Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Introduzione: dai tempi antichi alla New Age

Leggi un estratto dal libro di Doreen Virtue "Arcangeli & Maestri"

Introduzione: dai tempi antichi alla New Age

Un maestro asceso è un grande guaritore, insegnante o profeta, che in passato ha abitato sulla Terra e ora vive nel mondo dello spirito, e ci aiuta dall'aldilà. I maestri provengono da tutte le culture, religioni e civiltà, antiche e moderne. Comprendono figure famose come Gesù, Mose e Budda, santi, dei e dee, bodhisattva, deva e divinità.

Da molti anni lavoro con particolari arcangeli (angeli molto potenti che ci aiutano e sovrintendono agli angeli custodi), come l'Arcangelo Michele, e con maestri come Gesù e Maria. Ho trattato il tema degli arcangeli e dei maestri in molti miei libri e ho parlato di loro nei miei seminari. 

Nei miei corsi, aiuto spesso le persone a capire quali divinità le accompagnano come spiriti guida. In effetti, è stato proprio così che ho incontrato, per la prima volta, molte divinità (o esseri divini) di cui racconto in questo libro.

A volte, durante i laboratori, chiedo ad alcuni partecipanti di alzarsi perché vedo che sono attorniati da diversi maestri. A queste persone pongo sempre le stesse domande e ricevo sempre le stesse risposte:

D: Sapevi di essere attorniato da molti maestri illuminati?
R: Sì (oppure: Lo speravo).
D: Sei stato tu a chiamare questi esseri al tuo fianco?
R: Sì. Ho chiesto a Dio di mandarmi qualcuno che potesse aiutarmi.

Anche se avevo già sentito parlare di questi grandi esseri e ne avevo incontrati alcuni, desideravo approfondire la conoscenza delle antiche divinità orientali e dei maestri della New Age (la "Nuova Era"). Volevo conoscerli direttamente, sviluppare con ognuno di loro un rapporto personale, scoprirne la storia e i tratti peculiari... invece di accettare notizie di seconda mano sulla loro personalità, sulle loro caratteristiche e sulle loro funzioni.

Ho concepito questo libro come una "Guida al Mondo dello Spirito" proprio perché, come molti con cui ho avuto modo di confrontarmi, anch'io ero confusa sulle identità, le funzioni e l'affidabilità degli esseri divini di cui avevo sentito parlare, e in qualche caso mi erano state riferite notizie contrastanti. Per esempio, sapevo che alcune dee sono amichevoli, mentre altre molto meno. Avevo ricevuto, inoltre, informazioni discordanti su alcuni maestri associati alla New Age e sugli dei e le dee delle civiltà antiche e delle religioni orientali. E poi c'erano tutti quei santi e quegli arcangeli!

Scelte personali

Non mi è mai piaciuto suggerire alle persone quali sono le figure del mondo spirituale con cui "dovrebbero" interagire. Anche se lavoro a stretto contatto con Gesù, non mi sento di imporlo agli altri. Il mio ruolo, piuttosto, è quello di aiutare ciascuno a sintonizzare la propria frequenza interiore sulla stazione che ascolta più volentieri. Nei miei libri e seminari, insegno ad aprire i canali della comunicazione divina per vedere, sentire, percepire e comprendere con più chiarezza i messaggeri celesti.

Date queste premesse, considero questo libro una guida introduttiva per conoscere i diversi maestri illuminati.

Ti consiglio caldamente di stabilire un rapporto personale con ogni divinità per scoprire se ti fa sentire più felice, sano e sereno. Ti suggerisco, quindi, di agire come uno scienziato: prova a lavorare con questi esseri divini e poi valuta i risultati.

Invocare i maestri è ben diverso dal venerarli! E più simile al momento della "telefonata a casa" nel programma televisivo "Chi vuol esser milionario?". Lo conosci? In quella trasmissione, i concorrenti possono telefonare a uno tra cinque amici indicati per farsi aiutare su una domanda difficile. Per esempio, per una domanda di algebra possono chiamare un amico che insegna matematica (e al contempo pregare Dio per ricevere aiuto).

