Torna su ▲

Le Regole di Base - Pnl per le Mamme e i Papà -...

Leggi in anteprima un brano tratto dal 1 capitolo di "Pnl per le Mamme e i Papà", il nuovo libro di Judy Bartkowiak

Le Regole di Base - Pnl per le Mamme e i Papà - Libro

Se vi impadronite di queste regole di base e le applicate al vostro lavoro di genitori, noterete immediatamente la differenza. Si tratta di elementi positivi e capaci di cambiare il modo in cui viviamo, perché ci offrono un modo diverso di pensare alle situazioni. Cominciamo con un principio che potrebbe essere rilevante per voi in questo momento.

Non esiste fallimento, solo feedback

Sì, proprio così: non potete fallire come genitori!

Per quanto male vi paia di cavarvela, osservate il feedback che ricevete dai vostri bambini vedendolo in termini di informazioni per capire cosa sta succedendo in loro e quali opzioni avete a disposizione per il prossimo passo da compiere. Allo stesso modo, anche per quanto riguarda i vostri figli, nel caso in cui percepissero un fallimento non dovranno considerarlo come tale: dovranno invece elaborare il feedback ricevuto da voi o dagli insegnanti e usarlo per apprendere.

Solitamente nel dare feedback impieghiamo l’approccio del “sandwich”: prima notiamo e commentiamo un aspetto positivo, poi menzioniamo la cosa su cui bisogna invece lavorare, per concludere infine con un altro commento positivo.

Se la vedi, ce l'hai anche tu

Ciò che osserviamo negli altri è solitamente un riflesso di qualcosa dentro di noi: è per questo che la riconosciamo. Quando notate qualcosa nei vostri figli, chiedetevi: in che modo io sono così? I vostri figli vi stanno prendendo a modello? Se è un comportamento che desiderate, bene. In caso contrario chiedetevi cosa potreste fare voi in modo diverso.

Una parola fa miracoli

In generale i bambini elaborano le frasi brevi meglio di quelle lunghe. Quindi capiranno meglio cosa vogliamo se ci esprimeremo in modo conciso, ad esempio: “Denti”, “Compiti”, “Porta”. Questo è vero in particolare anche per gli adolescenti, che tendono a tornare assorti nei propri pensieri mentre parliamo loro.

Va notato che i bambini non capiscono il sarcasmo o i commenti faceti fino quasi alle scuole medie. Siate chiari e diretti: dite loro le cose come le vedete, come le sentite o come le percepite direttamente voi stessi.

Hanno buone intenzioni

Dietro a ogni comunicazione o comportamento vi è un’intenzione positiva: cercatela. Potreste aver bisogno di usare la vostra immaginazione, ma la troverete. Qualsiasi cosa dicano o facciano, vi vogliono bene e vogliono che li amiate. Come minimo vogliono la vostra attenzione. Notate le intenzioni positive alla base di qualsiasi cosa facciano.

Non esistono cattivi comportamenti, ma solo comportamenti la cui funzione è quella di attirare l’attenzione.

Interrompere le reazioni automatiche

I figli hanno una incredibile capacità di premere i tasti giusti per ottenere una reazione da parte nostra: è quello di cui hanno bisogno per sopravvivere. Hanno bisogno di una risposta. Idealmente vorrebbero una reazione positiva ma, se la cosa sembra improbabile, optano per una negativa in quanto anche quella permetterà loro di ricevere l’attenzione che desiderano. Alcuni genitori usano la regola del “contare fi no a 10” per controllarsi, altri lasciano la stanza e si calmano prima di affrontare una situazione problematica.

Entrambe queste soluzioni funzionano, ma quando i vostri figli fanno o dicono qualcosa che non vi va bene, c’è un’alternativa. Guardate verso l’alto e immaginate di essere una mosca sul muro. Quale visione avrebbe la mosca della situazione? Questo processo, detto di “dissociazione”, vi permette di separare le vostre emozioni dalla situazione, in maniera tale da poter trovare le risorse di cui avete bisogno. Chiedetevi quale risultato volete ottenere, e poi esprimetelo senza farvi fuorviare dalle emozioni.

A partire dal presupposto che c’è sempre un’intenzione positiva, la PNL raccomanda di cercarla e di rivalutare l’evento o la situazione alla luce di essa.

Avete le risorse per fare qualsiasi cosa

Ricordate quando i vostri genitori vi dicevano “volere è potere”? Ebbene, c’è della verità in quell’affermazione.

Voi e i vostri figli avete un grande patrimonio di abilità, che tuttavia è prima necessario identificare. Localizzate l’abilità corretta e applicatela alla situazione. Potrebbe essere un’abilità che usate al lavoro, o potrebbe risalire a una fase precedente a quella in cui siete diventati genitori, ma è comunque presente, là da qualche parte. Potrebbe essere di aiuto trovare qualcuno che reputate un buon esempio di quella capacità, e fare domande sul suo modo di operare. Avete la capacità di copiare un’altra persona, qualcosa di molto utile per fare i genitori in quanto vi permette di assimilare le abilità di altri nel vostro stesso ruolo.

Se qualcun altro è in grado di farlo, potete farlo anche voi

Tutto quello che dovete fare è identificare di quale abilità avete bisogno e la persona che ritenete ne abbia in abbondanza. Osservate e apprendete da quella persona, e ponete le domande giuste. Avete bisogno di conoscere il suo dialogo interno, le sue convinzioni e i suoi valori, analizzando tutti gli elementi di ciò che fa, per poterla copiare. Poi mostrate anche ai vostri figli come fare!

Se "provate", non avrete successo

Fatelo e basta! Non appena pensate di “provare” a fare qualcosa, avete già presupposto che non ce la farete. Lo stesso vale quando chiedete a vostro figlio di “provare a mangiare qualcosa” o “provare a fare il bravo”. “Mangia qualcosa” e “Fai il bravo” presuppongono invece un esito positivo.

 

Judy BartkowiakTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Judy Bartkowiak è Coach e Master Practitioner di PNL, specializzata nello studio delle relazione tra adulti e bambini. È anche mamma di quattro splendidi ragazzi, dai nove ai ventuno anni.

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

PNL per le Mamme e i Papà - Libro

Genitori sereni e figli felici grazie alla Programmazione Neuro-Linguistica

Judy Bartkowiak

(4)
Nuova ristampa
€ 8,42 € 9,90 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Alessio Roberti Editore - Nlp Italy - Maggio 2013 - PNL e formazione

Poco importa se non avete mai sentito parlare di PNL, perché questo libro vi spiegherà tutto quello che avete bisogno di sapere per fare la differenza nel vostro ruolo di genitori, qualsiasi sia l'età dei vostri figli.... scheda dettagliata

 

Macrolibrarsi Assistenza Chat

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI