Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

Introduzione - Lifestyle Medicine - Libro di Luigi...

Leggi alcune pagine di "Lifestyle Medicine: la scienza del cambiamento efficace"

Introduzione - Lifestyle Medicine - Libro di Luigi Maselli

Dopo 25 anni di studio e sperimentazione in prima persona, scrivere il primo libro di Lifestyle Medicine in italiano, e per gli italiani, è stato un grande onore. Quest'opera rappresenta il risultato naturale di un processo di evoluzione personale e professionale vissuto con intensa consapevolezza e fede, istante per istante.

Cominciata con la passione irrefrenabile per lo sport, seguita da quella per la conoscenza dei misteri del corpo umano, passando per le medicine antiche, la nutrizione, i fenomeni della fisica sino a giungere ai meccanismi complessi e intricati del mondo delle neuroscienze, questa lunga avventura mi conduce nel 2013 nella agape eccelsa della Harvard Medicai School, in cui mi trovo a condividere il mio Amore per la Vita con menti tanto brillanti quanto sorprendentemente umili.

Cosi, quello che sembrava visionario e lontano, tutto ad un tratto trova la sua collocazione spazio-temporale e prende forma nell'lnstitute of Lifestyle Medicine, un'istituzione unica al Mondo che mi ha ispirato nella stesura di questo mio scritto.

Una nuova visione interdisciplinare della Salute che si propone in un contesto rigorosamente scientifico e basato sull'evidenza di metter pace tra la medicina, le scienze psicosociali, la biologia e la salute pubblica "costringendo" le stesse a cooperare per il fine più elevato della Scienza, ovvero "il bene comune".

A partire dal 1999, anno della pubblicazione del primo libro intitolato "Lifestyle Medicine", a cura di James Rippe, la Medicina dello Stile di Vita si è evoluta e diffusa, diventando oggi uno degli approcci migliori alla salute dell'uomo, non solo in termini di prevenzione, quand'anche nel trattamento delle malattie croniche quali, ad esempio:

  • diabete tipo 2;
  • cardiopatie e malattie cardiocircolatorie;
  • ipertensione;
  • obesità;
  • sindrome da insulino-resistenza;
  • osteoporosi;
  • molti tipi di cancro.

L'American College of Lifestyle Medicine (ACLM) è stato la prima istituzione scientifica a promuovere la formazione di Specialisti in Lifestyle Medicine e a sostenere l'adozione dei protocolli di Lifestyle Medicine per il trattamento e la gestione delle malattie in ambito di Sanità sia pubblica che privata.

La Lifestyle Medicine è una disciplina clinica riconosciuta e apprezzata che viene sempre più frequentemente affiancata alle cure convenzionali, anche se non simpatizza molto con le prescrizioni di farmaci. Uno dei suoi scopi principali è per l'appunto eliminare, laddove possibile e opportuno, o quanto meno ridurre l'assunzione di farmaci da parte del paziente.

Il 15 gennaio 2015 è stato presentato in Parlamento Italiano il rapporto di un lavoro di indagine e ricerca avviato nel 2012, finanziato dal Ministero della Salute ed elaborato dalla Divisione Salute dell'OCSE di Parigi. Il verdetto, contenuto nella 'Revisione OCSEsulla qualità dell'assistenza sanitaria in Italia', riporta tra gli aspetti negativi rilevati all'interno del nostro SSN, i seguenti elementi: "... Il risanamento delle finanze è divenuto priorità assoluta, nonostante i bisogni in fatto di salute evolvano rapidamente (gli indicatori relativi a demenza, numero di anni di vita in buona salute e limitazioni nelle attività quotidiane dopo i 65 anni sono peggiori rispetto alle medie OCSE e il tasso di bambini in sovrappeso è tra i più alti dell'area OCSE).

L'Italia deve confrontarsi con un crescente invecchiamento della popolazione ed un aumentato carico delle patologie croniche, che probabilmente si tradurranno in aumentati costi dell'assistenza ed ulteriore pressione sul settore delle cure primarie; attualmente il progresso verso un modello di sistema sanitario in cui la prevenzione e la gestione di tali patologie siano in primo piano è piuttosto lento; (...)(l'ltalia spende meno di un decimo di guanto spendono Olanda e Germania per la prevenzione; presenta la più bassa percentuale di operatori per l'assistenza a lungo termine osservabile nei Paesi dell'OCSE, in rapporto alla popolazione con 65 anni di età e oltre). "