Come in quel programma, anche nella vita puoi avere parecchi amici disposti ad aiutarti. Per quanto mi riguarda, più amici hai a disposizione, meglio è!

In altre parole, puoi lavorare con Gesù come guida principale, e al contempo instaurare un rapporto amichevole con altre creature ultraterrene. Non devi far parte di un particolare gruppo religioso o mantenere una condotta impeccabile per ricevere la guida e l'assistenza dei maestri illuminati. Come leggerai più avanti, ti basterà invocarli con animo sincero.

In epoche antiche, parecchie divinità che troverai elencate in questo libro erano venerate proprio come oggi onoriamo il nostro Creatore. Anche se adesso non le adoriamo più, riconosciamo il loro valore. La "d" minuscola del loro titolo di dei e dee indica che sono aspetti di Dio, del Dio con la "D" maiuscola. Tutte queste divinità, infatti, rappresentano i vari volti, le diverse sfaccettature, le variabili forme della personalità e i tratti peculiari con cui Dio si manifesta a noi. E in ultima analisi, poiché Dio è onnipresente, è in quelle divinità cosi com'è dentro di noi. In altre parole, tutte le divinità e tutti noi siamo tutt'uno con Dio.

Per sgombrare il campo da possibili equivoci, chiariamo subito che questo libro non intende promuovere il politeismo, ossia l'adorazione di molti e diversi dei. Come abbiamo detto, le divinità di cui parlo sono aspetti o creazioni di Dio, del Dio con la "D" maiuscola. Mi preme sottolineare che non ti sto incoraggiando a venerare queste divinità, ma ad apprezzarle come doni che il nostro Creatore ci ha offerto per aiutarci ad amare di più, a guarire in tutti i modi possibili e a evolverci nel nostro cammino spirituale. Quando accettiamo l'aiuto delle divinità, rendiamo grazie a Dio.

Le tre religioni più diffuse nel mondo sono monoteiste, termine che deriva dalla combinazione delle parole greche monos, unico, e theos, Dio. L'ebraismo, il cristianesimo e l'islam sono monoteiste perché i loro fedeli credono che esista un unico Dio.

Il cristianesimo riconosce in Dio tre diversi aspetti: il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, ma sottolinea che sono tutti aspetti di un unico Creatore. Allo stesso modo, gli angeli, gli arcangeli e i maestri sono tutt'uno con Dio e rientrano appieno in un sistema monoteistico.

Il monoteismo è in contrasto con:

  • L'agnosticismo: ossia la mancanza di certezze su Dio, sugli dei, sulla spiritualità o sulla religione. Chi pratica l'agnosticismo dubita dell'esistenza di Dio.
  • L'ateismo: la negazione dell'esistenza di Dio e della spiritualità.
  • Il deismo: la certezza e la fede in una religione naturale, con un'enfasi sulla morale.
  • L'enoteismo: l'adorazione di un unico Dio, pur riconoscendo che esistono altri dei (o almeno mantenendosi aperti a questa possibilità).
  • Il panteismo: la convinzione che tutto sia Dio e che Dio sia in ogni cosa e in ogni persona.
  • Il politeismo: la fede e l'adorazione di molti dei invece di un unico Creatore.

Il forziere della Storia

Mentre svolgevo le ricerche per questo libro, ho consultato decine di volumi ed enciclopedie su santi, dei e dee, divinità e arcangeli; ho anche interpellato diversi esperti del settore. Inoltre, ho esaminato pagine e pagine di informazioni canalizzate, basandomi sulle mie esperienze di sensitiva e di psicoterapeuta per accedere a materiali autentici e utili sui maestri illuminati.

Il materiale della New Age che ho trovato mi sembrava in buona parte autentico, ma era scritto in un gergo così esoterico che, secondo me, sarebbe risultato incomprensibile a chi non lo conosceva. Per esempio, a parte gli esperti di New Age, chi può sapere che cos'è un "Chohan del sesto raggio"? Sì, è il linguaggio tipico che ho incontrato nelle ricerche sui maestri della New Age.

