Torna su ▲

La pulizia del Colon come caposaldo per la salute

La pulizia del Colon come caposaldo per la salute

Ho preso coscienza della realtà e dell'importanza di questo problema del colon quando ero ragazzo.

Ero ospite presso una zia in Scozia quando una mattina la casa fu attraversata all'improvviso da un urlo straziante proveniente dal soggiorno. Sul pavimento di quella stanza si contorceva in preda a dolori atroci la mia cugina preferita, un'adolescente. Il medico, che era stato chiamato immediatamente, disse che doveva esserle scoppiata l'appendice. Fu portata in gran fretta all'ospedale con la vettura di famiglia, accompagnata dal medico, ma morì nel giro di poche ore.

L'anziano medico disse di non conoscere il motivo per cui l'appendice era scoppiata. Alla facoltà di medicina non gli avevano insegnato che è il naturale risultato dell'incuria nei confronti del colon.

Da allora fino ad oggi, il colon è stato il punto focale della mia ricerca.

Il vostro colon e il cibo che mangiate

Se una persona si è nutrita di alimenti trasformati, fritti e troppo cotti, di amidi devitalizzati, di zucchero e di dosi eccessive di sale, il suo colon non potrà essere efficiente, anche se andasse di corpo da due a tre volte al giorno. Invece di fornire nutrimento ai nervi, ai muscoli, alle cellule e ai tessuti delle pareti del colon, questi cibi causano la denutrizione di questo organo. Un colon denutrito può anche lasciar passare parecchia materia fecale attraverso le sue pareti, ma non è in grado di compiere gli ultimi processi e funzioni legati alla digestione e al nutrimento che gli competono.

Per vivere, il corpo umano ha bisogno di nutrimento. Le cellule e i tessuti che costituiscono il nostro corpo sono organismi viventi con un grado sorprendente di resilienza, elasticità e capacità di recupero. Per poter rifornire e rinvigorire queste cellule e questi tessuti, il nutrimento deve necessariamente essere composto da elementi vivi, per esempio cibi dotati di proprietà rivitalizzanti. Ci sono anche cibi la cui funzione primaria consiste nel ripulire e rimuovere cellule e tessuti, e inviare questi scarti al colon per l'evacuazione.

Le fibre, così importanti per una digestione adeguata e completa del cibo che mangiamo, sono necessarie sia nel colon che nell'intestino tenue. Tuttavia devono essere le fibre contenute nei cibi crudi. Quando attraversano gli intestini, queste fibre vengono per così dire magnetizzate e in queste condizioni sono di grande aiuto per le funzioni che devono essere svolte nelle varie parti dell'intestino. Oltre a ricevere i residui di quella parte di cibo che non è stata digerita, il colon si adatta anche alle fibre contenute negli alimenti, che assolvono alla funzione di "scopa intestinale".

Quando gli elementi minerali da cui è composto il cibo che mangiamo sono colmi di olio o di grasso non possono essere elaborati in modo efficace dagli organi digestivi e passano dall'intestino tenue al colon sotto forma di scarti. Inoltre, l'organismo ha una gran quantità di rifiuti da eliminare attraverso il colon sotto forma di cellule e tessuti esauriti. Quando il cibo "smagnetizzato" attraversa il sistema corporeo con scarso o nessun vantaggio, l'esperienza ha dimostrato che questi alimenti lasciano sulle pareti interne del colon una patina simile all'intonaco spalmato su un muro. Nel corso del tempo, lo spessore di questo strato può aumentare gradualmente fino a lasciare solo un piccolo foro nel centro, e la materia così evacuata potrebbe contenere una gran quantità di cibo non digerito dal quale l'organismo trae ben poco vantaggio, se non addirittura nessuno. Ne risulta una denutrizione di cui non siamo consapevoli, ma che provoca l'avanzata a tutto gas dell'invecchiamento e della senilità.

Infermità e malattia a qualunque età sono la diretta conseguenza dell'aver sovraccaricato il corpo con alimenti privi di vitalità, permettendo nel contempo agli intestini di rimanere pieni di materia di scarto.

Il colon: il sistema fognario del corpo

Il colon è il naturale terreno di coltura dei batteri, il cui scopo consiste nel neutralizzare, evitare e prevenire lo sviluppo di una condizione di tossicità nel colon. Esistono però due tipi di batteri: quelli sani, che fungono da spazzini e vengono chiamati colibacilli, e quelli patogeni. In un ambiente adeguato, pulito e sano, i buoni batteri spazzini terranno sotto controllo quelli patogeni. Ma quando nel colon si produce un eccesso di fermentazione e putrefazione perché non lo si è tenuto il più possibile libero dalle feci e dagli scarti, i batteri patogeni proliferano, dando origine a disturbi. È necessario che questi scarti vengano espulsi dal corpo, e per questo il vostro colon è dotato di un efficientissimo sistema di eliminazione. O meglio, "efficiente" se è a posto come si deve e se funziona in base al programma adatto alla vostra condizione fisica.

