Torna su ▲

Introduzione - Dal Vaso al Piatto - Libro di...

Leggi un estratto dal libro di Cinead McTernan "Dal Vaso al Piatto"

Introduzione - Dal Vaso al Piatto - Libro di Cinead McTernan

Non c'è bisogno di avere o di affittare un pezzo di terra per far crescere frutta, verdura ed erbe aromatiche. Raccogliere un pomodoro 'fatto in casa' direttamente dalla pianta o dissotterrare una carota non è privilegio esclusivo di chi ha ettari di terreno o un pollice verdissimo.

Anche se disponete solo di una piccola veranda, di un terrazzino o di un balcone potrete coltivare in vaso e, vi assicuro, con grande successo. Basterà sistemarlo nella giusta posizione e, con un po' di cura, soprattutto per quanto riguarda l'irrigazione e la concimazione, vedrete prosperare frutta, verdura ed erbe aromatiche.

Oggi esistono delle varietà di piante selezionate appositamente per la coltivazione in vaso che offrono raccolti eccezionali. Anche avendo lo spazio per un solo vaso potrete sperimentare la gioia di piantare, curare e finalmente raccogliere il frutto del vostro lavoro. E poi, naturalmente, mangiarvelo appena raccolto e nella stagione giusta... proprio come è previsto da Madre Natura. Ed è veramente emozionante controllare giorno per giorno quali frutti sono pronti e... ciliegina sulla torta, mangiarli nello stesso giorno in cui li avete raccolti.

Il sapore di qualcosa che è stato coltivato da voi e appena raccolto è imbattibile, ed è il motivo per cui curare un proprio orto - per quanto piccolo - è diventato un passatempo così popolare. Ma ci sono anche altre considerazioni da fare e altri benefici da valutare.

Infatti, coltivare 'in casa' è anche un modo di reagire all'abitudine di far percorre alle merci un'infinità di chilometri per arrivare sugli scaffali dei supermercati. Un modo di ribellarsi alle leggi del mercato secondo le quali noi vogliamo fragole fuori stagione. O anche perché le mele che troviamo sui banchi a tarda estate o in autunno non sanno di niente, sono senza 'personalità', e non troviamo invece quelle varietà gustose che fanno parte del patrimonio agricolo del nostro paese.

Coltivare in casa vuol dire anche sapere esattamente quali sostanze sono state spruzzate o, meglio ancora, non sono state spruzzate sopra quello che mangiamo, noi e la nostra famiglia; senza dimenticare, naturalmente, il gran divertimento. E la sempre più lunga lista di attesa per l'assegnazione di piccoli appezzamenti di terreno da coltivare per uso familiare nelle aree adibite a orto testimonia del crescente entusiasmo per avere le mani sporche di terra.

Certo, i prodotti coltivati in casa sono meno perfetti, insomma sono un po' più bitorzoluti di quelli che troviamo nei supermercati, ma quanto al sapore non c'è confronto!

Con tutte le possibili varietà da coltivare in vaso che abbiamo ormai a nostra disposizione, diventa un bel dilemma decidere quali scegliere. Alcuni coltivatori consigliano di scegliere le più comuni; altri quelle che costano di più; mentre i più esperti si lanciano nella sperimentazione di varietà poco note. Tutti ottimi consigli ma si rischia comunque di sentirsi sopraffatti nel momento in cui si comincia a sfogliare qualche catalogo di sementi o a buttare un occhio in un vivaio in cerca di qualche idea.

In realtà, quando lo spazio è un problema è necessario essere molto attenti a quello che si può effettivamente far crescere. Ed ecco un'idea davvero brillante: gli ingredienti principali di una ricetta in un unico vaso. Potrete raccoglierli tutti insieme e invitare amici e famigliari a godere del risultato. Si può coltivare quasi tutto in vaso - anche se alcune piante necessitano di contenitori più grandi perché hanno bisogno di molto nutrimento per continuare a produrre - e ci sono numerose varietà nane o di piccole dimensioni che sono state selezionate proprio per essere coltivate in vaso.

Le erbe aromatiche e le insalate sono perfette per contenitori più piccoli e quindi vanno bene per davanzali e piccoli balconi. Una buona regola generale è quella di scegliere varietà che abbiano bisogno delle stesse condizioni (come il tipo di terreno o di concime, l'esposizione al sole, la temperatura) e che siano pronte per la raccolta nello stesso periodo.

Per alcune ricette, oltre a frutta o verdura, sono necessarie le erbe aromatiche e questo può rappresentare un problema a causa della diversa quantità di acqua e di concimazione di cui le varie piante hanno bisogno. Coltivare le erbe in differenti vasi ma nello stesso contenitore vi permetterà di farle crescere in un terriccio cui è stato aggiunto del materiale drenante, come la sabbia per orticoltura, irrigando le altre che richiedono più acqua, per esempio, con una bottiglia di plastica rovesciata infilata vicino alle radici.

