Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Introduzione - Fuori Peso per Caso - Libro di...

Leggi un estratto dal libro di Libby Weaver "Fuori Peso per Caso"

Introduzione - Fuori Peso per Caso - Libro di Libby Weaver

Fuori peso per caso spiega ciò che deve avvenire affinché un essere umano sia in grado di accedere al grasso corporeo e bruciarlo: tratta cioè del dimagrimento e di tutti i fattori che devono concatenarsi nel corpo per renderlo possibile.

L'intento massimo del libro è in ogni caso liberare le persone dalla lotta con il proprio corpo, una lotta che può interferire con la condivisione dei loro doni con il mondo. Suona altruistico? Lascia che ti spieghi.

A livello conscio o subconscio, molti individui vivono il proprio corpo, o il proprio aspetto, con un senso di frustrazione, e questo stato d'animo può invadere il loro spazio mentale e influire sull'umore. A sua volta l'umore può intaccare l'autostima e il modo di relazionarsi con le altre persone.

Magari un giorno si sentono bene, a volte sono persino entusiasti e positivi, ma il giorno dopo, o in un altro momento di quella stessa giornata, si sentono di nuovo uno schifo, spesso senza alcuna ragione. Si sentono pesanti o gonfi, indolenti, affaticati, sovraccarichi di grasso, addirittura rivoltanti. Secondo te, un individuo che si sente così, tratterà gli altri - tra cui se stesso e le persone che ama di più al mondo - con gentilezza o con impazienza? Di solito prevale la seconda ipotesi e, siccome le persone su cui sfoga le sue frustrazioni di solito non meritano un comportamento del genere, né comprendono le ragioni che lo determinano, lo interpretano come l'espressione dei suoi sentimenti nei loro confronti, desumendo per esempio "non mi vuole bene".

Il fatto di ricevere questi messaggi involontari, e di essere il bersaglio dell'impazienza o della tristezza di quell'individuo, può a sua volta influenzare il loro modo di interagire con gli altri e la loro percezione di sé. Come vedi, è un circolo vizioso che può perpetuarsi all'infinito.

Ma c'è dell'altro. Secondo te, quando ci sentiamo così, tendiamo a compiere scelte alimentari ottimali o sbagliate? Anche in questo caso prevale la seconda ipotesi, che ovviamente non fa altro che aggravare il pessimo rapporto che abbiamo con noi stessi. Ma di solito non teniamo conto delle conseguenze quando scegliamo di alimentarci in quel modo, perciò finiamo per essere sempre più scontenti di noi stessi e del nostro aspetto, e forse abbiamo la sensazione che non miglioreremo mai.

In base a quanto ho potuto osservare, le difficoltà e le frustrazioni riguardo al proprio corpo incidono enormemente sulla vita di una persona, anche a causa della profonda tristezza che ne può derivare, specialmente se ha fatto molti sforzi per alimentarsi in modo corretto e ha svolto regolarmente attività fisica senza alcun risultato.

La sensazione di non fare progressi può portare a una dolorosa introspezione, la quale assorbe così tanto tempo e così tanta concentrazione che, a livello conscio o subconscio, l'individuo non riesce a comprendere che il corpo, oltre a molte altre cose, è uno strumento di apprendimento. E ciò che apprende può essere d'aiuto per se stesso e per il mondo che lo circonda.

In base a quanto ho osservato, sono arrivata alla conclusione che la radice del problema non è quasi mai il corpo, né il cibo. Il corpo e il cibo sono solo veicoli che fanno del loro meglio per lanciare un segnale. È necessario considerare il quadro generale.

Quando avrai compreso a fondo e integrato le diverse intuizioni riguardo a ogni aspetto del quadro generale, il tuo rapporto con il corpo, con il cibo, con la salute e con le persone che ti circondano non sarà più lo stesso.

Immagina che al risveglio il tuo primo pensiero non sarà più rivolto a ciò che dovrai o non dovrai mangiare quel giorno, o a quanto esercizio fisico riuscirai o meno a fare. Immagina di non doverti imporre di mangiare solo certi alimenti e poi arrivare alle quattro del pomeriggio e ingurgitare tutto ciò che ti capita sotto mano, e maledirti per la tua inettitudine e la mancanza di volontà. Immagina di liberarti per sempre da simili tormenti!

Esplorando i meccanismi fisiologici della tua biochimica e le emozioni che agiscono da forze motrici nella tua vita, capirai che cos'ha determinato finora l'accumulo e la perdita di peso nel tuo corpo. Grazie a questa comprensione e alle soluzioni pratiche offerte in questo libro avrai la tua personalissima ricetta per risolvere problemi che vanno al di là del tuo dimagrimento.

Non sarai più schiavo del cibo e ritroverai naturalmente il tuo peso ottimale. Non ti valuterai e non ti giudicherai più in base al numero magico che appare sulla bilancia. Anzi, è molto probabile che smetterai di pesarti, perché starai bene con te stesso e con il tuo aspetto, e in cuor tuo saprai che non hai bisogno di una bilancia per trovare conferma della tua bellezza più autentica.

Fuori Peso per Caso

Fuori Peso per Caso

Con un approccio alla perdita di peso fresco e dinamico, la biochimica esperta di nutrizione dr. Libby Weaver dimostra come il rapporto tra quanto mangi e quanto ti muovi non è l’unico fattore a determinare la tua forma fisica e la tua taglia. Se fosse così semplice, non ci vorrebbe molto per ritrovarci tutti quanti in forma smagliante alla fine di ogni giornata, e non subiremmo le conseguenze sulla salute determinate dal peso in eccesso.

Attingendo alla pratica clinica, alla formazione scientifica sia in campo nutrizionale che dietetico e alla laurea in biochimica, la dr. Libby descrive i fattori reali che ci portano a perdere o a prendere peso.

Acquista ora

 

Libby WeaverTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Libby Weaver

Dr. Libby Weaver, nutrizionista biochimica nota a livello internazionale, è autrice e speaker. Laureata in scienza della salute con specializzazione in nutrizione e dietetica e in biochimica, ha la naturale dote di spiegare in modo semplice anche il concetto più complesso, ispirando le persone a essere responsabili della propria salute e della propria felicità.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!