Io volevo creare un libro che fornisse, in un linguaggio accessibile, le nozioni essenziali su ogni maestro asceso. Inoltre, desideravo offrire ai lettori un modo semplice per capire quali divinità invocare per bisogni specifici. Per esempio, mi interessava spiegare a chi rivolgersi per la guarigione, per ricevere aiuto negli ambiti della ricchezza economica, dei rapporti familiari o delle relazioni interpersonali.

Mi sembrava un compito abbastanza fattibile, invece si è rivelato molto impegnativo, perché esistono migliaia di divinità. A complicare l'impresa si è aggiunto il mio desiderio di svolgere ricerche sui maestri illuminati resi noti da Madame Blavatsky, la cofondatrice della Società Teosofica, e dalle due donne che le sono succedute, Alice Bailey ed Elizabeth Clare Prophet. Alla fine degli anni Settanta e nei primi anni Ottanta dell'Ottocento, Blavatsky cominciò a canalizzare esseri che chiamava "Fratelli e Mahatma". E grazie a lei se nomi come Kuthumi, Serapis Bey, El Morya e Saint-Germain sono famosi negli ambienti New Age.

Nelle sue sedute pubbliche, Madame Blavatsky invocava voci incorporee e figure maschili spettrali che materializzavano messaggi scritti. All'epoca i suoi detrattori sostenevano che i messaggi fossero scritti nella calligrafia di Blavatsky e dei membri del suo staff, e insinuavano che lei pagasse alcuni aiutanti per comparire sul palcoscenico e spacciarsi per maestri illuminati.

Nel 1915 Alice Bailey, proveniente da una ricca famiglia dell'aristocrazia inglese, incontrò Madame Blavatsky e si dedicò alla teosofia, iniziando a ricevere messaggi canalizzati da Kuthumi e da un maestro tibetano chiamato Djwhal Khul. Sulla base di queste canalizzazioni, Bailey pubblicò ventiquattro libri, che abbondano di concetti spirituali profondi ed estremamente avanzati.

Dagli anni Cinquanta ai giorni nostri, Elizabeth Clare Prophet e il suo defunto marito Mark hanno riacceso l'interesse per questi maestri illuminati e ne hanno resi noti altri.

Sia Madame Blavatsky, sia Alice Bailey sia Elizabeth Clare Prophet hanno utilizzato un linguaggio dal sapore esoterico, con espressioni come "La triplice fiamma della vita" o "Elohim del terzo raggio", che suonano piuttosto vaghe. Le mie esperienze nell'ambito della psicologia, della filosofia e della canalizzazione, però, mi hanno insegnato a tenere la mente aperta. Da anni sentivo parlare di Kuthumi, di El Morya e del Maestro Hilarion e ascoltavo le registrazioni delle conferenze di Elizabeth Clare Prophet. Io stessa avevo avuto intense esperienze di interazione con Serapis Bey e Saint-Germain.

Continuavo ancora a chiedermi chi fossero davvero queste figure. Essendo una ricercatrice di esperienza, basarmi solo sulle canalizzazioni di altri non mi bastava. Volevo studiare io stessa il contesto storico di questi maestri e ascoltare le esperienze di altri che avevano interagito con loro. Mentre svolgevo le ricerche sui maestri, ho trovato migliaia di riferimenti in fonti diverse, molte delle quali, però, citavano testualmente i messaggi canalizzati di Blavatsky, Bailey ed Elizabeth Clare Prophet. In altre parole, non esistevano tante altre fonti di informazioni sui maestri. Tuttavia ho appreso che dietro le figure di molti maestri illuminati c'erano evidentemente persone reali che erano vissute sulla Terra, e i loro nomi erano pseudonimi utilizzati per proteggere la loro identità. Inoltre, Blavatsky, Bailey e Prophet sostenevano che, in molti casi, i maestri avevano vissuto vite passate nei panni di personaggi famosi, come Pitagora, Cristoforo Colombo e San Francesco.

