Torna su ▲

Massimo Bianchessi - Anteprima - Come sono guarito...

Premesse e introduzione del libro "Come sono guarito dalla Psoriasi" scritto da Massimo Bianchessi

Massimo Bianchessi - Anteprima - Come sono guarito dalla Psoriasi

Premessa

Il contenuto principale di questo libro è stato scritto tra la fine del 2007 e l'inizio del 2008 in occasione della preparazione della tesi che mi ha permesso di conseguire il diploma di Naturopata presso l'Istituto Rudy Lanza. A parte ciò che ho riportato nel paragrafo "Introduzione e scopi", che fu scritto per soddisfare la struttura del documento così come viene richiesta dall'Istituto stesso, ci tengo a sottolineare che tutto ciò che ho fatto e che mi ha condotto alla guarigione non è stato, per così dire, "premeditato". Nella medicina convenzionale si utilizzano spesso i protocolli terapeutici, ossia i metodi di intervento terapeutico standard o preventivamente studiati ed approvati.

Nel mio caso, al di là del fatto che non è mai esistito alcun protocollo, in quanto non stavo seguendo nessuna terapia convenzionale né tantomeno una strada già percorsa (per quanto ne sapessi in quel momento), tutto è avvenuto spontaneamente ed in un momento della mia vita in cui non avevo ancora maturato gran parte delle conoscenze naturopatiche; istintivamente ho iniziato un certo tipo di percorso, un grosso cambiamento del mio stile di vita ed ogni volta che mi trovavo ad affrontare un ostacolo, a prendere una decisione su cosa fare, davo retta al mio istinto: quella vocina che ci parla da dentro e che spesso non sentiamo perché non vogliamo ascoltare o non ci prendiamo il tempo per farlo ma che è in grado di suggerirci sempre la cosa migliore da fare.

Principalmente con due strumenti, la voglia di guarire e di sperimentare, ho vissuto sulla mia pelle tutto ciò che leggerete nella parte dedicata al mio caso personale; i contenuti del testo sono stati dunque elaborati successivamente alla mia guarigione ed hanno lo scopo di dare una certa metodicità e praticità al percorso da me intrapreso per consentire al lettore, spero, di capire. Ho ritenuto dunque importante introdurre alcuni concetti, nozioni e informazioni che ho io stesso ho appreso nello studio dei testi elencati nella bibliografia e tanti altri e che ho ritenuto utili indicare per supportare la comprensione da parte di chi legge. Li ho riportati con l'intento di riuscire a dare una motivazione, una ragione a quanto mi era successo; lo scopo ultimo era quello di soddisfare la curiosità e la comprensione di chi, in futuro, avesse letto il mio lavoro, facilitando nello stesso tempo il compendio delle sole conoscenze utili per questo obiettivo.

Non sapevo allora che sarebbe stata pubblicata ma il mio sogno nel cassetto era che potesse essere messa a disposizione di tutti. Il mio augurio è che il contenuto di questo libro possa essere chiaro a chiunque ma soprattutto che qualcun altro possa prendere ad esempio questa mia esperienza per crearsene una propria, anche diversa, ma che sia consapevolmente voluta e vissuta con la convinzione che certamente si può guarire ma che in gran parte dipende tanto da noi.

Chiunque leggendo questo testo avesse necessità di capire o approfondire un argomento può contattarmi via e-mail all'indirizzo: massimo.bianchessi@tin.it

2 - Introduzione

Dovrei ringraziare, come si suole dire, la mia buona stella o, meglio, essere fiero di aver dato retta al mio istinto, o al cosiddetto sesto senso, al mio "Io". L'ho ascoltato e mi ha guidato sulla giusta strada all'incirca nell'anno 2000 quando la mia situazione fisica era sulla via del tracollo; ero reduce da anni di attività lavorativa che aveva occupato gran parte della mia vita. Lo stress dovuto alla mia attività professionale, i viaggi di lavoro, le abitudini alimentari scorrette ed il sedentarismo avevano fortemente contribuito a ridurre il mio stato di salute al limite dell'accettabile.

Ero affetto da Psoriasi, ero in soprappeso, soffrivo di emorroidi doloranti e sanguinanti. Con il senno di ora, da Naturopata, è facile riconoscere in un simile quadro sintomatico uno stato di intossinazione che andava urgentemente affrontato per evitare di toccare il punto di non ritorno. Allora però ero troppo impegnato a tener fede alle mie responsabilità e a raggiungere i miei obiettivi professionali, tanto che, nonostante tutti i segnali, compresi gli esiti dei check up annuali che mi classificavano come "persona a rischio", rimandavo sempre ad un altro momento il mio impegno ad occuparmi di me stesso.

La mia cultura scolastica (Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche) e la mia attività lavorativa nell'industria Farmaceutica mi dicevano che sarebbero bastati i farmaci ad alleviare i miei disturbi; da anni tre dermatologi che mi avevano visitato in momenti diversi della mia vita, per sintomatologie dermatologiche attinenti questa espressione della "malattia", mi avevano diagnosticato la Psoriasi con la solita conclusione di "doverci convivere per tutto il resto della mia vita". Tuttavia avevo la cosiddetta "fortuna" di lavorare in un'azienda che si occupava di produzione e commercio di specialità dermatologiche, uno dei quali, anche piuttosto caro, adatto alla cura della psoriasi! Fortunatamente, sebbene avessi potuto averne gratuitamente, non l'ho mai utilizzato.