Ci sono alcune piante che è meglio coltivare in vasi separati, per esempio le patate, che con le loro foglie rischiano di soffocare le piante vicine.

Inoltre, coltivare in vaso può rappresentare un vantaggio se avete bisogno di flessibilità nello spazio che avete a disposizione. Infatti, se è poco, sarà utile poter spostare i vasi per far posto, per esempio, a un tavolo per accogliere gli amici, o semplicemente per organizzare lo spazio al meglio in ogni stagione.

La maggior parte dei vasi si può spostare - se sono molto grandi e pesanti l'operazione potrà essere facilitata dall'uso di sottovasi con le ruote. Poter muovere i vasi offre anche l'opportunità di coltivare piante perenni ma delicate, come gli agrumi, che in inverno devono essere messe al chiuso.

La coltivazione in vaso aiuta, infine, a tenere a bada alcune piante potenzialmente infestanti, che hanno la tendenza a invadere tutto il terreno, come per esempio la menta e la consolida, detta anche erba di san Lorenzo.

Come usare questo libro? 

Questo libro è diviso in due parti.

Nella prima troverete le informazioni e i consigli per cominciare nel modo migliore, se non avete mai coltivato prima in vaso, o se avete bisogno di un po' di ripasso.

Si comincia dalle nozioni di base per aiutarvi a programmare le coltivazioni e a capire di cosa avete bisogno: dall'acquisto di semi e piante (vedi pp. 14-15), alla scelta dei contenitori e di dove posizionarli (vedi pp. 16-17 e 23), all'attrezzatura e al terriccio necessari (vedi pp. 18-21). Troverete anche molti consigli su come usare in cucina il frutto del vostro raccolto. Quando avrete tutto pronto, il libro vi guiderà passo passo attraverso le tecniche di base della semina e della messa a dimora delle varie piante (vedi pp. 26-31), vi insegnerà come prendervene cura (vedi pp. 32-36), quando e come raccogliere e conservare i vari prodotti.

La seconda parte del libro, la più importante, è dedicata alle 'ricette del vaso' e alle ricette vere e proprie per preparare venticinque deliziosi piatti, dagli antipasti ai dessert. La 'ricetta del vaso' vi fornirà un elenco delle piante da mettere a dimora in un unico contenitore; ci sarà poi la ricetta per realizzare un piatto usando proprio la combinazione di quelle piante.

Troverete anche semplicissime istruzioni che passo passo vi indicheranno quando seminare o mettere a dimora tutte le piante di quella specifica ricetta del vaso, di quali cure hanno bisogno e di quando va fatto il raccolto per preparare quello specifico piatto. Oltre a questo, quando è il caso, vi suggeriremo delle idee per riempire i vuoti che si andranno a creare man mano che raccoglierete.

Tutto quello di cui ora avete bisogno è di cominciare... a piantare e a cucinare!

Il periodo di crescita viene indicato con la stagione e non con i mesi, in modo che possiate seguire la stagione di crescita del luogo in cui vivete. Comunque, alle nostre latitudini, le stagioni corrispondono all'incirca ai mesi indicati qui sotto:

inizio primavera........marzo
metà primavera........aprile
tarda primavera.......maggio
inizio estate........... giugno
metà estate.............. luglio
tarda estate........... agosto
inizio autunno..........settembre
metà autunno..........ottobre
tardo autunno........novembre
inizio inverno......... dicembre
metà inverno.......... gennaio
tardo inverno........ febbraio

Dal Vaso al Piatto

Dal Vaso al Piatto

Non c’è bisogno di possedere o di affittare un pezzo di terra per far crescere frutta, verdura ed erbe aromatiche. Anche se si dispone di una piccola veranda, un terrazzino o un balcone, è possibile coltivare in vaso con grande successo. Basta sistemare il vaso nella giusta posizione e si otterranno prodotti meravigliosi…

Questo libro è suddiviso in due parti.

La prima parte offre le informazioni di base per programmare le coltivazioni: l’acquisto dei semi, la scelta dei contenitori, l’attrezzatura, il terriccio. Poi il lettore viene guidato passo passo attraverso le principali tecniche della semina e della messa a dimora, le cure, l’innaffiatura, la concimazione, i parassiti e le malattie, la raccolta e la conservazione dei prodotti.

La seconda parte del volume, invece, splendidamente illustrata, è dedicata alle “ricette del vaso” e alle ricette vere e proprie da realizzare in cucina per preparare deliziosi piatti con ciò che si è coltivato.

Acquista ora

 

Cinead McTernanTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista