Torna su ▲

Introduzione - "Le Regole d'Oro" di Napoleon Hill

Leggi in Anteprima l'introduzione al libro "Le Regole d'Oro" scritta da Don M. Green, Direttore esecutivo della Napoleon Hill Foundation

Introduzione - "Le Regole d'Oro" di Napoleon Hill

A Hill erano affidate le storie di successo, incluso il caso dello sviluppo di Mobile, in Alabama, come località portuale marittima.

Quando lo mandarono in veste di inviato a intervistare Andrew Carnegie nel suo palazzo di quarantacinque stanze, quella che avrebbe dovuto essere una breve intervista si protrasse per tre giorni.
Carnegie lo sfidò a intervistare le persone di successo al fine di elaborare un filosofia del successo, che Hill avrebbe poi insegnato agli altri.
La vita di Hill subì un brusco cambiamento e l'avventura della sua vita ora era quella di intervistare gente di successo per le sue ricerche, incentrate sui motivi per cui alcune persone avevano successo mentre altre no.

Grazie alle conoscenze di Carnegie, Hill entrò in contatto con Henry Ford, Thomas Edison, George Eastman, John D. Rockefeller e altri personaggi famosi dell’epoca. Sviluppò lo studio dei principi del successo nell’arco di venti anni, con più di cinquecento interviste, prima di scrivere il suo primo libro.

Hill visse fino all’età di 87 anni e dedicò la vita a sviluppare i principi filosofici del successo, che oggi restano altrettanto validi di quanto non lo fossero al tempo in cui studiò e annotò le sue scoperte nei suoi libri. La prima opera pubblicata da Hill in realtà racchiudeva un cofanetto di otto volumi intitolato La legge del successo, usciti nel 1928.
Hill cominciò a percepire diritti d’autore dell’ordine di duemila o tremila dollari al mese, una somma talmente alta da permettergli di acquistare una Rolls-Royce per risalire il fiume Guest River per un viaggio attraverso le montagne della contea di Wise, in Virginia, dove aveva trascorso l’infanzia.

Hill scrisse un volumetto intitolato The Magic Ladder to Success (La scala magica per il successo, N.d.T.) che, sebbene avesse l’apparenza di una versione sintetica de La legge del successo, conteneva una sezione aggiuntiva denominata “Quaranta idee uniche” per fare soldi.
Fra le sue idee Hill parlava di pompe di benzina automatiche, dove gli automobilisti avrebbero potuto servirsi da soli giorno e notte, di serrature senza chiave per prevenire i furti e di distributori automatici a fontanella riservati a bevande a base di verdure servite fresche e senza conservanti.
Ricordate, erano negli anni ’30 del Novecento; la lista mette in luce la capacità di visione del futuro dimostrata da Hill.

Ulteriori prove della mentalità innovativa di Hill si riscontrano nel fatto che una così larga parte degli scritti di self-help che si producono oggigiorno rappresenta semplicemente una versione di ciò che Hill studiò e scrisse più di ottant’anni fa.

Oggi sono state pubblicate parecchie opere sul tema della legge di attrazione come se si trattasse di un principio appena scoperto, in grado di assicurare il successo. Hill scrisse su questo “nuovo” principio nel numero di marzo del 1919 della rivista Hill’s Golden Rule Magazine, che è incluso nella lezione n. 4 di questo volume: “La Legge della rivalsa”.

Oggi esistono pile immense di libri che citano una o più opere di Hill, che senza dubbio è più citato di qualunque altro autore o oratore motivazionale mai esistito. Tali citazioni talvolta sono riportate alla lettera, talaltra contengono qualche piccola modifica.

Nel 1937 Hill scrisse il suo libro più famoso, Pensa e arricchisci te stesso, che andò esaurito per ben tre volte nell’anno di pubblicazione al costo di 2,5 dollari nel bel mezzo della Grande Depressione e senza far ricorso alle campagne pubblicitarie tipiche dei giorni nostri. Pensa e arricchisci te stesso ha venduto più di sessanta milioni di copie nel mondo e continua tuttora a vendere circa un milione di copie l’anno.

Oggi un best seller è generalmente classificato come un libro che vende centomila copie. Tutti i libri di Hill hanno venduto di più, e la maggior parte supera il milione di copie.
I libri più popolari di oggi hanno quella che gli editori definiscono una “vita di scaffale” (il lasso di tempo durante il quale un libro è richiesto e rimane disponibile al pubblico nelle maggiori librerie) di uno o due anni. La legge del successo di Hill è stata pubblicata ininterrottamente a partire dal 1928, Pensa e arricchisci te stesso dal 1937, La chiave principale della Ricchezza fin dal 1945, Il successo attraverso l’atteggiamento mentale positivo fin dal 1960, Arricchisci! Con la guida della mente fin dal 1967 e You Can Work Your Own Miracles (Potete creare voi stessi i vostri miracoli, N.d.T.) fin dal 1971.

In altre parole, i libri di Hill vendono meglio oggi di quando furono scritti.

Don M. Green
Direttore esecutivo
Napoleon Hill Foundation

 

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Le Regole d'Oro

12 formule per il successo

Napoleon Hill

(4)
Nuova ristampa
€ 6,72 € 7,90 (-15%)
Disponibilità: Immediata

Libro - Macro Edizioni - Dicembre 2012 - Pensiero positivo

Le Regole d’Oro è un affresco completo dei primi scritti di Napoleon Hill, l’autore più conosciuto e stimato di tutti i tempi in ambito motivazionale, risultato delle ricerche compiute all’inizio del percorso che lo... scheda dettagliata

Ebook - Le Regole d'Oro

Disponibile nel formato PDF o EPUB

Napoleon Hill

Disponibilità: Immediata

Download - Bis eBook - Gennaio 2009 - eBook - Formazione personale

Le Regole d'Oro è un affresco completo dei primi scritti di Napoleon Hill, l'autore più conosciuto e stimato di tutti i tempi in ambito motivazionale, risultato delle ricerche compiute all'inizio del percorso che lo hanno... scheda dettagliata