Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Introduzione - La Forza nel Freddo - Libro di Wim...

Leggi un estratto dal libro di Wim Hof e Koen de Jong "La Forza nel Freddo"

Introduzione - La Forza nel Freddo - Libro di Wim Hof e Koen de Jong

In questo libro descriviamo un metodo che unisce esercizi di respirazione, addestramento al freddo e dedizione.

Il metodo prende il nome da Wim Hof, perché è lui che ha messo assieme queste tre componenti. Prende il suo nome anche per ragioni pratiche: Hof era già molto famoso per le sue apparizioni in televisione, dove mostrava quello che sa fare con il freddo.

Il metodo si basa sui molti anni di addestramento di Wim Hof nell'ambiente naturale. Per parecchio tempo Wim ha messo alla prova i limiti del suo corpo esponendolo a sfide sempre più estreme. Nel farlo, una scoperta importante è stata riuscire a controllare le funzioni corporee in un modo che la scienza non riteneva possibile.

Tutti riusciamo a sollevare la mano destra e a grattarci il naso con il dito indice. Tuttavia, nessuno riesce per esempio a combattere dei batteri iniettati nel braccio. Hof ci riesce. È in grado di influenzare e controllare il suo sistema nervoso autonomo. Ed è questo sistema a governare cose come la temperatura corporea, la frequenza cardiaca, la pressione del sangue e il respiro, oltre a determinare se i vasi sanguigni si dilatano o si contraggono. In altre parole, tutto ciò che succede nel corpo senza che noi ne siamo consapevoli.

La gente "normale" non riesce a controllarlo da sé. Ecco perché si chiama "sistema nervoso autonomo"; tutto accade in maniera autonoma. Il fatto che Hof riesca a controllare le sue funzioni autonome è stato a lungo un mistero per la medicina. Hof però la vede in maniera diversa: è convinto che chiunque in teoria sia capace di influenzare il proprio sistema nervoso autonomo.

Nel 2014 è stato dimostrato che aveva ragione. Uno studio scientifico condotto al Radboud University Medicai Centre su 24 soggetti ha rivelato che chi aveva messo in pratica il metodo Hof riusciva a controllare il sistema nervoso autonomo.

Una scoperta che cambierà il mondo

È ancora impossibile prevedere le conseguenze su vasta scala di questa scoperta. Se le persone riescono a influenzare il loro sistema nervoso autonomo, quali saranno le implicazioni per chi soffre di patologie autoimmuni? Nelle patologie autoimmuni il sistema immunitario attacca per sbaglio le cellule e i tessuti del corpo. Riuscendo a influenzare il nostro sistema nervoso autonomo potremo far capire al corpo che l'attacco gli nuoce? E chi è in sovrappeso riuscirà a convincere il corpo a usare come carburante grassi a basso valore energetico?

Se davvero dimostriamo di riuscire a controllare il nostro corpo, le possibilità che si profilano sono infinite. Finora abbiamo citato solo malattie gravi, ma secondo Hof il suo metodo può anche essere usato per curare i normali postumi di una bevuta dopo una serata fuori. Può inoltre trasmettere molta più energia. Anche se siamo perfettamente sani.

Oggi che ha scientificamente provato di riuscire a influenzare il suo sistema nervoso, Hof desidera soltanto insegnare a quanta più gente possibile a usare il suo metodo. Anche se quando una signora gli ha chiesto cosa avrebbe imparato dai suoi corsi, lui ha risposto: "Non posso insegnarle niente; lei è qui solo per imparare a non fare certe cose".

Con queste parole Hof si riferisce alla capacità fisica che già abbiamo nel nostro corpo. Dobbiamo semplicemente trovare la chiave per riscoprire questo potenziale. Per farlo, non dobbiamo fare che due cose: esercizi di respirazione e addestramento al freddo.

Tuttavia, per svolgerle in maniera adeguata ci occorre una ferma dedizione. Queste tre componenti (esercizi di respirazione, addestramento al freddo e dedizione) costituiscono ciò che chiamiamo il Wim Hof Method (WHM).

Descriviamo le tre componenti in tre capitoli distinti e ovviamente forniamo gli esercizi che potete svolgere da voi. A casa. E potete cominciare subito, oggi.

Vi diamo inoltre qualche informazione di base sugli esercizi. In che modo capirete che stanno funzionando? E come vi influenzano fisiologicamente?

Hof condivide parecchie sue esperienze per stimolarvi e offrirvi una migliore comprensione di quanto accade quando usate il suo metodo. Lui però è un estremista. Non è necessario andare in Islanda a nuotare tra gli iceberg per un quarto d'ora. Per cominciare, bastano le docce fredde.

Per questo motivo vi raccontiamo di persone che già usano il WHM. Alcune di loro hanno storie straordinarie da riferire. Per esempio, Marianne Peper in passato assumeva dodici tipi di farmaci per i suoi reumatismi e non riusciva nemmeno a vestirsi da sola dal dolore. Oggi non prende più farmaci e si sente perfettamente in salute.

Ci auguriamo che storie come questa vi stimolino a cominciare con gli esercizi. La semplice combinazione di esercizi di respirazione e addestramento al freddo può produrre risultati incredibili. Inoltre, se siete scettici e increduli di fronte alle nostre strabilianti storie ne siamo felici. Fintanto che rimanete scettici, sarete anche curiosi e vorrete saperne di più.

Hof ha anche dei nemici che non sono scettici, sono cinici. Lo chiamano ciarlatano. Tuttavia, se lo scetticismo si trasforma in cinismo, non sarete più in grado di vedere cosa funziona e cosa è possibile. Pertanto, leggete questo libro con una sana dose di riserva, ma non permettete a voi stessi di diventare troppo cinici.

Prima di cominciare il capitolo sull'addestramento al freddo, diamo un'occhiata più da vicino a Wim Hof. Chi è l'uomo che riesce a fare così tanto più di chiunque altro?

La Forza nel Freddo

La Forza nel Freddo

In questo libro: 

  • Rafforzare il sistema immunitario
  • Sentirsi pieni di energia
  • Ottenere un sensibile dimagrimento
  • Risolvere problemi infiammatori
  • Bilanciare gli ormoni in modo naturale
  • Aumentare il livello di serotonina
  • Tornare a dormire come bambini
Acquista ora

 

Wim HofTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Wim Hof

Conosciuto come “The Iceman”, Wim Hof detiene 20 record mondiali, tra cui quello della più lunga immersione in una vasca di ghiaccio. Ha scalato montagne innevate vestito solo con un paio di pantaloncini, sviluppando attraverso il potere della mente la capacità di regolare a piacimento la sua temperatura corporea. Il Guinness Record per l’immersione più lunga nel ghiaccio è attualmente di due ore, stabilito da Hof.

 

Koen de JongTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!