Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Leggi un estratto da "Il Libro delle Formule"

Prefazione di Rodolfo Alessandro Neri, curatore della "Collana di Scienze Alchemiche"

Leggi un estratto da "Il Libro delle Formule"

Come curatore della "Collana di Scienze Alchemiche", ho il piacere di presentare questo nuovo lavoro che arricchisce ulteriormente una collezione libraria unica nel panorama letterario di quest'epoca. Si tratta di un testo raro, scritto da uno studioso assai preparato che preferisce rimanere anonimo presentandosi al grande pubblico degli appassionati utilizzando lo pseudonimo di Altotas.

Lo stesso pseudonimo indicato da quello che Cagliostro, dopo aver dichiarato pubblicamente di provenire da paesi sconosciuti e di aver trascorso i suoi anni giovanili alla Mecca, citò come suo Maestro, il misterioso Iniziatore da cui, come egli stesso racconta, aveva appreso gli antichi misteri dei sacerdoti egizi.

Quando ho incontrato la prima volta Altotas, l'autore di questo lavoro, sono rimasto colpito dalla profondità del suo pensiero e dalla conoscenza notevole che possiede dei lavori relativi alla Grande Opera.

Dopo qualche tempo, vincendo la sua diffidenza, sono stato invitato a visitare il suo laboratorio, dove la sorpresa è stata ancora maggiore nel vedere all'opera questo autentico Maestro del fuoco; la sua cura e la velocità non comuni nel preparare i componenti necessari a svolgere l'immane lavoro che richiede il compimento dell'Arte Regale, sono la prova della sua grande preparazione e della dedizione che ha fino ad oggi ha dedicato allo studio necessario all'ottenimento della Pietra Filosofale, alla ricerca di tutti i vantaggi che essa comporta, sia sul piano fisico che sul piano mentale dell'operatore.

La scienza antica, con tutta la sua complessità, richiede infatti anni di studi e di sacrifici che l'autore, presentato in questa occasione, ci dà prova di aver approfondito in maniera impeccabile nella sua vastità.

Questa abbraccia infatti tutte le discipline dell'umano sapere, una Scienza difficile da accostare in entrambe le sue sfaccettature: una rivelata nella branca che costituisce il vasto campo dell'essoterismo, un'altra ben nascosta, che rappresenta l'esoterismo, la parte di sapere che veniva un tempo insegnata nei grandi santuari dell'antichità dove venivano istruiti i giovani; la più complessa e difficile da rintracciare in assenza di un vero Maestro o di testi adeguati e caritatevoli su cui impegnare la propria mente.

Colui che vorrà impegnarsi nello studio dell'Alchimia trarrà dunque enorme giovamento dalla lettura de "Il libro delle Formule", scritto e pubblicato in epoca moderna con linguaggio semplice a comprendersi, in cui vengono svelati numerosi passaggi, normalmente tenuti nascosti o perlomeno descritti in maniera assai complicata nei trattati classici relativi alla preparazione di alcuni componenti fondamentali, indispensabili alla corretta riuscita del lavoro.

Alcuni semplici schemi di attrezzi, pubblicati al termine del libro, saranno di grande aiuto allo studioso che ha la necessità di conoscere l'esatto modo di operare adattato all'epoca moderna ed alle attrezzature di cui oggi si può disporre, affinché possa compiere tutte le fasi dell'Opera, ognuna rappresentante il risveglio interiore, e quelle di laboratorio che gli consentiranno di compiere una verifica delle sue espansioni psichiche e spirituali.

Proprio perché per ottenere il giusto risultato, è necessario possedere le informazioni corrette per praticare adeguatamente e senza pericolo i lavori necessari relativi ad un sapere, quello dell'Alchimia, che si rivela una scienza esatta lungi dall'essere dimenticata, ma ancora viva e vitale ai nostri giorni, tutt'ora ben presente in ambienti insospettabili.

Gli insegnamenti contenuti nei testi da cui è composta la Collana Alchemica, e quest'ultimo lavoro non fa eccezione, permetteranno all'appassionato di procedere sulla corretta strada in tutta tranquillità lungo il suo percorso senza esporre se stesso ed altri a deplorevoli conseguenze e, al tempo stesso, come vuole la Tradizione, non potrà esimersi dal dover far ricorso a tutta la sua pazienza e all'impegno notevole richiesto dall'utilizzo di tutte le sue energie fisiche e mentali.

Rodolfo Alessandro Neri

Il Libro delle Formule

Il Libro delle Formule

Colui che vorrà impegnarsi nello studio dell'Alchimia trarrà enorme giovamento dalla lettura de "Il libro delle Formule", scritto e pubblicato in epoca moderna con linguaggio semplice a comprendersi, in cui vengono svelati numerosi passaggi, normalmente tenuti nascosti o perlomeno descritti in maniera assai complicata nei trattati classici relativi alla preparazione di alcuni componenti fondamentali, indispensabili alla corretta riuscita del lavoro.

Si tratta di un testo raro, scritto da uno studioso assai preparato che preferisce rimanere anonimo presentandosi al grande pubblico degli appassionati utilizzando lo pseudonimo di Altotas.

Lo stesso pseudonimo indicato da quello che Cagliostro, dopo aver dichiarato pubblicamente di provenire da paesi sconosciuti e di aver trascorso i suoi anni giovanili alla Mecca, citò come suo Maestro, il misterioso Iniziatore da cui, come egli stesso racconta, aveva appreso gli antichi misteri dei sacerdoti egizi.

Acquista ora

 

Rodolfo Alessandro NeriTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Rodolfo Alessandro Neri

Rodolfo Alessandro Neri è medico radiologo, appassionato ricercatore e traduttore di testi antichi, anche grazie alla propria attività, che lo porta, da sempre, ad una profonda osservazione delle immagini, ha sviluppato un forte interesse per il mistero delle figure che si formano nella pietra in relazione alla ricerca alchemica e filosofica.

 

AltotasTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!