Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Introduzione - In Guerra - Libro di Davide Sibaldi

Leggi un estratto dal libro di Davide Sibaldi "In Guerra"

Introduzione - In Guerra - Libro di Davide Sibaldi

Cari lettori, diciamo che la storia che leggerete è un viaggio che conduce alla scoperta di un segreto. Voi siete i viaggiatori e come tali è giusto che abbiate una mappa che vi guidi lungo il cammino, perché il territorio in cui state per entrare ha una sua geografia molto particolare e i suoi abitanti, beh, li incontrerete. La mappa è la storia, la mappa è il viaggio. Il segreto è al suo interno. Questa introduzione è la legenda per capire i segnali che si trovano nel libro.

Dunque, il libro IN GUERRA è diviso in due parti che si intrecciano in una struttura a catena. La prima parte è la narrazione di finzione, la storia, il romanzo. La seconda parte è una ricerca giornalistica sui giovani e gli adulti italiani di inizio millennio. Andiamo per ordine: la parte narrativa racconta la storia, il viaggio del lettore, ma lo fa a modo suo e cioè muovendosi su tre livelli differenti:

  • la narrazione degli eventi, che troverete scritta nel suo classico stile, identico a questo che state leggendo;
  • il dialogo tra i personaggi, che sarà indicato con le virgolette basse: «Dialogo»;
  • i pensieri, consci e inconsci, del protagonista, indicati con le virgolette alte: "Pensieri".

Questi tre livelli si intrecceranno durante la storia per ricreare il più verosimilmente possibile il mondo fisico e psichico del protagonista, narrando senza censura da un lato le sue azioni, dall'altro i suoi ragionamenti, i sentimenti, i pensieri consci e inconsci e le percezioni. Sarà un'immersione totale all'interno di un personaggio. Del suo corpo e della sua psiche. Non sarà, quindi, un narratore onnisciente a raccontarvi la storia del viaggio ma sarete voi a viverla insieme al protagonista.

Accanto alla parte narrativa vi sarà la ricerca giornalistica sugli italiani che ho deciso di inserire per mostrare in maniera ampia e dettagliata una serie di aspetti più o meno inquietanti che riguardano i bambini, i ragazzi, e i giovani adulti (maschi e femmine) dell'Italia fino al 2015. Aspetti reali. Non inventati. E tali informazioni sono innestate durante il romanzo come se fossero estratti da libri, riviste, quotidiani e blog che in realtà non esistono (e ogni riferimento a titoli di libri già esistenti e a persone è puramente casuale), ma i cui dati sono reali. Nulla è stato inventato. Tutto si basa su fonti ufficiali.

Ad esempio, Istat o Eurostat, o altre fonti chiaramente riportate, ed è quindi stato possibile estrapolare un disegno d'insieme dell'Italia che accompagna il protagonista e voi durante il viaggio, dandovi una serie di informazioni reali sulle terre che state attraversando.

Buona lettura, e buon viaggio.

Davide Sibaldi

In Guerra

In Guerra

La guerra è nelle città. Dobbiamo solo imparare a riconoscerla.

Una notte.
Una metropoli occidentale deserta, in balia della crisi economica.
Uno scrittore e una musicista si incontrano per caso nell'estrema periferia. E devono riuscire a tornare alle loro case attraversando quartieri molto pericolosi. Ne usciranno completamente cambiati.

Una storia sull'amore, sulla cultura, sulla violenza dell'Italia di inizio millennio.

Un viaggio nelle tenebre alla ricerca dell’alba che tutti aspettano. Un viaggio nell’Italia di oggi in cui il romanzo incontra la cronaca e statistiche vere che fotografano un paese allo sbando.

Metà romanzo e metà saggio sociologico, In Guerra utilizza uno stile narrativo su quattro livelli differenti che destabilizza in positivo la percezione del lettore e lo immerge all'interno della storia.

Acquista ora

 

Davide SibaldiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Davide Sibaldi

Regista, sceneggiatore e produttore cinematografico, tra il 1998 e il 2006 ha scritto e diretto oltre quaranta cortometraggi. Nel 2007 scrive e dirige il suo primo lungometraggio L’estate d’inverno, vincitore di molti Festival di Cinema nazionali e internazionali (tra cui The European Indipendent Film Festival di Parigi e il Chicago-Lake County Film Festival negli Stati Uniti), che partecipa al Festival Internazionale del Film di Roma e viene distribuito nei cinema. Nel 2014 il suo film romantico e d’azione In guerra viene selezionato al Torino Film Festival nella Sezione After Hours e distribuito nei cinema nel 2015. Sempre nel 2014 realizza Un’alba in Messico, primo lungometraggio del genere primercinema. Pittore e illustratore, ha illustrato il libro per l’infanzia Gli angeli dei bambini, pubblicato nel 2002 per Ape Editore/ Salani

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!