Oggi devo riconoscere che due anni prima del mio grande salto, che fu la decisione di affrontare radicalmente i miei disturbi, ebbi l'opportunità di interrompere bruscamente i miei rapporti con l'azienda in cui lavoravo; fu comunque uno stress che si aggiungeva a tutto il resto e che mi sarei portato sulle spalle ancora per lungo tempo, ma credo che quello fu un altro dei momenti in cui la mia vita avrebbe preso una svolta decisiva. Cercai immediatamente un nuovo lavoro, e lo trovai, in un'altra azienda farmaceutica ma, nel fare questo, volli una posizione con meno responsabilità. Trovai un ambiente più familiare, meno formale e nel quale potevo trasferire la mia esperienza con meno sforzi e più soddisfazioni immediate concedendo quindi al mio fisico una pausa dal peso dello stress. Con la collaborazione di mia moglie prendemmo anche la decisione di intraprendere una attività commerciale sulla scia di una passione condivisa per le erbe ed i prodotti naturali: un'erboristeria. Dopo un periodo di assestamento nella nuova azienda trovai il momento per dire: "adesso basta, devo occuparmi della mia salute"! E mi fu d'aiuto una rivista del settore erboristico, alla quale mi ero abbonato visto l'appartenenza e l'interesse, nella quale un inserto catalogava libri di argomenti vari nell'ambito della salute e benessere di una nota casa editrice; ciò che attirò la mia attenzione e mi colpì, ed è subito ovvio il perché, fu il titolo: Salvate il vostro corpo! Prevenire e guarire le malattie moderne intervenendo sulle abitudini alimentari; autore: Catherine Kousmine. Chi fosse costei ai tempi era per me un'incognita; il titolo forte e d'impatto mi convinse subito che, se mai i contenuti fossero stati seri e professionali, avrebbe potuto aiutarmi. Decisi di acquistarlo con la viva sensazione che mi sarebbe stato di grande aiuto e con la motivazione di sottopormi a qualsiasi sacrificio pur di ritrovare il perduto benessere fisico.

La motivazione ad intraprendere una nuova strada era altissima, i fastidi della sintomatologia psoriasica erano sufficienti per cercare a tutti costi una soluzione, con la convinzione che qualcosa avrei potuto fare per uscirne con successo nonostante i medici non nutrissero le mie stesse speranze, anzi erano professionalmente convinti che nulla si sarebbe potuto fare. Posso anticipare che questo è già un esempio di applicazione molto spontanea del "pensiero positivo", un fattore molto importante e spesso determinante per intraprendere in discesa la via della guarigione. Il contenuto del libro che ho appena citato, che è un approccio naturale su come affrontare la malattia, anche la più drammatica, mi convinse completamente e mi fece nascere anche la passione per la Naturopatia; mi iscrissi perciò alla scuola di Naturopatia Istituto Rudy Lanza, grazie alla quale oggi mi ritrovo, oltre che guarito, ricco di una nuova esperienza e impegnato a scrivere di questa mia stessa personale esperienza di guarigione che ho utilizzato come argomento di tesi per conseguire il diploma di naturopata. Strada facendo, oltre agli insegnamenti del libro della Dr.ssa Kousmine, applicai su me stesso altre metodiche che, forti di una logica, da mio punto di vista, molto concreta, mi convinsero che avrebbero potuto aiutarmi nel processo di riequilibrio del mio stato di salute: la chiropratica e la fitoterapia.

Più recentemente, e dopo aver deciso ed iniziato a scrivere il testo della mia tesi, ho avuto modo di leggere un libro, uno dei tanti, dal titolo: " Guarire la psoriasi con metodi naturali", autore John Pagano. Questo titolo, naturalmente, ha attirato la mia attenzione ed acceso la mia curiosità a scoprire quali ulteriori alternative potessero essere disponibili oltre a quelle da me già sperimentate tanto da indurre qualcuno a scrivere un corposo libro.

Lo stupore è stato grande nel momento in cui ho scoperto che alternative vere o innovative rispetto a quelle che ho sperimentato sulla mia "pelle" non ve ne erano descritte; ho ritrovato infatti nel libro di questo autore americano, un metodo di cura che, forse per caso, in termini generali è un compendio di tutto ciò che avevo fatto e vissuto di persona.

Questa malattia dall'eziologia sconosciuta o ancora non scientificamente dimostrata che sotto certe forme può portare ad invalidare anche in modo drammatico la persona colpita, è una malattia per la quale la medicina ufficiale non ha ancora trovato una cura che porti i pazienti a guarirne definitivamente.

Dopo una introduzione in cui conosceremo insieme gli aspetti peculiari di questa patologia, verrà preso in esame un caso: il mio. Un esperienza personale vissuta in un arco di tempo che va dall'anno 2000 circa al 2006, mediante il quale ritengo di poter trarre alcune conclusioni che riguardano un metodo alternativo, rispetto alla medicina allopatica, ma soprattutto un metodo naturopatico, di affrontare questa patologia; un approccio che può portare ogni paziente consapevole e motivato a liberarsene e a tenere sotto controllo ogni tentativo di recidiva.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Come sono guarito dalla Psoriasi - Libro

La cura che funziona: facile, naturale, economica

Massimo Bianchessi

(3)
€ 12,50 Solo 4 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - Età dell'Acquario Edizioni - Settembre 2011 - Medicina naturale

Per la medicina la psoriasi ha un'origine sconosciuta e a oggi non esiste una cura risolutiva. Bianchessi racconta in questo libro come è guarito grazie alla naturopatia. Dopo un inquadramento generale della psoriasi e... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI