Torna su ▲
Avvento 2016
Idee Regalo

Il Segreto della Volontà - " La straordinaria...

Leggi in anteprima un brano tratto dal libro " La straordinaria Forza di Attrazione dei nostri Pensieri " di William Atkinson

Il Segreto della Volontà - " La straordinaria Forza di Attrazione dei nostri Pensieri "

Se gli psicologi sostengono teorie diverse sulla natura della Volontà, nessuno nega la sua esistenza, né mette in questione il suo potere.

Tutti riconoscono il potere di una Volontà forte. Tutti capiscono come potrebbe venir usata per superare gli ostacoli maggiori.

Ma pochi comprendono che la Volontà può essere sviluppata e rafforzata da un esercizio intelligente.
Essi intuiscono che potrebbero compiere meraviglie se avessero una Volontà forte. Ma invece di cercare di svilupparla si limitano a vani rimpianti. Sospirano, ma non fanno nulla.

Chi ha indagato la questione da vicino sa che la Forza di Volontà, con tutte le sue possibilità latenti e i suoi enormi poteri, può essere sviluppata, disciplinata, controllata e diretta, proprio come qualsiasi altra forza della Natura.

Personalmente ho una teoria alquanto singolare sulla Volontà. Credo che ogni uomo abbia, potenzialmente, una Volontà forte e che tutto ciò che deve fare è esercitare la sua mente per farne uso. Penso che nelle regioni più alte della mente di ogni uomo ci sia una grande riserva di Forza di Volontà che aspetta di essere utilizzata.
E le riserve sono illimitate, poiché la batteria del vostro piccolo magazzino è collegata alla grande centrale elettrica della Forza di Volontà Universale, il cui potere è inesauribile.

La vostra Volontà non ha bisogno di essere allenata, ma la vostra Mente sì.

La Mente è lo strumento e le riserve di Forza di Volontà sono proporzionate alla finezza dello strumento attraverso il quale essa si manifesta.

Ma non dovete accettare questa teoria se non vi piace.
Questa lezione si adatterà sia alla vostra teoria che alla mia.

Chi ha sviluppato la sua Mente, tanto da consentire alla Forza di Volontà di manifestarsi attraverso di essa, ha schiuso a se stesso possibilità meravigliose. Non solo ha messo a propria disposizione un grandissimo potere, ma è in grado di mettere in gioco e usare facoltà, talenti e capacità la cui esistenza non aveva mai neanche immaginato.

Il segreto della Volontà è la chiave magica che apre tutte le porte.

Il compianto Donald G. Mitchell una volta scrisse: La risolutezza è ciò che fa un uomo; non la debole risolutezza ma la vera determinazione; non il proposito errante, ma quella volontà forte e infaticabile che smuove difficoltà e pericoli – proprio come un ragazzo smuove il gelo dell’inverno dalla sua terra – che accende i suoi occhi e il suo fiero battito verso l’irraggiungibile. La volontà rende gli uomini dei giganti.

Molti di noi sentono che se solo esercitassimo la nostra Volontà, potremmo compiere meraviglie. Ma per qualche ragione sembra che non vogliamo incomodarci. Nonostante i tentativi non riusciamo a raggiungere ciò che vogliamo. Di tanto in tanto lo mettiamo da parte e diciamo in modo vago “un giorno”.
Ma quel giorno non giunge mai.

Sentiamo istintivamente il potere della Volontà, ma non possediamo abbastanza energie per esercitarlo, e così ci lasciamo trascinare, a meno che non sopraggiunga una “difficoltà amica”… o non appaia sul nostro cammino un “utile ostacolo”… o una qualche “sofferenza gentile” non ci spinga all’azione…in tutti questi casi siamo obbligati ad affermare la nostra Volontà e iniziamo così a portare a termine qualcosa.

Il nostro problema è che non desideriamo abbastanza ciò che desideriamo da esercitare la nostra Forza di Volontà. Non vogliamo con abbastanza intensità. Siamo mentalmente pigri e il nostro Desiderio è debole.

Se non vi piace la parola “Desiderio” sostituitela con “Aspirazione”. (Alcuni chiamano gli impulsi più comuni “Desideri” e quelli più alti “Aspirazioni”. È solo una questione di linguaggio, a voi la scelta).

Questo è il problema... Aspettate che il figlio di una donna sia minacciato ed ella manifesterà un grado di Coraggio e Volontà da spazzare tutto ciò che si frapporrà sul suo cammino. E tuttavia la stessa donna sarà impaurita di fronte a un marito tirannico e le mancherà la volontà di portare a termine il compito più semplice...

Una Volontà forte segue un Desiderio forte.

 

William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)Torna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

William Atkinson

William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)

William Atkinson (Swami Panchadasi) è uno degli esponenti più affascinanti e misteriosi del Nuovo Pensiero. Avvocato, ricercatore, grande studioso della filosofia orientale e delle pratiche esoteriche connesse.