Ho continuato a studiare i nuovi maestri ma, in alcuni casi, mi sono trovata davanti a un muro. Sembrava che non esistessero informazioni sulla loro storia, se non quelle fornite da Blavatsky, Bailey e Prophet nei loro scritti. Però, sapevo per esperienza che la canalizzazione è multidimensionale e che anche una persona che sta canalizzando il proprio ego può cogliere del materiale autentico e pertanto utile. Quindi ho cercato di entrare personalmente in contatto con i maestri. Immaginavo che, se avessero risposto, mi avrebbero offerto lo spunto per ulteriori indagini, e forse un ricercatore ancora più tenace di me sarebbe stato felice di intraprenderle.

Perciò sono rimasta piacevolmente sorpresa quando, entrando in contatto con alcune divinità New Age, mi sono trovata a vivere esperienze di amore profondo e a ricevere informazioni straordinarie. Ho incluso i "nuovi" maestri, ossia quelli della New Age, principalmente per offrire dei punti di riferimento per conoscere le varie personalità del mondo dello spirito. Nei casi in cui le loro origini siano incerte, l'ho specificato.

I maestri della New Age non sono poi così diversi dalle divinità dei tempi antichi. Ma molte divinità antiche erano figure basate su leggende e tradizioni, non esseri umani vissuti sulla Terra. I greci e i romani, per esempio, non credevano che i loro dei fossero persone reali trapassate nell'aldilà. Secondo quei popoli, le loro divinità avevano avuto origine nel mondo dello spirito e vi erano rimaste.

Contattando una a una le divinità dell'Era Antica e della Nuova Era, sono rimata colpita dalla completezza e dalla specificità dell'energia e della personalità di ogni essere. Parlare con ciascuno di loro è stato come avere conversazioni straordinarie con un'ampia varietà di uomini e donne potentissimi.

Spesso, prima di fare ricerche su una certa divinità, aspettavo di entrare in contatto con lui o con lei. Rimanevo poi sorpresa dall'esatta corrispondenza tra le mie esperienze personali e le descrizioni dei suoi tratti e caratteristiche che trovavo nei testi scritti. Per esempio, quando sono entrata in contatto con Artemide, mi è apparsa una donna potente simile a un folletto. In seguito ho visto dei dipinti che la ritraevano, che combaciavano perfettamente con l'immagine che avevo visto.

Sono rimasta colpita anche da quanto fossero simili tra loro le narrazioni sulla nascita delle divinità maschili. Più volte mi è capitato di leggere racconti di una figura patriarcale che ordinava di uccidere tutti i bambini maschi del suo regno perché si sentiva minacciata dalla potenziale competizione con i nuovi nati. La madre del bambino destinato a diventare un maestro asceso lo nascondeva. Il figlio, crescendo, affrontava situazioni straordinarie che alimentavano la sua conoscenza spirituale e lo incoraggiavano a diventare un grande eroe.

Ho letto anche molti racconti di divinità maschili che, nate in una famiglia regale o molto agiata, hanno poi rifiutato quella ricchezza per dedicarsi all'insegnamento, e sono diventate guide spirituali. Allora ho cominciato a capire che queste storie sono leggende archetipiche e non si basano necessariamente su fatti storici.

Forse questi racconti - e anche le divinità cui si riferiscono - offrono strumenti per insegnare alcune nozioni su certi aspetti di Dio, come per esempio il suo potere di guarigione, esemplificato dalla figura di un dio guaritore. O forse, se nel corso del tempo indirizziamo le nostre preghiere e i nostri pensieri a una certa immagine mentale - come una dea o un dio -, le forme del pensiero collettivo finiscono per cristallizzarsi in un organismo spirituale vivente che si comporta secondo le nostre aspettative. Tutto il potere del pensiero umano è contenuto in questa divinità, e ci viene restituito come accade per la somma del capitale e degli interessi di un conto bancario. E' possibile che noi umani ci rivolgiamo a divinità che già esistono. E può anche darsi che siano le nostre leggende e credenze collettive a "creare" questi esseri, che poi finiscono per acquisire una forza vitale vera e autonoma.

