Torna su ▲

Premessa - Reality Transurfing: il Proiettore -...

Leggi un estratto dal libro di Vadim Zeland "Reality Transurfing: il Proiettore"

Premessa - Reality Transurfing: il Proiettore - Libro di Vadim Zeland

Le persone si possono suddividere in due categorie: i ricevitori e i trasmettitori.
I ricevitori usano le informazioni degli altri, “guardano il film degli altri”.
Le persone, nella maggior parte dei casi, sono ricevitori puri.

Creatori e trasmettitori sono rarità. Siete in grado di trasformarvi da Ricevitori in Trasmettitori. Godrete così di un privilegio che gli altri non hanno. Potrete crearvi la vostra realtà individuale.

Nel Proiettore registriamo le forme-pensiero e le diapositive, cioè i quadri di quella realtà che vogliamo ottenere nel nostro mondo: “giriamo il nostro film”. A differenza dei video e delle foto che tutti sono abituati a fare con il cellulare, qui si tratta di fare delle riprese al contrario: non fissare i fotogrammi della realtà esistente, ma proiettare nella realtà i fotogrammi pensati. Trasmettere la propria realtà.

Come risultato il film virtuale finirà per spostarsi nella realtà tangibile e noi vedremo che le diapositive create nel Proiettore prenderanno forma nella vita. Proprio questo significa letteralmente girare il proprio film.

Non si tratta della solita agenda ma di un oggetto prezioso, uno strumento per la creazione della propria realtà personale. Il Proiettore è impostato in modo tale da aiutare l’utente a ordinare le sue azioni. La struttura è già contenuta: non si dovrà far altro che riempirla, come fanno i bambini con i disegni da colorare. Nel “Manuale d’uso del Titolare” a p. 9 è descritto dettagliatamente cosa fare e come farlo.

Il Transurfing è un metodo rivoluzionario, ideato da Vadim Zeland, per gestire la tua realtà quotidiana iniziando a controllare le immagini mentali.

Una volta studiato e appreso questo metodo, ti chiederai, come posso praticare il Transurfing ogni giorno? Puoi farlo grazie a Il Proiettore!

SI TRATTA DI UN VERO E PROPRIO DIARIO DEL TRANSURFING.

Nella prima parte Zeland spiega i principi del Transurfing e di come metterlo in pratica. Nella seconda parte più operativa l’autore ti invita a compilare, registrando quotidianamente le tue Dichiarazioni, le Constatazioni e i progressi compiuti di avvicinamento agli obiettivi che ti sei fissato.

Grazie al Transurfing puoi finalmente diventare attore della tua realtà, proiettando la vita che desideri.

All’interno puoi trovare un vero e proprio manuale d’uso del titolare del diario:

  • Il principio di base
  • I ricevitori e i trasmettitori
  • Come funziona
  • Come si fa
  • Le Funzioni del Proiettore
  • La Struttura del Proiettore
  • La Gestione del Proiettore
  • Il flusso dell’intenzione
  • Le riprese al contrario
  • Il punto di attenzione
  • L’illusione dello specchio
  • Una reazione atipica
  • La coordinazione dell’intenzione
Reality Transurfing - Il Proiettore

Reality Transurfing - Il Proiettore

Quest’opera è un vero e proprio diario del Transurfing: è composto da una parte teorica e una pratica con pagine bianche da compilare. Possiamo quindi registrare puntualmente le nostre dichiarazioni e le constatazioni, l’obiettivo che vogliamo raggiungere e i progressi che vengono compiuti nel processo di avvicinamento al fine.

Acquista ora

 

Vadim ZelandTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Vadim Zeland

Il mistero avvolge la figura di Vadim Zeland. Di lui si hanno solo poche informazioni. Ha circa 45 anni ed è esperto di fisica quantistica alla quale si è dedicato prima del crollo dell'Unione Sovietica, ha poi profuso le sue energie nella tecnologia informatica, fino a quando non ha incontrato il Transurfing. Nell’unica intervista rilasciata alla stampa, Zeland dichiara di non essere assolutamente un maestro spirituale votato al proselitismo, ma solo una persona fortunata che ha reso disponibile a tutti un approccio testato personalmente. Se solo avessi conosciuto il Transurfing venticinque anni fa – ammette – la mia vita sarebbe stata completamente diversa, più facile e corretta. Ma in questo caso non avrei potuto scrivere questi libri. Vive in Russia e come afferma egli stesso, il resto non importa.

Zeland è un autore molto riservato e preferisce comunicare con i propri lettori solamente tramite il suo frequentatissimo sito russo.