Torna su ▲

La Terapia Unificata di tutto

Ci tornano sempre gli stessi fastidi, sempre nello stesso punto? Scopri come evitare le recidive!

La Terapia Unificata di tutto

Il risveglio globale che sta portando in modo vorticoso verso l’approccio del pianeta in direzione della medicina purtroppo ancora denominata “alternativa” inizia ad imporre una seria revisione di quella accettata invece come “tradizionale”.

Ora, passi pure che la medicina “tradizionale” dovrebbe essere legata, appunto alla tradizione, ma arrogarsi il diritto di chiamare “alternativa” tutta quella branca della scienza di cura che risale almeno a 6000 anni fa, suona davvero strano. Fosse anche solo per logica cronologica, dovrebbe davvero essere il contrario: nascendo prima la medicina naturale, dato che in origine non esisteva altro, dovrebbe essere ribattezzata essa stessa come “tradizionale”, e alternativa quella che per mezzi d’utilizzo e metodica di approccio è venuta, comunque la si voglia vedere, semplicemente DOPO, e quindi in “alternativa” a quella naturale e popolare.

Quello che questo libro ha tentato di fare, è stato di fischiare la fine primo tempo tra questa assurda gara tra il chi ha ragione e chi sta “sbagliando tutto”: evidentemente le cose non sono poi andate troppo male da nessuna delle due parti dato che il genere umano con nessuno dei due metodi si è ancora estinto, anzi, sta proliferando sempre di più.

Quello che sta emergendo dai recenti modelli di valutazione diagnostica è davvero molto affascinante: si sta riscoprendo sempre di più come il corpo parli attraverso i suoi sintomi. Anche il più integralista tra i medici accademici oramai sa che “l’ulcera viene per lo stress”. E anche le crisi di panico. E anche la colite. A anche la cefalea. E anche i dolori ricorrenti.

E anche qualsiasi altra cosa diciamo noi. Ma noi chi? E soprattutto, se lo stress può provocare tutte queste manifestazioni, non si dovrebbe spendere un po’ più di tempo per indagare questo benedetto “stress”?

Se riuscissimo ad individuare quali fenomeni stressanti determinano una reazione fisica, basterebbe iniziare a cambiare il nostro atteggiamento e tutto sarebbe fatto....

Bene, non solo dal 1978 a partire dagli studi del dottor R.G.Hamer la mappa di ogni correlazione tra vissuto psichico e manifestazioni biologiche è stata delineata con sconvolgente precisione ed affidabilità, ma anche le motivazioni in base alle quali questo vissuto viene sentito da qualcuno si e da qualcun altro no è stato oramai definito: lo studio dell’enneagramma di Gurdjeff, di Ichazo e di Naranjo, sono stati resi “biologici” dall’Enneagramma Biologico di M.Baciarelli.

Ma adesso siamo davvero andati oltre.

Grazie alla riunificazione fatta da Maurizio Forza ne Il disegno unificato di tutto, abbiamo riconciliato le motivazioni in base alle quali una certa personalità vive un conflitto e quindi manifesta certi sintomi, con le motivazioni biologiche, fisiche ed anche metafisiche in base alla lettura delle quali possiamo davvero far cessare la nostra tendenza a recidivare sempre le stesse situazioni stressanti e quindi gli stessi disagi fisici.

La meravigliosa storia del tutto unificato che si è delineata ha ridato speranza, sicurezza e gioia ai pazienti lettori che sono riusciti ad arrivare fino alla fine del libro, ma… c’è un ma.

Il “ma” risiede nella domanda che alla fine tutti si sono fatto: “ma adesso cosa facciamo? Cosa diciamo? Cosa mangiamo? Come ci vestiamo?

In buona sostanza: come si evitano praticamente le recidive?

Questo nuovo libro, ci mostra non una tecnica nuova, non una modalità tecnologica di nuova generazione, ma ci presenta un modo coerente, efficiente, pratico e di facile applicazione per poter utilizzare tutte quelle tecniche olistiche e non solo che già esistono ma che troppo spesso non venivano coordinate e sinergizzate al servizio del vero Olos: se il corpo umano è la perfezione del creato, forse bastava riscoprire le leggi universali che ne hanno permesso la sua evoluzione, e vedere se erano applicabili anche alle tecniche energetiche.

Ed è stato proprio così!

E vedrete come davvero è semplice e soprattutto efficace soprattutto grazie alle illuminanti e pratiche tavole riassuntive finali dove troviamo i riferimenti kinesiologici, di cromoterapia, alimentari, di musicoterapia, di terapia vibrazionale, di PNL, i conflitti delle 5 Leggi biologica, di medicina tradizionale cinese e molto altro.

Avanti con la prima e più grande delle terapie: facciamo qualcosa di nuovo!

La Terapia Unificata di Tutto

La Terapia Unificata di Tutto

Con questo testo ognuno potrà ritrovare il proprio personale metodo di guarigione, utilizzando l’alimentazione più indicata in base al riconoscimento dei propri conflitti attivi.

Chiunque saprà quale colore, suono, onda cerebrale, parola o frase utilizzare per intraprendere il più difficile dei cammini: quello che ci porterà ad essere finalmente una persona diversa.

Acquista ora

 

Dudit EdizioniTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Libri per raggiungere il benessere nella vita di tutti i giorni

Dudit Edizioni

Alla base della nascita di Dudit Edizioni c'è un semplice e rivoluzionario concetto: l'essere umano può raggiungere il potere dell'immortalità.

Lo studio dell’alimentazione, della biologia molecolare, della fisica contemporanea, dell’arte, delle 5 leggi biologiche, dell’enneagramma e delle discipline energetiche di stampo misterico devono essere riunite per cominciare a cooperare a questo unico, grande e realizzabile sogno. Tutto è già stato dimostrato, ora è arrivato il momento di applicarlo insieme.