Torna su ▲

Mangiare in ufficio: idee pratiche e veloci

Scegliere gli alimenti giusti per mangiare in ufficio

Mangiare in ufficio: idee pratiche e veloci

La pausa pranzo veloce: ecco come gestirla

Mangiare in ufficio o sul posto di lavoro e dedicare poco tempo alla pausa, succede alla maggior parte di noi. La pausa pranzo in ufficio diventa un momento veloce e sbrigativo, in cui si mangia quello che si reperisce con minore difficoltà e nel minor tempo possibile.

In questo modo, il pasto bilanciato diventa difficile da realizzare e spesso la qualità del cibo che ingeriamo non è ottima. Succede anche che pur mangiando qualcosa di sano, esso sia più uno spuntino che un vero e proprio pranzo ricco di tutti i nutrienti che servono all’organismo.

Mangiare in ufficio significa consumare un pasto a base di panino o di un piatto di pasta in mensa oppure uno snack veloce come un cracker, un frutto, uno yogurt o un sostituto del pasto.

In entrambi i casi, il bilanciamento dei nutrienti è scarso. Per gestire bene la pausa pranzo, nel poco tempo disponibile, serve avere qualche idea pratica e poco impegno per realizzarla.

Perché mangiare in un ufficio diventa un momento importante

Passiamo gran parte della nostra giornata sul posto di lavoro, almeno per 5 giorni su 7 la settimana, in media. C’è poi chi lavora su turni, chi ha un orario fisso e chi può gestire gli orari di lavoro in base agli impegni.

Tutti quanti ci fermiamo, se pur brevemente, per una pausa pranzo e mangiare in ufficio in modo sano diventa fondamentale. Per la medicina naturale il nostro organismo ha ritmi biologici precisi, non a caso è una delle macchine più precise e perfette che esistano.

Al mattino la nostra macchina biologica ha necessità di partire con una buona dose di energia, con alimenti che contengano grassi, zuccheri e carboidrati a lento rilascio: un alimento sano al mattino è la crema Budwig, ad esempio. A pranzo il nostro organismo raggiunge il picco massimo del così detto “fuoco digestivo” e il pranzo diventa il momento in cui introdurre più alimenti all’interno del corpo.

Mangiare in ufficio in maniera errata spesso porta a trascurare questo aspetto: il momento della cena diventa il pasto principale e il pranzo si trasforma in un rito veloce e poco curato.

Qualche idea per mangiare in ufficio

Basta munirsi di nuove idee e avere 5-10 minuti al mattino per preparare qualcosa di salutare da portarsi in ufficio. L’ideale è abbinare sempre una parte consistente di verdura (carboidrati fibrosi) ad una piccola quota proteica (legumi, carne bio, pesce, uova) e una piccola quota di cereali integrali.

Qualche idea? Un insalata di rucola e ravanelli con legumi saltati in padella (vanno bene anche quelli già pronti), oppure un riso integrale con tahin e verdure crude da sgranocchiare o ancora petto di pollo bio croccante su un letto di pomodorini, daikon e insalata.

 

 

 

Lo Staff di Macrolibrarsi.itTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Piatti fai da te per la Pausa Pranzo - Libro

Cento idee per una Schiscetta naturale e golosa

Jeanne Perego, Lella Niccoli

€ 9,90
Disponibilità: 2 giorni

Libro - Tecniche Nuove Edizioni - Giugno 2015 - Ricette per la salute

Hai poco tempo per la pausa pranzo?Sei stufo del solito panino al bar?Vorresti iniziare a portarti il pranzo da casa ma non sai cosa fare?Temi di ripetere sempre le stesse ricette? Ecco il libro che fa per te! Dedicato a chi... scheda dettagliata

Picnic e Pranzi all'Aperto - Libro

con le ricette e le foto di Cucina Naturale

Daniela Garavini

€ 8,42 € 9,90 (-15%) Solo 4 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - Tecniche Nuove Edizioni - Settembre 2015 - Ricette per la salute

Un ricettario, con tante belle foto e con idee per merende, pranzi e cene in giardino o sul terrazzo! Con la bella stagione cresce la tentazione di mangiare all’aperto: nel giardino o sul terrazzo per chi ce l’ha, oppure... scheda dettagliata