La migliore delle diete non può funzionare meglio della peggiore se il sistema fognario del colon è intasato da una serie di rifiuti e contaminazioni. Facendo due, tre o più pasti al giorno, è impossibile che nel colon non si accumulino dei residui sotto forma di particelle di cibo non digerito, come pure di prodotto finale degli alimenti digeriti. Nel colon inoltre non si accumulano solo gli scarti alimentari, ma anche milioni di cellule e tessuti che hanno adempiuto al proprio compito e sono stati sostituiti. Se vengono lasciati fermentare e putrefare, quelle cellule e quei tessuti sono proteine morte di natura altamente tossica. Di certo vi sarà capitato di sentire l'odore ripugnante che emana dal corpo di un animale morto la cui carcassa sta cominciando a decomporsi. Le cellule e i tessuti del corpo umano subiscono lo stesso tipo di decomposizione quando restano nel colon più a lungo del necessario.

In parole povere, il colon è il sistema fognario del corpo. Le leggi naturali di conservazione e igiene esigono la regolare pulizia del sistema fognario, pena l'insorgere di innumerevoli disturbi, malattie e malanni, che ne deriveranno sicuramente se si permetterà l'accumulo degli scarti. Non pulire il colon è come avere tutto il personale della nettezza urbana della vostra città in sciopero per giorni e giorni! L'accumulo di spazzatura sulle strade produce gas putridi, maleodoranti e insalubri che si disperdono nell'atmosfera.

Consigli di lettura: La Salute dell'Intestino - Il Colon -  I Macro tascabili del benessere


Articolo pubblicato con gentile concessione della rivista Scienza e Conoscenza, http://www.scienzaeconoscenza.it/

La Salute dell'Intestino

La Salute dell'Intestino

Tutti gli organi del corpo (cuore, bronchi, trachea, pancreas, fegato, organi riproduttivi ecc.) vengono descritti nella loro relazione con l'intestino, sede del sistema immunitario e della salute dell'organismo.

L'interessante e accurata teoria di Norman Walker è infatti che ogni organo, ghiandola e cellula del corpo sia in salute o meno a seconda della condizione del colon. La terapia consigliata nel volume è l'irrigazione del colon, da abbinarsi a una dieta a base vegetale (che privilegia cibi con molta vitamina C).

Nelle pagine del testo, l'autore risponde anche a interrogativi come quello sull'efficacia dei lassativi, sulla prevenzione degli attacchi di cuore con la cura del colon, sul legame tra vista e intestino e sulle conseguenze effettive e terribili della colostomia.

I disturbi per cui si assicura risoluzione con questo approccio sono: costipazione, stanchezza, debolezza della vista, perdita dell'udito, asma, allergie, problemi digestivi,  diabete, colite, disordini respiratori e molti altri ancora.

Acquista ora

 

Scienza e ConoscenzaTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Scienza e Conoscenza

Scienza e Conoscenza, la scienza che non ti aspetti. Rivista trimestrale illustrata nata nel 2002 dalla volontà dell'allora editore Giorgio Gustavo Rosso (direttore del Gruppo Editoriale Macro) di creare uno strumento di informazione capace di rintracciare le connessioni tra le indagini scientifiche di frontiera – spesso non accettate, e anzi ridicolizzate, dal mainstream – e lo sviluppo della consapevolezza su scala personale e globale.

Scienza e Conoscenza – che dal 2009 viene realizzata e curata dalla casa editrice Editing – divulga nuovi e dibattuti orientamenti in diversi campi della conoscenza: dalle neuroscienze alla coscienza, dalla medicina alternativa alla biologia, dalla fisica quantistica alla matematica, dall'astronomia all'archeologia.
La rivista vuole contribuire alla divulgazione di un nuovo paradigma scientifico, filosofico e culturale capace di incidere nella vita quotidiana di donne e uomini, attivamente interessati al cambiamento e al miglioramento di se stessi e del mondo.

Abbonarsi alla rivista Scienza e Conoscenza conviene! Disponibili in formato cartaceo e digitale (Ebook)! 

Richiedi l'Abbonamento a Scienza e Conoscenza