William Walker Atkinson scrisse numerosi e importantissimi testi con l'alias Yogi Ramacharaka e, proprio per questa sua abitudine di pubblicare con altri nomi, è considerato un personaggio misterioso. A nome suo ha pubblicato La straordinaria forza di Attrazione dei Nostri Pensieri, un best seller e capolavoro tra i libri che trattano il tema della legge dell'attrazione. Altro pseudonimo ricorrente con il quale ha scirtto anche Magnetismo personale è Theron Q. Dumont.

Sappiamo che nacque a Baltimora il 5 dicembre 1862 da William C. Atkinson e Emma L. Mittnacht. Della sua infanzia è noto solo il fatto che frequentò le scuole pubbliche.

Nel 1889, quasi ventisettenne, sposò Margaret Foster Black dalla quale ebbe due figli. Lavorò da libero professionista fino al 1895 quando venne ammesso al Foro della Pennsylvania come avvocato. Dopo pochi anni, a seguito di una profonda crisi personale e spirituale, si avvicinò alla scuola del New Thought (Il Nuovo Pensiero) che insegnava come raggiungere un perfetto stato di salute, di benessere e di felicità attraverso il controllo dei propri pensieri e delle proprie aspettative nei confronti di un Principio Divino positivo e benevolente.

Per sviluppare al meglio tale filone di pensiero, si trasferì con la famiglia a Chicago dove continuò la sua carriera di avvocato. Iniziò la sua carriera di scrittore grazie a due editori del New Thought, Sydney Flower e Elizabeth Towne, che divulgarono i suoi scritti contribuendo attivamente al suo successo e alla diffusione del suo pensiero.

Atkinson aprì una sua scuola, la Atkinson School of Mental Science, nello stesso palazzo della New Thought Publishing Company di Flower.

William Walker Atkinson amava molto usare pseudonimi a seconda del pubblico a cui si rivolgeva e con il nome di Theodore Sheldon scrisse un saggio per la Towne dal titolo Vim Culture (1913), ispirato all’importanza del vivere una vita attiva improntata all’autodeterminazione.

Il suo pseudonimo più famoso fu Yogi Ramacharaka che utilizzò, dal 1900 al 1912, per pubblicare testi sull’induismo ancora oggi di grande attualità e importanza; soprattutto perchè rimane un mistero il modo in cui l’autore sia riuscito ad approfondire a tal punto il pensiero e le scienze orientali.

Nella maggior parte dei libri scritti come Yogi Ramacharaka, emerge il tema della necessità insita nell’uomo di riappropriarsi del corpo e della salute, prima di poter procedere verso livelli di conoscenza più elevata.

Questa tematica, riscontrabile anche nei rari testi occulti che trattano la cosiddetta fine della malattia sulla Terra, diventa dominante nel pensiero di Atkinson/Ramacharaka al punto che, nel 1906, raccolse in un unico testo, La Guarigione psichica, tutte le tecniche di guarigione di cui era venuto a conoscenza.

William Walker Atkinson Morì a Los Angeles il 22 novembre 1932.

Anche i dubbi riguardo alla sua morte fanno parte dell’alone di mistero che circondò la sua vita, infatti, pur esistendo un documento che ne dimostra luogo, data e cause di morte, esiste anche un altro documento di quattro anni dopo in cui si attesta che Atkinson rinnovò personalmente il copyright di alcuni dei suoi libri.

Anche in testi di occultismo e esoterismo, Atkinson ha sempre mantenuto una visione positiva piantando un seme di felicità che può fiorire nella creatività migliore e più completa dell’uomo, nella certezza di non essere soli e di poter raggiungere la completezza dell’anima in tutta la sua infinita esistenza.

 

I vostri commenti - Scrivi un commento!

Nessun commento presente

Scrivi un commento!

Articoli correlatiTorna su Torna suDisponi gli articoli a grigliaDisponi gli articoli a lista

Ebook - La Straordinaria Forza di Attrazione dei nostri Pensieri

Disponibile in formato Ebook PDF o EPUB

William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)

Disponibilità: Immediata

Download - Bis eBook - Gennaio 2009 - eBook - Formazione personale

Attrarre ciò che più desideriamo è davvero possibile e alla portata di tutti. Come? Imparando a utilizzare a nostro vantaggio la Legge di Attrazione che insegna che la mente è un potente magnete attraverso cui... scheda dettagliata

La Straordinaria Forza di Attrazione dei Nostri Pensieri

William Walker Atkinson (Yogi Ramacharaka)

(4)
€ 9,00 Solo 3 disponibili: affrettati!
Disponibilità: Immediata

Libro - BIS Edizioni - Novembre 2009 - Pensiero positivo

Attrarre ciò che più desideriamo è davvero possibile e alla portata di tutti. Come? Imparando a utilizzare a nostro vantaggio la Legge di Attrazione che insegna che la mente è un potente magnete attraverso cui... scheda dettagliata

Possiamo aiutarti?

assistenza clienti

I nostri operatori sono a tua disposizione per assisterti.

 

Assistenza Clienti

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e ricevi sconti, promozioni e novità direttamente nella tua casella di posta.

Guadagna subito +50 PUNTI per i tuoi futuri acquisti e premi.



COMMUNITY

Seguici su Facebook
Ti Piace Macrolibrarsi?
Se ti piace clicca su:
   

I LIBRI PIU' VENDUTI

 

SPECIALI