viaggio!

Con questo libro ti invito a una caccia al tesoro: non è niente di più e niente di meno di una connessione affettuosa con te stesso e con gli altri. Una gioia condivisa è una gioia raddoppiata: in questo detto popolare si esprime un principio essenziale del linguaggio della giraffa, in cui la connessione, l’empatia e la creatività rivestono un ruolo importante. Questo libro è per chiunque voglia farsi una prima idea di come si può realizzare una comunicazione viva ed efficace.

Quando la Giraffa balla col Lupo

Quando la Giraffa balla col Lupo

Immagina questa situazione: sei arrabbiata con il tuo partner e riesci a esprimerlo in modo che lui capisca senza sentirsi aggredito. Oppure: la tua partner ti fa un’osservazione, e tu, invece di offenderti, ti rendi conto di quali siano i suoi bisogni.

Sembra quasi un sogno no? E invece è solo comunicazione non-violenta, quella che ti permette di ascoltare e comunicare nel modo giusto bisogni, desideri e preoccupazioni, tuoi e altrui. 

Con questo libro semplice e accessibile imparerai a compiere i quattro passi fondamentali necessari ad attuare una comunicazione efficace in cui ognuno ci guadagna e i bisogni di tutti gli interessati sono sullo stesso piano.

In questo modo comunicare torna a significare empatia e comprensione (comunicazione giraffa), anziché imporre e affermare le proprie ragioni (comunicazione lupo).

E se stai pensando che non hai bisogno di questo libro perché le tue doti comunicative sono eccelse, credimi, il tuo lupo ha incredibilmente bisogno di una giraffa con cui ballare, anche se tu non lo sai.

Acquista ora

 

Serena RustTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Serena Rust

Serena Rust è consulente, coach, moderatrice, formatrice certificata a livello internazionale per la comunicazione non-violenta, mediatrice di conflitti e autrice.

I punti centrali della sua attività professionale sono consulenza e coaching a livello individuale e di coppia, moderazione del team, consulenza in situazioni di conflitto, corsi introduttivi, seminari, training e formazione nel campo della “comunicazione non-violenta”. La sua visione è un’intesa affettuosa ed efficace che porta ai massimi livelli l’unicità individuale e lo spirito di gruppo.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!