Tutto ciò appare alquanto scoraggiante, ma in fondo al documento si intravede uno spiraglio di luce... l'OCSE propone alcune raccomandazioni per il miglioramento della qualità della Sanità in Italia, sottolineando la necessità di passare da un sistema che assegna priorità al controllo di bilancio, ad uno che dà eguale priorità alla qualità. Tra le raccomandazioni leggiamo difatti: "Migliorare la formazione medica per rafforzare la gualità del personale sanitario italiano: (...) incoraggiando le scuole di Medicina a promuovere un insegnamento e metodi di apprendimento di elevata gualità, allontanandosi dagli approcci didattici tradizionali ed esplorando nuovi metodi attivi e partecipativi. "

La necessità di attuare un cambiamento è sempre più pressante nel nostro Paese e deve partire proprio dalle istituzioni poiché molto presto il nostro SSN, già in situazione di profondo deficit economico, sarà chiamato ad affrontare un'ondata di nuovi malati cronici con conseguenza di obsoleti metodi di insegnamento e di conseguente cura.

Anche la Commissione Europea per la Salute durante l'ultimo meeting tenutosi in Febbraio 2015, è giunta a conclusione che la Lifestyle Medicine rappresenta l'unica alternativa vincente per la prevenzione e la gestione delle malattie croniche non trasmissibili e l'implementazione a lungo termine della Salute Pubblica, laddove la farmacologia e la chirurgia hanno già lasciato riscontri insoddisfacenti.

Nel nobile perseguimento di tale scopo e al fine di dar seguito in tempi brevi, anche in Europa, all'apprendimento e consolidamento delle pratiche di Lifestyle Medicine, e di contribuire alla redazione delle sue linee guida scientifiche internazionali, ho ritenuto opportuno proporre in sede universitaria dei Corsi post-laurea in Lifestyle Medicine rivolti.ai professionisti della Salute. Il primo passo in tale direzione è stato mosso dietro mia spinta con la fondazione della Italian Lifestyle Medicine Association (ILMA), della quale sono attuale Presidente in carica. L'ILMA collabora in prima linea con alcune istituzioni universitarie che da subito hanno mostrato grande entusiasmo, lungimiranza e desiderio di portare avanti questo pionieristico progetto, sugellando straordinarie joint-ventures con i colleghi d'oltreoceano.

L'intento di questo libro è quello di fornire, sia al professionista della Salute che al pubblico, un mezzo pratico e di pronto utilizzo con il quale confrontarsi quotidianamente per conoscere, organizzare ed eventualmente correggere le abitudini di Vita proprie e dei propri assistiti.

Luigi Maselli
President - Italian Lifestyle Medicine Association (ILMA)

Lifestyle Medicine

Lifestyle Medicine

Basandosi sui risultati di ricerche internazionali condotte in diversi ambiti della scienza - quali Immunologia, Neurobiologia, Nutrizione, Psicologia, Endocrinologia, Scienze Motorie - questo libro di Lifestyle Medicine, scritto da un professionista di livello internazionale per altri professionisti e per lettori esigenti, fornisce gli elementi necessari per apportare un cambiamento nello Stile di Vita.

Uno strumento di facile consultazione, frutto di un’intensa attività di sperimentazione personale e diretta, e che, data la quantità di informazioni e strategie, rappresenta una vera e propria “tool box” per raggiungere o far raggiungere, in maniera progressiva, efficace e definitiva un livello ottimale di Salute, Benessere e Felicità.

Acquista ora

 

Luigi MaselliTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Luigi Maselli

Dottore e Specialista in Neuroscienze, docente e ricercatore universitario in Lifestyle Medicine, Master Internazionale in Nutrizione e in Scienze della Salute, Coach e Master PNL, Luigi Maselli è anche il presidente dell’Italian Lifestyle Medicine Association (ILMA), associazione medico- scientifi ca che si occupa di realizzare attività di informazione e di educazione sulle malattie legate allo Stile di Vita e sulla loro prevenzione, promuovendo la Salutogenesi sia tra il pubblico che tra i professionisti della Salute. 

Sportivo nel DNA, formatosi professionalmente tra America e Europa, Luigi Maselli, con il suo travolgente entusiasmo per la Vita e propensione verso il prossimo, personifi ca i valori che rendono la Lifestyle Medicine unica al Mondo per la sua effi cacia e facilità di applicazione. 

Egli è in formazione continua presso la prestigiosa Harvard Medical School, è coordinatore accademico del Corso di Alta Formazione in “Health Sciences and Oral Hygiene. The Lifestyle Medicine” della Università Sapienza di Roma, nonché membro dell’American College of Lifestyle Medicine (ACLM) e della European Society of Lifestyle Medicine (ESLM). 

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!