Torna su ▲

RICEVI L'OMAGGIO DI OGGI SE ACQUISTI ENTRO: ORE MIN SEC

Avvento 2016
Idee Regalo

In Cucina mai più senza - Anteprima di "Più...

Leggi un brano estratto dal libro di Federica Gif "Più Ricette Sane, Meno Ricette Mediche"

In Cucina mai più senza - Anteprima di "Più Ricette Sane, Meno Ricette Mediche" di Federica Gif

Per avvicinarsi a un’alimentazione naturale servono alcuni accessori fondamentali.

La mia cucina non è superaccessoriata, anche perché lo spazio è limitato e per conto mio di certe cose si può fare tranquillamente a meno.

Le mie ricette non sono preparate con megarobot tuttofare, ma non potrei fare a meno di certe cose per la buona riuscita dei piatti e per accorciare i tempi di preparazione. Non sono utensili difficili da reperire, ma ti aiuteranno a semplificare e a guadagnare tempo e denaro.

Ecco i pilastri della mia cucina.

1) La regina indiscussa è la versatilissima pentola a pressione, fondamentale per cuocere i legumi e i cereali integrali. Io la utilizzo volentieri anche per cuocere le verdure al vapore nell’apposito cestello: sono pronte in un attimo!

2) Un passaverdura, utile soprattutto se in casa ci sono bambini molto piccoli o anziani. 
Servirà per preparare creme di cereali integrali, verdure, frutta e legumi rendendoli più digeribili.

3) Il frullatore a immersione, che utilizzo talmente tanto da considerarlo un’estensione del mio braccio!

4) Un cutter con i diversi accessori per tritare e per tagliare alla julienne le verdure.

5) Un testo antiaderente dal fondo spesso per ottenere cotture omogenee e non abusare di grassi.
Io lo utilizzo praticamente ogni giorno per cuocere piade, pancake, verdure, burger e crocchette vegetali.

6) Anche la yogurtiera è utilissima. In commercio ce ne sono tante e costano poco. Io ne ho una ormai “vintage” che mi è stata regalata da mio cognato e funziona sempre benissimo.
Per chi mangia spesso lo yogurt è vantaggioso farselo in casa: oltre a risparmiare, si immette meno plastica nell’ambiente. In commercio è difficile trovare yogurt senza zucchero o ingredienti strani… Invece con la produzione casalinga avrai uno yogurt di alta qualità perché potrai selezionare il latte da utilizzare e la frutta fresca da aggiungere, evitando gli zuccheri raffinati!

7) Coppapasta e tagliabiscotti di varie forme ti aiuteranno a rendere i piatti sempre nuovi.

8) Soprattutto in estate trovo meravigliosa la centrifuga, che utilizzo comunque anche in inverno per estrarre succhi da pere e mele destinati a dolcificare in modo naturale torte e dessert.

9) Con l’essiccatore si possono conservare le verdure senza bisogno di cotture e condimenti.
I più volenterosi potranno anche provare a costruirsene uno ecologico, che sfrutti l’energia naturale del sole, seguendo i tanti video tutorial in rete.

10) A casa mia abbondano contenitori e vasetti che amo riciclare e utilizzare per salse e marmellate da mettere in dispensa, per portare il cibo al lavoro, per organizzare picnic ecologici o per conservare gli avanzi in frigo. Per maggiori praticità e igiene consiglio vasi dall’imboccatura larga.

11) Una bilancia per pesare gli ingredienti. Serve anche a evitare gli sprechi!

12) Un matterello. Da buona romagnola ne ho addirittura due: uno grande, per le sfoglie; uno piccolo, per piade e frolle.

13) Taglieri di varie dimensioni.

14) Sono sufficienti tre coltelli: uno per il pane, uno per tritare le verdure e uno piccolo ma ben affilato.

15) Una spazzolina in cocco per pulire le radici senza eliminare la buccia, ricca di sali minerali e vitamine.