Circondati dall'amore

Il mio compito per la preparazione di questo libro era chiaro: dovevo selezionare alcuni maestri illuminati, conoscerli personalmente, svolgere ricerche su ognuno di loro, canalizzare i loro messaggi e poi scrivere le mie esperienze e le mie raccomandazioni.

Il risultato è nelle tue mani. Mi scuso se ho tralasciato il tuo maestro asceso preferito. Ho dovuto operare una scelta per non travolgerti, caro lettore, con una moltitudine di divinità. D'altro canto, con la preghiera e il duro lavoro, intendevo creare un libro che trattasse una gamma di divinità abbastanza ampia da offrire ausilio a chiunque.

Durante le ricerche e la stesura del libro, ho avuto la preziosa opportunità di "intrattenermi" con divinità straordinarie e meravigliose, amorevoli e potenti. Spesso lavoravo fino a tarda sera, dopo aver tenuto seminari tutto il giorno. Perciò, i miei ultimi pensieri prima di posare la testa sul cuscino erano rivolti alle dee o ai bodhisattva di cui avevo appena finito di scrivere. Nella notte, mentre le divinità venivano a trovarmi, sentivo di essere circondata da un'energia amorevole. Mi svegliavo rinvigorita, interamente pervasa dall'amore divino!

La maggior parte delle canalizzazioni riportate in questo libro è avvenuta all'aperto, con scenari naturali fantastici. Mentre canalizzavo i messaggi, ho avuto la fortuna di restare a lungo appoggiata alle magiche pietre di Stonehenge e Avesbury, in Inghilterra; di ammirare il mistico mare d'Irlanda; di inerpicarmi sulle scogliere vulcaniche di Kona, nelle Hawaii; di passeggiare sulle verdi colline della Nuova Zelanda; e di camminare tra le enormi formazioni rocciose di Joshua Tree, in California.

Durante queste canalizzazioni mi è capitata un'esperienza straordinaria. Avevo scoperto che ogni maestro asceso mi trasmetteva messaggi specifici e che ciascuno aveva un proprio stile e una personalità tutta sua. Quindi sono rimasta sbalordita quando due maestri, Maitreya e Hotei, mi hanno trasmesso praticamente lo stesso messaggio, parola per parola: entrambi hanno parlato dell'importanza della gioia e del riso. Ho canalizzato i loro messaggi a parecchi giorni di distanza, ma sembravano la continuazione l'uno dell'altro, perciò ho chiesto loro spiegazione.

Qualche ora dopo, mi sono trovata in un negozio che vendeva materiali sul buddismo. Il primo libro che ho preso in mano si è aperto quasi automaticamente a una pagina riguardante Hotei. Immagina il mio stupore quando ho letto che Maitreya e Hotei sono lo stesso essere! Facendo ulteriori approfondimenti, ho scoperto che è proprio vero. Allora non c'è da meravigliarsi se mi hanno riferito lo stesso messaggio!

La stesura di questo libro mi ha portato a conoscere alcuni maestri con i quali stavo già lavorando senza rendermene conto. E mi ha anche permesso di sviluppare relazioni strette con alcune divinità che non conoscevo. Come leggerai nelle pagine seguenti, sono stati rapporti pieni di gioia e di miracoli. Questi esseri sono amici amorevoli: spero di cuore che anche tu li percepisca come tali e possa beneficiare del loro grande aiuto.

In queste pagine descrivo i maestri che considero altamente affidabili. Sono maestri che agiscono in stretta collaborazione con il nostro Creatore, con i nostri angeli custodi e con tutti gli operatori di luce sulla Terra per indirizzarci verso la pace. Dedicano il loro tempo nell'aldilà a questa causa, quando potrebbero rilassarsi nel mondo dello spirito.

