Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Premessa di "Vegano ma non strano" libro di...

Leggi le pagine iniziali del libro di Stefania Rossini "Vegano ma non strano"

Premessa di "Vegano ma non strano" libro di Stefania Rossini

Io non ho bisogno di guru o pseudo tali che mi spieghino (a botte di centinaia di euro a incontro) perché dovrei smettere di mangiare animali. Smisi da solo più di 15 anni fa quando mi resi conto delle enormi falsità con cui questa società mi aveva cresciuto. Inutile dire che tutto questo business che sta nascendo attorno a una scelta naturale, mi fa pensare che qualcuno se ne stia approfittando e sfruttando la disperazione delle persone per i propri interessi personali. Cosa che credo sia molto molto distante da ciò che il veganesimo dovrebbe essere.
Piercarlo Paderno

Per chi è pensato questo libro? Che scopo vorrebbe avere?

Come i miei precedenti libri (Vivere in 5 con 5 euro al gior­no, Cucinare guadagnando in soldi e in salute, Fare di necessità virtù), mi piacerebbe fosse utilizzato - sì, la parola esatta è «utilizzato»! - come umile spunto da tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mondo vegano senza traumi, a piccoli passi, ognuno con il proprio percorso personalissimo, per una quotidianità più sana, più rispettosa e più serena.

Ci possono essere decine, centinaia di motivi per i quali avete aperto queste pagine o vi siete interessati a questi temi (dieta vegana, rispetto degli animali e dell'ambiente): forse per etica, forse per salvaguardare la vostra salute -considerando ciò che mangiano e dove vivono gli animali di cui spesso ci si nutre -, o forse solo per ridurre in parte il consumo di prodotti di origine animale.

Potrei scrivere per ore, ma l'obiettivo che mi sono pre­fissata con questo libro non è certo quello di imporre il mio punto di vista o dare suggerimenti sui vantaggi nutrizionali di una dieta vegana (cosa per la quale non sarei adatta, non essendo un medico).

Sento spesso dire a molte persone che vorrebbero «pro­vare» ma non sanno come iniziare, come sostituire i cibi di origine animale e cosa mettere in tavola.

Bene, con queste pagine vorrei poter dare quelle rispo­ste che non ho trovato io, anni fa, quando ho iniziato il mio cammino verso questo stile di vita: quella del cibo, infatti, è una scelta che riguarda tutta la propria vita, non stretta­mente l'alimentazione. Vorrei condividere il mio percorso, dare spunti e risolvere in modo semplice, pratico e a bas­so costo i classici problemi quotidiani che si incontrano quando si decide di avvicinarsi al mondo del veganesimo.

Perché comprare questo libro se posso trovare tutto sul web?

Le prime domande che mi pongo prima di acquistare un libro sono... mi sarà utile? Il mio denaro sarà ripagato? O meglio, il tempo che ho investito per guadagnare questo denaro sarà «ricompensato»? O posso trovare tutto sul web senza alcun costo?

La risposta è del tutto personale, non voglio convincere nessuno dell'utilità di questo libro.

Ma...

Se anni fa avessi trovato un testo di questo genere, avrei risparmiato tempo, denaro, arrabbiature, sapori disgustosi, ore inutili di ricerche sul web e... tanto altro ancora. Ma sarete voi a giudicare!

Ciò che posso rispondere è che eviterete di:

  • passare tempo prezioso della vostra vita incollati al com­puter, in estenuanti ricerche;
  • sprecare e buttare via ingredienti talvolta costosi;
  • cercare ricette di facile realizzazione;
  • cercare ricette il più possibile a basso costo;
  • passare ore a cucinare pietanze immangiabili;
  • comprare tanti libri sul tema.

Questo, infatti, è lo scopo che mi sono prefissata: racco­gliere ricette e suggerimenti in una piccola guida dedicata a chi sta pensando, o ha già deciso, di diventare vegano, per permettergli di non perdere tempo prezioso o sprecare denaro.

GERMOGLI

Vegano ma non strano

Forse anche a te piacerebbe avvicinarti all'alimentazione vegana (anche non eliminando del tutto le proteine animali), ma temi che essa richieda grandi sacrifici, sia eccessivamente complicata, restrittiva, costosa e poco sfiziosa. In questo caso Stefania Rossini, la blogger e mamma sprint più amata del web, ti farà cambiare idea. 

Rinunciare alla carne e ai derivati animali non vuole dire privarsi di ciò che serve al nostro organismo, e neppure rinunciare a tanti piccoli piaceri della vita di ogni giorno. Spesso la scelta non è facile, ma con la guida esperta di chi negli anni si è sempre più convinta della bontà della propria decisione è più facile risolvere i piccoli dubbi quotidiani.

E poi nel libro troverai tante ricette, spunti, idee e racconti per stare meglio e vivere con gioia.

Vai al Libro >

 

Stefania RossiniTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Stefania Rossini

Stefania Rossini è Casalinga e coltivatrice, classe 1975, vive in provincia di Brescia, con il marito e tre figli.

È intervenuta, sui temi oggetto dei suoi libri, in numerose trasmissioni televisive. Il suo blog è conosciuto e frequentato da una folla sempre crescente di lettori, È anche blogger di "Il Fatto Quotidiano" e interviene regolarmente su Radio Capital e Radio Rai Kitchen. 

Stefania Rossini, per tutti Stefy, parla di sè: "Mamma a tempo pieno di 3 splendidi bimbi, Riccardo, Michela e Beatrice, da più di vent'anni vegetariana, da sempre mi piacciono le cose semplici e pratiche. Da alcuni anni a questa parte per necessità economica all'inizio poi anche per soddisfazione qualità e stile di vita, continuo ad autoprodurmi molto di quello di cui necessito: saponi, ecocosmesi, panificio, orto bio, uncinetto, maglia, detergenti bio."

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!