16) Non indispensabile, ma molto utile soprattutto in estate, l’utensile per fare spaghetti di verdura. Ne esistono vari modelli; alcuni sono simili a pelapatate con scanalature nella lama, altri somigliano a temperini e permettono di ricavare spaghetti vegetali da verdure cilindriche come carote e zucchine. Io ne ho comprato uno sul web, è piuttosto grande e si può ancorare al tavolo. Anche se occupa più spazio è pratico perché si possono ottenere spaghetti di zucchine, carote, daikon, zucca, rape, cavolo e tanto altro.

17) Un macinino manuale o elettrico (perfetto quello per il caffè) per macinare semi di lino, di sesamo ecc.

18) Un germogliatore, anche artigianale - in Internet ci sono tante idee facilissime da copiare. Si possono far germogliare soia, lenticchie, ceci, cipolla, basilico ecc. I germogli regalano ai piatti sapore, colore e un pieno di vitamine e minerali.

Chi Cerca Trova

Più Ricette Sane, Meno Ricette Mediche

Questo è un libro da cui attingere ricette sane e gustose preparate con ingredienti semplici per palati fini. Tanti spunti originali per ogni occasione: colazioni, spuntini, pranzi, dessert, merende e cene, utilizzando solamente ingredienti 100% vegetali, sani, integrali, biologici e senza zucchero.

Il libro contiene anche l'interessante intervista di Federica Gif al Prof. Franco Berrino sui principi di una sana e corretta alimentazione.

Seguendo i preziosi ed interessanti consigli di Federica Gif, oltre a fare una scelta ecosostenibile, saprai sempre cosa comprare e cosa lasciare sugli scaffali del supermercato per cambiare in meglio la tua vita e quella degli altri.

In altre parole un libro che Mipiacemifabene ;-)

Acquista ora

 

 

Federica GifTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

mipiacemifabene

Federica Gif

Federica Gif nasce a Rimini nel 1973. Frequenta il liceo artistico Giovanni da Rimini e l'accademia di belle Arti di Ravenna laureandosi con il massimo dei voti.

Col tempo si appassiona all'alimentazione naturale e alla cucina studiando e partecipando a conferenze mediche del settore.

Nel 2012 da vita al progetto "Mi Piace Mi Fa Bene" un blog per la divulgazione di una sana alimentazione senza dover rinunciare al gusto. Nel blog si possono trovare news, video, ricette, fotografìe e tutorial. Tutte le ricette di Federica Gif sono preparate unicamente con ingredienti provenienti da agricoltura biologica, 100% vegetali e possibilmente a km zero.

Col tempo e un assiduo lavoro comincia ad avere numerosi riconoscimenti.

Per tre anni consecutivi è stata invitata al SANA di Bologna; salone internazionale del biologico e del naturale, dove ha tenuto showcooking di fronte a migliaia di persone. Nel 2012 è stata invitata al programma televisivo "Casa Alice" insieme a Franca Rizzi e Daniele Persegani su Alice TV, piattaforma SKY. Recentissima la sua partecipazione a "Indovina chi viene a cena"; trasmissione condotta dallo chef Mattia Poggi in onda su Arturo TV.

Spesso collabora con importanti aziende biologiche nazionali.

Nel 2013 ha ricevuto una nomination come miglior rivelazione foodblogger ai "Macchianera Italian Awards", gli Oscar del Web, classificandosi fra i primi tre blog di cucina in Italia. Nel 2014 viene nominata "Officiai Foodblogger" del Sana. Sempre nel 2014 ha ricevuto nuovamente una doppia nomination agli Oscar del web come "Miglior Foodblogger" e "Miglior Sito Food". Nel 2014 si è aggiudicata il primo posto come "Miglior Green Food Blog" ai Malvarosa Foodblogger Awards.

Molte le riviste e blog che parlano di lei, tra le più importanti Fine Dining Lovers, Vanity Fair, Donna di Repubblica e Natural Style.

Dal 2015 cura una rubrica all'interno della trasmissione "Miracolo Italiano" condotta da Fabio Canino e LaLaura in onda su Rai Radio 2 A maggio 2015 è stata nominata insieme a Chiara Maci, Official FoodBlogger di FoodWell, la kermesse dedicata alla sana alimentazione per chi fa sport, che si svolge all'interno di Rimini Fiera, nelle giornate di RiminiWellness.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!