Le divinità possono anche aiutarci a fronteggiare situazioni che potrebbero presentarsi in futuro a causa dei cambiamenti che investono la Terra e la società. Possono aiutarci a evitare "disastri naturali", prevenire o limitare le guerre, assicurare un'adeguata distribuzione del cibo e dell'acqua e guarire il nostro corpo. Qualunque cosa accada, gli arcangeli e i maestri saranno al nostro fianco. Nessuno può portarceli via! E questo è uno dei motivi per cui gli operatori di luce farebbero bene ad acquisire familiarità con le varie divinità, imparando a conoscere i loro doni speciali. In futuro queste divinità si riveleranno alleati preziosi, proprio come lo sono nel presente.

I nuovi maestri

Alcuni esseri molto potenti hanno lasciato di recente il loro corpo fisico e ora, dal mondo dello spirito, stanno aiutando il pianeta Terra. Alcuni sono noti, mentre altri sono personaggi sconosciuti che probabilmente non hai mai sentito nominare. Nelle mie letture sono entrata in contatto con molti di questi "Nuovi Maestri", come Martin Luther King, Walt Disney, John Denver e Madre Teresa.

Tuttavia non li ho inclusi in questo libro perché sono più simili a "famose guide spirituali" che a maturi maestri. Possiamo certamente invocarli per chiedere loro aiuto, e talvolta ci offriranno assistenza senza che ce ne accorgiamo. Tra qualche decennio, probabilmente, questi esseri raggiungeranno frequenze elevate quanto quelle dei maestri illuminati.

Per esempio, mentre sedevo accanto alle pietre di Stonehenge e prendevo nota dei messaggi delle divinità celtiche, lo spirito della principessa Diana ha cominciato a parlarmi. Non l'avevo invocata né l'avevo chiamata; è venuta da me di sua iniziativa. Tutto d'un tratto ha dichiarato che, anche se qualcuno non la considerava la madre migliore del mondo, i suoi figli erano sempre al primo
posto per lei.

Dopodiché mi ha detto chiaramente: Ora i bambini del mondo sono la mia preoccupazione principale. Sono disorientati e hanno più che mai bisogno di una guida. Sono preoccupata per il loro benessere, come te e molti altri. Mentre cercano la loro strada, la massa dei più deboli si distacca. E la corrente di insoddisfazione che ribolle tra loro sfocerà in una rabbia violenta. 
Così come la mia morte è stata considerata violenta, vedo all'orizzonte diversi scoppi di violenza da parte dei giovani, che sconvolgeranno tutti noi... A meno che non si intervenga per tempo.
Una campagna di attivismo delle madri è l'unica soluzione che ci porterà fuori da questa fossa che si è creata, una fossa in cui sprofondano i bambini, i loro genitori e i loro educatori. La fossa diventa sempre più profonda ogni minuto che passa, e non c'è tempo da perdere.
Molti di noi hanno formato un comitato per sovrintendere i volontari che desiderano impegnarsi al riguardo. Chiedimi di assegnarti un compito, se sei impaziente di sapere qual è il tuo ruolo in questa campagna.

E' interessante notare che le persone che incontro in Nord America sono ben disposte a considerare la principessa Diana come una benevola assistente spirituale, mentre quest'idea è difficile da accettare in Gran Bretagna, dove la principessa, quand'era in vita, veniva spesso denigrata. In ogni caso, il suo messaggio mi è parso molto convincente, perciò ho deciso di trascriverlo qui.

Chiedi per amore

Le divinità descritte in questo libro sono assolutamente reali. Se prima d'ora non hai mai lavorato con gli spiriti guida o sei scettico riguardo alla loro esistenza, presto scoprirai che il solo fatto di leggere questo libro equivale a invocare le grandi divinità al tuo fianco. Arriveranno rapidamente da chiunque le chiami, senza eccezioni.

