Torna su ▲

Olio fatto in casa: benefici e proprietà

Gli oli vegetali in commercio non sono così sani come sembrano. Scopri cosa contengono e come è facile produrlo da soli con una spremitrice di semi

Olio fatto in casa: benefici e proprietà

Tutti quanti ormai sappiamo quanto l'olio estratto da semi e frutti sia un alimento essenziale per la salute dell'organismo, ricco di vitamine, minerali e acidi grassi benefici.

Tuttavia, purtroppo, le tecniche industriali di estrazione molto spesso uilizzano conservanti e additivi per fare in modo che riescano a conservarsi a lungo senza irrancidire o ossidarsi.

Anche se non siete proprietari di un frantoio, non disperate. Le nuove tecnologie hanno messo a punto delle macchine spremi semi per produrlo in modo naturale direttamente a casa tua.

 

 

 

 

L'olio vegetale confezionato

L'olio davvero fresco, infatti, irrancidisce piuttosto in fretta se non viene consumato, ha un odore forte e un sapore completamente differente.

I conservanti e le sostanze utilizzate per la raffinazione degli oli industriali sono diversi: idrossido di sodio, esano, acido fosforico. Inoltre la raffinazione avviene a temperature altissime, che tendono ad distruggee gran parte degli enzimi e delle sostanze benefiche presenti nel prodotto.

Il risultato è un olio completamente inerte e addizionato con sostanze tutt'altro che benefiche.

Gli oli vegetali naturali e le loro proprietà

L'olio è un prodotto molto versatile, può essere utilizzato in mille modi diversi: in cucina (come condimento o ingrediente per cucinare), nel campo del benessere (nei massaggi e nell'aromaterapia), come integratore e in molti altri campi.

Una caratteristica fondamentale per ottenere un prodotto di qualità è la spremitura a freddo: i semi devono essere sottoposti a pressatura meccanica ad una temperatura non superiore ai 42°C. Questo tipo di procedimento fa sì che non vengano aggiunti solventi ed additivi per facilitare l'estrazione e che il calore non vada ad alterarne i componenti benefici.

Ogni tipo di olio è un vero e proprio universo: ogni pianta ha le sue proprietà e caratteristiche e saper scegliere quello più adatto alle proprie esigenze diventa fondamentale.

Ecco una piccola guida che ti può aiutare in questo.

Olio di girasole

Questa pianta è, insieme all'ulivo, una delle più utilizzate per l'alimentazione. Contiene moltissime vitamine (tra cui A, D ed E), favorisce la giovinezza delle cellule e delle ossa e aiuta a mantanere sano il sistema circolatorio.

La lecitina, altro componente di cui è ricco, è un vero toccasana per il sistema nervoso. Se hai problemi di colesterolo, l'olio di girasole può essere la scelta giusta per te. Aiuta anche a rinforzare il sistema immunitario e a riequilibrare il livello degli ormoni.

Olio di semi di zucca

Gli alti livelli di steroli vegetali e di acidi grassi insaturi di quest'olio lo rendono un ottimo alleato contro tantissime patologie, come calcoli renali, cistiti, artite e colesterolo alto.

Apporta benefici anche a coloro che soffrono di problemi alla prostata e agli apparati urinario e riproduttivo

L'olio di zucca è indicato anche per coloro che soffrono di gastrite o hanno problemi intestinali.

Olio di lino

E' uno degli oli più delicati che si possano trovare. Irrancidisce molto in fretta ed è quindi essenziale conservarlo in frigorifero e consumarlo in breve tempo.

E' un vero e proprio toccasana per tantissime patologie, come l'artrite ossea, le infezioni vaginali, l'ipertensione, il diabete, problemi cardiaci e anche in caso di colesterolo alto.

Viene utilizzato anche per le lesioni e le irritazioni della pelle (contiene acido linoleico, un antinfiammatorio) e anche per aiutare la prevenzione del cancro al seno e alla prostata.

Olio di noci

Questo olio è un vero concentrato di minerali: selenio, zinco, magnesio, ferro, calcio, fosforo, solo per citarne alcuni.

Contiene anche moltissime vitamine e acidi grassi benefici, che aiutano il sistema immunitario e la lotta contro i radicali liberi.

Favorisce la crescita dei capelli e aiuta a depurare il sistema cardiocircolatorio.

Olio di canapa

E' un vero concentrato di acidi grassi omega 3 e omega 6 e contiene anche una proteina molto rara in natura, la edestina globulare, che ricorda molto la globulina presente nel sangue.

Queste caratteristiche fanno sì che l'olio di canapa venga utilizzato per aiutare in caso malattie dei polmoni, eczemi e problemi alla pelle, colon irritabile, artrite, colite, sterilità e perdita dei capelli.

 

 

YodaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Spremitrici di olio per uso domestico

Yoda

Il Gruppo Yoda ha sviluppato un elettrodomestico innovativo per consentire a tutte le persone di sfruttare al massimo le proprietà benefiche degli alimenti.

La loro creazione è una spremitrice di olio per uso domestico, pensata per funzionare e durare a lungo, per permetterti di aggiungere un altro tassello alla tua salute quotidiana.

 

Speciali dello stesso editore

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Spremitrice d'Olio per uso Domestico Yoda

Per fare olio a freddo di sesamo, girasole, lino, arachidi, noci e molti altri...

Yoda

Disponibilità: Immediata

Prodotto - Pentole e Utensili

Un macchina spremi olio domestica! La prima spremitrice d'olio per la tua casa ! Facile da usare e da pulire! Vuoi essere davvero sicuro dell'olio che stai mangiando? Non occorre che tu abbia un frantoio: con Yoda potrai... scheda dettagliata