Mentre scrivevo questo libro, ho avuto numerose, potentissime, esperienze di interazione con le divinità. Per esempio, dopo aver terminato la stesura del nucleo principale, mi restavano da scrivere le invocazioni di circa la metà degli esseri divini, perciò per un paio di giorni ho scritto solo quelle. Ho terminato una mattina, poco prima di recarmi all'aeroporto O'Hare di Chicago per prendere un volo diretto allo Sky Harbor di Phoenix: due luoghi molto grandi e molto affollati.

Quel giorno, mio marito e io eravamo sbalorditi perché tutto filava meravigliosamente liscio. Per esempio, il personale dell'aeroporto è stato gentilissimo con noi. Mi hanno servito uno dei migliori pasti vegani che io abbia mai mangiato su un aereo; all'albergo di Phoenix ci hanno dato una stanza splendida, molto più accogliente di quella che avevamo prenotato, e per tutta la giornata abbiamo trovato le porte spalancate ovunque. Steven e io abbiamo notato che ci sentivamo magnificamente bene, sia a livello fisico che emotivo. Allora ho capito perché: avevo invocato cosi tante divinità prima del volo che adesso eravamo assistiti e guidati dal fior fiore delle schiere celesti!

Un consiglio importante che vorrei darti è questo: assicurati di chiedere aiuto alle divinità solo per questioni associate all'amore divino. Se ti rivolgi a loro per una richiesta legata alla vendetta o al rancore, l'energia negativa ti tornerà indietro intensificata. Se nella situazione in cui ti trovi, provi rabbia verso qualcuno, è meglio che tu chieda alle divinità di creare una soluzione pacifica, invece di esigere che la persona in questione paghi tutte le sue colpe. Dopotutto, il tuo vero obiettivo è sempre la pace e i maestri illuminati sono molto felici di accontentarti in questo. Infatti aiutano chiunque li invochi - a prescindere dalle inclinazioni spirituali, dal retroterra religioso o dallo stile di vita - proprio perché hanno il compito di attuare il piano divino di portare pace nel mondo, agendo su una persona alla volta. Ti prego di non temere di far perdere tempo alle divinità chiedendo piccoli favori. Se quei favori ti portano pace, per questi esseri divini sarà un sacro onore aiutarti.

Inoltre, sappi che i maestri illuminati non devono limitarsi a soccorrere una persona alla volta. Possono offrire sostegno a un numero infinito di persone contemporaneamente, pur riuscendo ad avere un'esperienza personale unica con ogni individuo.

La struttura e la forma di questo libro

Questo libro non vuole essere un trattato esaustivo sulle divinità. Come accennavo nelle pagine precedenti, ho limitato la mia selezione ai maestri con i quali ho avuto esperienze positive. Ho anche ridotto al minimo indispensabile il materiale informativo sul loro inquadramento. Per esempio, in questo libro non è trattata l'intera storia mitologica di Apollo, il dio del sole. Piuttosto, troverai informazioni sufficienti a comprendere come Apollo e le altre divinità possano entrare a far parte della tua squadra spirituale. Se desideri maggiori informazioni sul contesto in cui è vissuto un particolare maestro asceso, puoi consultare una delle enciclopedie che trattano l'argomento in modo completo, alcune delle quali sono elencate nella Bibliografia.

Nella Parte I, troverai i nomi più comunemente usati per le singole divinità, i nomi alternativi, il paese di provenienza, la religione o l'affiliazione d'origine. Quindi leggerai una breve storia e un sintetico inquadramento di questo essere divino, cui segue la storia attuale o la canalizzazione (ho trascritto le parole delle divinità in corsivo per distinguerle dal resto del testo). Poi, troverai un elenco intitolato "Ambiti d'aiuto", in cui sono indicati gli specifici aspetti della vita in cui la divinità in questione offre assistenza.

Subito dopo troverai un'invocazione che ti aiuterà a entrare in contatto con quella particolare divinità. Le invocazioni fornite qui sono semplici suggerimenti, non regole ferree. In effetti, mi piace considerarle "inviti", più che "invocazioni". Se non le hai mai usate per lavorare, questo libro costituirà un ottimo punto di partenza. In ogni caso, così come personalizzi le ricette quando cucini, ti incoraggio a usare parole tue per invocare le divinità. Dopotutto, per i maestri non contano le specifiche parole che utilizziamo. Conta il fatto di invocarli e di mantenere aperto il nostro cuore per ricevere l'aiuto spirituale.

Nella Parte II ti presento alcune preghiere applicabili a situazioni e a problemi specifici che puoi utilizzare quando lavori con divinità multiple. Come le invocazioni della Parte I, anche queste preghiere sono semplici modelli di riferimento, non formule rigide. Lasciati guidare dalle parole che ti sgorgano dal cuore e dalla mente. Così facendo non puoi sbagliare quando invochi le divinità. Sono amorevoli e assolutamente indulgenti, perciò non temere che serva una particolare eloquenza per sollecitare il loro aiuto immediato!

Nella Parte III troverai un elenco di diversi tipi di desideri da realizzare e di svariati ambiti della vita, come "Intensificare la fede" o "Trovare l'anima gemella". Sotto ogni titolazione sono indicati gli arcangeli e i maestri specializzati in quella particolare area. Dal momento che è un elenco che io stessa ho sempre voluto utilizzare, è uno dei motivi per cui sono stata guidata a scrivere questo libro.

Scoprirai che è un pratico manuale di consultazione da tenere a portata di mano in modo da sapere a chi rivolgerti nel momento del bisogno.

La Parte IV presenta diversi materiali di riferimento che potrebbero esserti utili, come il Glossario che spiega la terminologia e la Bibliografia che elenca le fonti dove troverai altre informazioni. Questo libro può servire anche da strumento oracolare. Poni una domanda qualunque e lascia che si apra a una certa pagina: sarà quella che contiene la risposta alla tua domanda.

Mi auguro che il libro ti offra un'introduzione agli esseri divini che diventeranno tuoi intimi e amorevoli compagni. Spero che possa essere l'inizio di molte relazioni meravigliose con gli arcangeli e con i maestri!

Arcangeli & Maestri

Arcangeli & Maestri

Chi è Saint-Germain? e Kuan Yin?
Quale arcangelo o maestro illuminato posso invocare per un problema specifico?
E' possibile lavorare con le energie delle divinità e anche con gli angeli?

Queste sono le domande tipiche poste dai lettori di Doreen Virue e dai partecipanti ai suoi seminari. Non avendo a disposizione un libro esaustivo che elencasse tutte le divinità, vecchie e nuove, Doreen capì che doveva scriverne uno lei stessa.

Angeli e maestri è il frutto di un'intensa ricerca, redatto sotto forma di moderna enciclopedia, con l'elenco di 77 divinità appartenenti alla tradizione greca, romana, egizia, asiatica, babilonese, tibetana, buddista, celtica, teosofica, new age, cattolica, cabalistica, ebraica e cristiana.

Un elenco esaustivo riporta situazioni e problematiche comuni, come le dipendenze, la ricerca dell'anima gemella, emergenza soldi, guarire da malattie fisiche e altre tematiche personali e familiari. Sotto a ciascuna voce trovi l'elenco di quali divinità invocare quando affronti quella particolare difficoltà. Doreen ha inserito anche preghiere per aiutarti a invocare gruppi di divinità per questioni particolari come per esempio "aumentare la chiaroveggenza" e "risolvere un conflitto".

Questo è un libro affascinante e di facile utilizzo, da consultare continuamente.

Acquista ora

 

Doreen VirtueTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

La massima esperta mondiale di angeli

Doreen Virtue

Doreen Virtue, psicoterapeuta, lavora in stretto contatto con il reame angelico attraverso la Angel Therapy.

Chiaroveggente fin dalla nascita, insegna ai suoi pazienti a guarire la propria vita attraverso il contatto con gli angeli e il paradiso.

Non solo, in veste di psicoterapeuta ha collaborato con l’Unità di riabilitazione da droga e alcol, specializzandosi in dipendenze e disordini alimentari.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!